Inchiesta Consip, il verbale dell’interrogatorio di Lotti:

“A Vannoni avrei voluto dare una testata”

Il renziano ai giudici: “Mi ha detto di aver raccontato bugie sul mio ruolo nella fuga di notizie rispetto all’indagine”
di Davide Vecchi | 12 gennaio 2017
  • Il 21 dicembre, subito dopo aver confermato ai magistrati di Napoli che Luca Lotti era tra quanti avevano allertato il Giglio Magico sull’inchiesta Consip, Filippo Vannoni ha preso un treno per tornare a Firenze ma si è fermato a Roma: si è precipitato a Palazzo Chigi per riferire all’amico ministro quanto aveva detto agli inquirenti.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora