ecco l'eroe di PM71

DE LUCA HA DETTO CHE IL PD È «BRACCATO COME GLI EBREI NEGLI ANNI DELLE LEGGI RAZZIALI»

De Luca parla del Pd come degli ebrei durante le leggi razziali

«Si riparte da una sconfitta che è drammatica – ha detto De Luca secondo quanto riportato dal Corriere del Mezzogiorno nell’edizione Napoli-Campania -, che non può essere attenuata in alcun modo. Si riparte facendo i conti con i limiti gravi del partito. Gli esponenti del Pd sono come gli ebrei negli anni delle leggi razziali, sono umiliati, braccati e senza patria».

Poi, il presidente della regione Campania ha rincarato la dose: «A volte appaiono come un corpo estraneo nella società italiana dal punto di vista del linguaggio, della capacità di sintonizzarsi con la gente». Insomma, non proprio un bel quadro, specialmente se confrontato a un vero dramma della storia.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

1 messaggio in questa discussione

“Il Pd vive come gli ebrei”: bufera sulla sparata di Vincenzo De Luca prima del 25 aprile
Figuraccia del governatore della Campania Vincenzo De Luca: ad un incontro con gli iscritti al Pd li paragona agli ebrei durante le leggi razziali. E lo fa a poche ore dalla celebrazione del 25 aprile, Festa di Liberazione. Insorge la comunità ebraica di Napoli: “Strumentalizzazione che offende chi ha patito in prima persona gli effetti della discriminazione antiebraica o ha risentito negli anni il peso delle esperienze dolorose vissute da familiari e amici”.

continua su: https://napoli.fanpage.it/il-pd-vive-come-gli-ebrei-bufera-sulla-sparata-di-vincenzo-de-luca-prima-del-25-aprile/
http://napoli.fanpage.it/

se ste cose le dicevano gli altri ?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora