Sondaggio molto interessante

Un noto istituto di sondaggi ha sondato un campione di 2000 persone sulla definizione che Alessandro Di Battista ha dato qualche giorno fa di Berlusconi: "il male assoluto". Una provocazione, un'iperbole, ma con un fondo di verità se consideriamo il passato di questo "delinquente naturale". Il risultato del sondaggio è sorprendente anche per il sottoscritto che la pensa poco diversamente dal Dibba. La maggioranza assoluta, il 50,6%, si è detta molto d'accordo; il 28,1% abbastanza; il 10,6% poco e solo il 2% per nulla. L'8,7% ha risposto non so. In sostanza oltre tre quarti degli italiani (nei limiti dell'errore statistico) sono molto o abbastanza d'accordo nel ritenere il delinquente una tremenda sciagura per l'Italia. Con tutta evidenza tra questi ci sono necessariamente anche molti elettori del centrodestra. Il sondaggio ci dà anche una misura di quanto dissennata e sciagurata fu la scelta di Renzi di allearsi con un personaggio così detestato dal popolo italiano per manomettere nientemeno che la Costituzione. E ci dice soprattutto quanto oggi sarebbe dissennata e sciagurata una eventuale e malaugurata scelta di Di Maio di accettare anche solo l'appoggio esterno di questo squallido personaggio di cui la gran parte del popolo italiano non ne può davvero più. Sta attento Luigi, se abbocchi, perderai in poco tempo almeno la metà degli elettori e almeno 3 quarti della fiducia e delle speranze che gli italiani onesti ripongono in te.

https://www.ilfattoquotidiano.it/2018/04/19/sondaggi-berlusconi-e-il-male-assoluto-siete-daccordo-il-506-degli-intervistati-dice-molto-solo-il-2-per-nulla/4303026/

 

 

 

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora