Tutti pazzi per l'Europa e per la salvezza..

Articolo tratto dal mio blog: http://sportblog.altervista.org/          o seguiteci sulla pagina facebook: Sport Blog 

In attesa del fatidico match di questa sera tra Juventus e Napoli e di quello tra Genoa e Verona, nel pomeriggio si sono disputate partite fondamentali in chiave classifica. Non mancano le emozioni a Verona, tra Chievo ed Inter: dopo un primo tempo in cui i nerazzurri si mostrano in evidente difficoltà, rischiando più volte di subire lo svantaggio ma con un attento Handanovic che si mostra sempre pronto nel negare la gioia ai padroni di casa, nella ripresa l'inter sblocca il risultato; dopo che l'intervento del Var ha segnalato erronea la chiamata di fuorigioco dell'assistente, il solito Mauro Icardi servito da D'Ambrosio porta in vantaggio i nerazzurri, bravi a replicare subito dopo, con una combinazione tra Rafinha e Perisic, finalizzata da quest'ultimo. Match riaperto da Stepinski nei minuti finali, sfruttando un ingenua palla persa di Vecino, ma  l'inter riesce comunque a portare a casa i 3 punti e restare attaccato alle romane. La Lazio, infatti,  esce vittoriosa nella sfida insidiosa contro la Sampdoria per 4-0. Partita mai messa in discussione, dominata dai biancocelesti dal primo all'ultimo minuto, brava a chiudere il primo tempo con un doppio vantaggio firmato Milinkovic e De Vrij per poi gestire e consolidare con una doppietta dello straordinario Ciro Immobile, al 29esimo centro in questo campionato, la partita. Alla Sampdoria sfugge l'occasione di superare il Milan, sconfitto ieri contro il Benevento, e di posizionarsi in zona Europa League. Occasione che sfrutta invece l'Atalanta di Gasperini, dopo una divertente sfida contro il Torino, bravo a rispondere inizialmente al goal del vantaggio di  Freuler con il ritrovato Ljaijc, ma che nulla può al tocco di Gosens sotto porta su assist rasoterra dalla destra di Castagne. Cambia invece la classifica in zona retrocessione perchè,con il goal al 86'esimo dell'ex Faraoni, il Crotone vince per 2-1 in casa dell'Udinese e sorpassa la Spal,portandosi così al quartultimo posto al sapore di salvezza. Sempre più critica la situazione dell'Udinese che con questa sconfitta, la 12esima consecutiva, perde posizioni e si avvicina sempre più alla zona retrocessione.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963