sono cumunitari,dice il professore.....

Tre romeni, due 24enni e un 26enne, sono stati denunciati per lesioni personali e danneggiamento. Un automobilista italiano di 43 anni è stato avvicinato da un lavavetri mentre si trovava al volante della sua auto, fermo all’incrocio di viale Quirico Filopanti, a Bologna.

L’uomo, nonostante il rifiuto dell’automobilista, ha iniziato comunque a lavare il parabrezza dell’auto. L’automobilista, vistosi sopraffatto, è sceso dall’auto, invitando il lavavetri a interrompere il lavaggio perché non serviva in quanto il veicolo era stato lavato da poco. A quel punto il 43enne è stato aggredito da altri due lavavetri che si trovavano nei paraggi ed è stato preso a bastonate in varie parti del corpo e soprattutto in testa.

Resosi conto che la sua vita era in pericolo, il 43enne è risalito velocemente in macchina e si è allontanato. I tre lavavetri sono riusciti a inseguirlo per alcuni metri e quando lo hanno raggiunto gli hanno danneggiato la carrozzeria. Giunto al pronto soccorso del Policlinico Sant’Orsola Malpighi, l’automobilista è stato medicato e dimesso una prognosi di diciotto giorni a seguito di vari traumi agli arti superiori e alla testa. L’identificazione dei responsabili è stata possibile grazie al controllo del territorio esercitato dai ‘carabinieri di quartiere’.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

1 messaggio in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963