Si aggrava la situazione di FCA, rischia 4,6 miliardi di dollari di multa

Le Authority statunitensi accusano la casa automobilistica Fiat Chrysler di avere falsato i dati sulle emissioni. E minacciano una multa da 4,6 miliardi di dollari. Dopo il Dieselgate che aveva travolto Volkswagen ma di fatto risparmiato l'ex casa torinese, ora gli strali dei controllori Usa si abbattono sul gruppo guidato da Sergio Marchionne. A farne le spese sono i titoli in Borsa che alla notizia crollano dell'11,8% a Wall Street e vengono congelati a Milano, dove poi precipitano.
Domanda: tra i due fratelli John e Lapo, secondo voi chi è l'imbroglione?

http://www.ilfattoquotidiano.it/2017/01/12/dieselgate-accusa-negli-usa-contro-fca-dati-sulle-emissioni-manipolati-il-titolo-crolla-in-borsa/3312340/

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

2 messaggi in questa discussione

bè,ad ascoltare te e i "disfattisti" europeisti la Wv doveva fallire....ed invece,mi consta che sia in ottima salute!!ma che puo' fregar ai ragazzetti se la loro golf ultimo modello 150 cv inquina uno o,oo1 % in piu'?? ba sta che abbia il collegamento ad internert....aggiornati perito

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Aggiornati tu direttoretto. Secondo gli ultimi dati dell'Agenzia Europea per l'Ambiente In Italia abbiamo 21.000 morti premature l'anno dovute ai soli ossidi d'azoto (NOx) emessi principalmente dai motori diesel. Tristissimo record europeo, il doppio della Germania. Sorge il sospetto che i controlli da noi siano più blandi che altrove, specie sulle auto del gruppo nazionale, che poi non è più nazionale (sede legale in Olanda, sede fiscale in UK) anche se Renzi e Marchionne sono quasi una coppia di fatto. Dopo il dieselgate VW (settembre 2015) il patetico e incapace ministro Delrio (una delusione, uno strazio, perfino peggio del balbettante Padoan) aveva promesso 1000 controlli a campione su modelli di tutte le case (un campione già irrisorio su un parco circolante di 16 milioni di autovetture diesel, più i bus e i veicoli commerciali e industriali). Ebbene, secondo il FQ, finora la vetture controllate in Italia dal ministero dei Trasporti sono finora appena 14 (sic) ovvero meno di una su un milione di auto diesel circolanti. E i test sulle auto FCA si sono svolti addirittura negli stabilimenti del gruppo. Roba da matti! E pensare che la salute pubblica è un valore costituzionale!

http://www.ilfattoquotidiano.it/2017/01/12/dieselgate-tutti-i-buchi-nel-rapporto-del-ministero-di-delrio-per-le-auto-fiat-test-a-domicilio-e-dati-mancanti/3309760/

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963