Napoli esce dall’Italia e fonda il Principato Partenopeo ...!!

Prendendo sul serio e alla lettera le parole pronunciate e i testi scritti e diffusi dal sindaco di Napoli, successivamente ripresi dal Cazzaro ,  questa è la logica e inevitabile conclusione: De Magistris Luigi in nome dei poteri a lui conferiti dall’essere stato eletto sindaco,  battezza di fatto un nuovo Stato, la Repubblica o Principato e Comune o quel che sia, di Napoli. Nuovo Stato autonomo e sciolto dalle leggi che impacciano e imbrigliano l’Italia. E che quindi proclama la sua rottura con il patto militare detto patto Atlantico. Insomma De Magistris esce dalla Nato. Pochi giorni fa De Magistris con apposita manifestazione di piazza era uscito anche dalla Ue, Bce e moneta unica ripudiando il debito del Comune di Napoli. Se ne sono accorti in relativamente pochi ma De Magistris non si è perso d’animo e ha messo a punto l’altro fondamentale elemento della politica della Repubblica-Principato-Comune autonomi di Napoli: quella estera e di difesa. Dopo la politica economica (si ripudia il debito pregresso), ecco quella estera: fuori Napoli dalla Nato e fuori la Nato da Napoli. Per comunicare al mondo la novella , Masaniello De Magistris sindaco ha scelto la formula di una lettera all’ammiraglio. L’ammiraglio è quello italiano da cui dipende il traffico navale nel porto di Napoli. Scrive De Magistris all’ammiraglio di aver appreso che forse un sottomarino atomico americano è entrato in rada e forse lo stesso sottomarino , essendo della Marina militare Usa, ha partecipato e partecipa, niente meno (sic, nda)  che a missioni militari. Forse perfino quella dell’attacco in Siria. De Magistris fa sapere che tutto questo è deplorevole,deprecabile e non dovrà mai più ripetersi. E invita l’Ammiraglio a chiudere il porto di Napoli alle navi militari americane se armate. Il tutto in nome della proclamazione, carta canta, in Consiglio Comunale di Napoli città denuclearizzata. E non fate incaz.z.are i Napoletani perché sennò mandiamo Fosfy ed una trentina di guaglioni a cambiarvi i connotati “ Ue guaglio’ te me facesti chiagnere e mo te strapp o piezzo o core “. Tse , con i Napoletani non si scherza ...!!  Con pazienza l’Ammiraglio fa sapere a De Magistris che insomma…il traffico e i movimenti di navi militari italiane e alleate nella rada e nel porto di Napoli non dipendono, non sono sotto l’autorità del sindaco e della giunta. Ci sarebbero i governi nazionali, le alleanze internazionali. Con gentilezza l’Ammiraglio fa presente a De Magistris che nella sua richiesta-ordine il sindaco si è, diciamo così, allargato un po’. Anzi, molto più di un po’. Ma De Magistris non è uomo da arretrare di fronte…alla realtà e , spinto da una recente lettera del Cazzaro Fosfy, vuole  investire parlamento e governo della sua decisione, vuole che tutti prendano atto che se De Magistris non vuole, sommergibile non entra !! Chiaro o dobbiamo mandare “ na delegazione dei disoccupati organizzatissimi ( a rimanere disoccupati ed in attesa di O’ reddito ). Trump, Putin, Nato, Roma, Parigi, Londra, Pechino..? Seeee , se Masaniello e Fosfy non vogliono , o summergibbile non entra. !!  Poi si saprà che il sommergibile atomico americano è entrato nella rada di Napoli settimane prima dell’attacco alla Siria e che non ha mai attraccato alla banchina del porto e che, soprattutto, era lì perché impegnato in manovre militari con unità navali di paesi nato, Italia ovviamente compresa. Quindi una sceneggiata, un teatro quello del sommergibile che dal mare di Napoli spara missili contro la Siria. Ahahahaga !!  Sceneggiata, teatro. E qualcosa in più. Mi ricordi che una volta,  a Roma , c’era un imperatore di cui la leggenda narra nominasse senatore il suo cavallo. Faceva così, narra la romanzata storia, non perché fosse folle ma perché follemente innamorato di se stesso. C’è un sindaco a Napoli narrano le cronache che, follemente innamorato di se stesso, esce dalla Nato, dall’euro, gioca con il suo Stato immaginario e fa nella sua mente di Napoli il Principato-Comune autonomi di Luigi Primo  e Fosfy ... ciambellano di corte e Pulcinella a carnevale ( e non solo ...!! ) Saluti 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

6 messaggi in questa discussione

23 minuti fa, mark222220 ha scritto:

Prendendo sul serio e alla lettera le parole pronunciate e i testi scritti e diffusi dal sindaco di Napoli, successivamente ripresi dal Cazzaro ,  questa è la logica e inevitabile conclusione: De Magistris Luigi in nome dei poteri a lui conferiti dall’essere stato eletto sindaco,  battezza di fatto un nuovo Stato, la Repubblica o Principato e Comune o quel che sia, di Napoli. Nuovo Stato autonomo e sciolto dalle leggi che impacciano e imbrigliano l’Italia. E che quindi proclama la sua rottura con il patto militare detto patto Atlantico. Insomma De Magistris esce dalla Nato. Pochi giorni fa De Magistris con apposita manifestazione di piazza era uscito anche dalla Ue, Bce e moneta unica ripudiando il debito del Comune di Napoli. Se ne sono accorti in relativamente pochi ma De Magistris non si è perso d’animo e ha messo a punto l’altro fondamentale elemento della politica della Repubblica-Principato-Comune autonomi di Napoli: quella estera e di difesa. Dopo la politica economica (si ripudia il debito pregresso), ecco quella estera: fuori Napoli dalla Nato e fuori la Nato da Napoli. Per comunicare al mondo la novella , Masaniello De Magistris sindaco ha scelto la formula di una lettera all’ammiraglio. L’ammiraglio è quello italiano da cui dipende il traffico navale nel porto di Napoli. Scrive De Magistris all’ammiraglio di aver appreso che forse un sottomarino atomico americano è entrato in rada e forse lo stesso sottomarino , essendo della Marina militare Usa, ha partecipato e partecipa, niente meno (sic, nda)  che a missioni militari. Forse perfino quella dell’attacco in Siria. De Magistris fa sapere che tutto questo è deplorevole,deprecabile e non dovrà mai più ripetersi. E invita l’Ammiraglio a chiudere il porto di Napoli alle navi militari americane se armate. Il tutto in nome della proclamazione, carta canta, in Consiglio Comunale di Napoli città denuclearizzata. E non fate incaz.z.are i Napoletani perché sennò mandiamo Fosfy ed una trentina di guaglioni a cambiarvi i connotati “ Ue guaglio’ te me facesti chiagnere e mo te strapp o piezzo o core “. Tse , con i Napoletani non si scherza ...!!  Con pazienza l’Ammiraglio fa sapere a De Magistris che insomma…il traffico e i movimenti di navi militari italiane e alleate nella rada e nel porto di Napoli non dipendono, non sono sotto l’autorità del sindaco e della giunta. Ci sarebbero i governi nazionali, le alleanze internazionali. Con gentilezza l’Ammiraglio fa presente a De Magistris che nella sua richiesta-ordine il sindaco si è, diciamo così, allargato un po’. Anzi, molto più di un po’. Ma De Magistris non è uomo da arretrare di fronte…alla realtà e , spinto da una recente lettera del Cazzaro Fosfy, vuole  investire parlamento e governo della sua decisione, vuole che tutti prendano atto che se De Magistris non vuole, sommergibile non entra !! Chiaro o dobbiamo mandare “ na delegazione dei disoccupati organizzatissimi ( a rimanere disoccupati ed in attesa di O’ reddito ). Trump, Putin, Nato, Roma, Parigi, Londra, Pechino..? Seeee , se Masaniello e Fosfy non vogliono , o summergibbile non entra. !!  Poi si saprà che il sommergibile atomico americano è entrato nella rada di Napoli settimane prima dell’attacco alla Siria e che non ha mai attraccato alla banchina del porto e che, soprattutto, era lì perché impegnato in manovre militari con unità navali di paesi nato, Italia ovviamente compresa. Quindi una sceneggiata, un teatro quello del sommergibile che dal mare di Napoli spara missili contro la Siria. Ahahahaga !!  Sceneggiata, teatro. E qualcosa in più. Mi ricordi che una volta,  a Roma , c’era un imperatore di cui la leggenda narra nominasse senatore il suo cavallo. Faceva così, narra la romanzata storia, non perché fosse folle ma perché follemente innamorato di se stesso. C’è un sindaco a Napoli narrano le cronache che, follemente innamorato di se stesso, esce dalla Nato, dall’euro, gioca con il suo Stato immaginario e fa nella sua mente di Napoli il Principato-Comune autonomi di Luigi Primo  e Fosfy ... ciambellano di corte e Pulcinella a carnevale ( e non solo ...!! ) Saluti 

W Re Fosfy 😂🌋

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
13 minuti fa, wronschi ha scritto:

W Re Fosfy 😂🌋

😂😂😂😂😂

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

Bhe se uscire dall'italia significa anche liberarci di d e m e n t i come voi ben venga ! Comunque noi non abbiamo bisogno di voi ma esattamente il contrario considerato che siete dei fulminati nonchè dei  th?id=OIP.7uEFOfnEAJmSS1Kd4F8Q3QHaG7&pid=Api

Modificato da monello.07

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, monello.07 ha scritto:

Bhe se uscire dall'italia significa anche liberarci di d e m e n t i come voi ben venga ! Comunque noi non abbiamo bisogno di voi ma esattamente il contrario considerato che siete dei fulminati nonchè dei  th?id=OIP.7uEFOfnEAJmSS1Kd4F8Q3QHaG7&pid=Api

Eh sì , vero !! Vedo milioni di persone che amano venire a vivere a Napoli . Una città , un popolo che non ha mai avuto niente da chiedere a nessuno , si e’ piegata, questo sì  ma mai , e ripeto il mai , spezzata di fronte a ...nessuno non avendo mai contrabbandato la sua dignità e la sua fierezza con chicchessia. E vi dovete leva’ dar Kulo ( translation : Vi dovreste togliere gentilmente dai co@lioni )  Palle al piede !! 

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
9 ore fa, mark222220 ha scritto:

Eh sì , vero !! Vedo milioni di persone che amano venire a vivere a Napoli . Una città , un popolo che non ha mai avuto niente da chiedere a nessuno , si e’ piegata, questo sì  ma mai , e ripeto il mai , spezzata di fronte a ...nessuno non avendo mai contrabbandato la sua dignità e la sua fierezza con chicchessia. E vi dovete leva’ dar Kulo ( translation : Vi dovreste togliere gentilmente dai co@lioni )  Palle al piede !! 

su cogli+one che  x vivere devi fare il lekkapied, ora va a cuccia che i padroni ti chiamano, la sai la differenza tra te e un napoletano ? Troppo difficile da spiegartelo non ci arriveresti mai accontentati dei 2 euro a post tu e i tuoi amichetti di forum !

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora