Alitalia è stata gestita male, dice Calenda. Non è ora di chiudere?

Ricapitalizzata, venduta, ricapitalizzata e ora se arriva a marzo è un miracolo. Calenda parla di "azienda privata con problemi di gestione". Solo problemi di gestione? Direi gestione catasfrofica. Ora so che ci lavorano in tanti, è la compagnia di bandiera e solite menate, ma se non sta in piedi non sta in piedi. Inutile tenere in vita il paziente moribondo. Se non sono in grado di stare sul mercato chiudano!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

9 messaggi in questa discussione

Io mi sono sempre trovato bene con Alitalia. è comunque un simbolo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 minuti fa, tomriddle72 ha scritto:

Ricapitalizzata, venduta, ricapitalizzata e ora se arriva a marzo è un miracolo. Calenda parla di "azienda privata con problemi di gestione". Solo problemi di gestione? Direi gestione catasfrofica. Ora so che ci lavorano in tanti, è la compagnia di bandiera e solite menate, ma se non sta in piedi non sta in piedi. Inutile tenere in vita il paziente moribondo. Se non sono in grado di stare sul mercato chiudano!

avrebbero dovuto cacciare via tuttii dirigenti, a partire da cimoli che ha messo nei casini pure trenitalia, licenziare tutti i raccomandati (ci lavorano famiglie intere), controllare le malattie dei dipendenti (lavorando in aeroporto per un periodo ne ho sentite delle belle che non sto qui a raccontare).

però no, cimoli ha dato le diissioni e si è intascato una buona uscita milionaria, passando a trenitalia, dove ha fatto la stessa cosa, la compagnia è stata ricapitalizzata, venduta, smembrata, riassemblata, incasinata ancora di più e i soliti noti stanno sempre lì.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
10 minuti fa, ameliadespell ha scritto:

avrebbero dovuto cacciare via tuttii dirigenti, a partire da cimoli che ha messo nei casini pure trenitalia, licenziare tutti i raccomandati (ci lavorano famiglie intere), controllare le malattie dei dipendenti (lavorando in aeroporto per un periodo ne ho sentite delle belle che non sto qui a raccontare).

però no, cimoli ha dato le diissioni e si è intascato una buona uscita milionaria, passando a trenitalia, dove ha fatto la stessa cosa, la compagnia è stata ricapitalizzata, venduta, smembrata, riassemblata, incasinata ancora di più e i soliti noti stanno sempre lì.

cimoli! mamma mia che nome nefasto! e hai ragione, i soliti sono sempre lì, girano, di qua e di là, ma a schiodarli... solo la morte! (forse)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
6 minuti fa, tomriddle72 ha scritto:

cimoli! mamma mia che nome nefasto! e hai ragione, i soliti sono sempre lì, girano, di qua e di là, ma a schiodarli... solo la morte! (forse)

che dio li abbia in gloria...

speriamo subito!

Modificato da ameliadespell

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

signore e signori

ma cosa state dicendo?  Non lo sapete che la colpa è sempre dei lavoratori? Sono fannulloni, sono sempre in ferie o in malattia, quelli che risultano al lavoro si sono fatti timbrare il cartellino da un collega, e voi ve la prendete con i dirigenti che come minimo lavorano 16 ore al giorno, prendendosi solo una breve pausa per il caffe?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

E' un'azienda che ha sempre avuto grossi problemi

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963