zampe d'orso servite al ristorante cinese

Il pm eugane ha indagato il titolare di un ristorante cinese del China Ingross di Padova e un suo cliente. L'accusa è di aver violato le norme per la protezione della fauna selvatica e per il prelievo venatorio. Il ristoratore avrebbe ucciso, cucinato e servito nel suo ristorante l'orso. Le indagini sono partite da alcuni *** che, notata la stranezza del piatto servito ad alcuni commensali cinesi, hanno segnalato la cosa al Nas dei carabinieri.bè,che dire?? tutto nella norma!! nei ristoranti italiani non succede di certo!! in questi posti ci vadano pure i vari wronschi,fosfori e merketti!!!
   

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

6 messaggi in questa discussione

Mi  ricorda  un celoduro   che  voleva  fare  una  festa  campestre , anzi  no  glielo  avevano sequestrato  proprio  l' orso..

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, pm610 ha scritto:

Mi  ricorda  un celoduro   che  voleva  fare  una  festa  campestre , anzi  no  glielo  avevano sequestrato  proprio  l' orso..

e gia'....ma NON era in un ristorante cinese..dove TU e i tuoi kompari vi trovate a vostro completo agio....Ps:quell'oso che mezioni ha fatto danni incalcolabili nel territorio...informati,prima di muove quella boccaccia

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
23 ore fa, pm610 ha scritto:

non  so  di  nessun  OSO  che  abbia  fatto  danni  e  tu  come  al  solito   sei  mal  informato e  ignorante   come  tacco

 

http://trentinocorrierealpi.gelocal.it/trento/cronaca/2011/07/04/news/braciole-d-orso-alla-festa-della-lega-nordmancano-i-certificati-i-nas-bloccano-i-piatti-1.3981535

aggiornamento dell'ultima ora dei tuoi amici/kompagni della cina komunista:

Zampe di orso nel ristorante cinese. Da voltastomaco? Può darsi, ma forse la realtà è addirittura peggiore perché quelle zampe potrebbero essere state in realtà piedi di uomo. È quanto emerso dal blitz dei Nas in un ristorante cinese di Padova, in Corso Stati uniti 9. Secondo quanto riportato dal Gazzettino, a fine novembre un commerciante cinese proveniente dalla Slovenia si sarebbe recato nel locale insieme ad alcuni amici, chiedendo allo chef di cucinargli una prelibatezza orientale: zampe di orso, che il cliente aveva portato direttamente da casa. Incuriosito dalla richiesta, il cuoco ha deciso di pubblicare i piedi di orso pubblicando lo scatto su Facebook. Risultato inquietante, perché quei piedi sembrano in tutto e per tutto due piedi umani. Nel frattempo in sala un cliente italiano si insospettisce per la richiesta extra-menu e decide di segnalare tutto ai carabinieri del Nucleo anti-sofisticazione. Il successivo sopralluogo dei Nas nel ristorante porta alla luce condizioni igienico-sanitarie allarmanti: nessuna traccia di carne di orso, ma 55 kg di carne e pesce congelati di dubbia provenienza, una confezione da 1 kg di cosce di rana scadute il 2 novembre 2016 e mezzo chilo di polpa di granchio scaduta il 20 maggio del 2016. Un medico legale, chiamato ad esprimere un parere sulla foto pubblicata su Facebook, ha escluso che si tratti di piedi di orso. Scherzo del cuoco o gusti criminali?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

azzzz....Ecco perchè dopo due giorni mi viene lo scagarozzo...

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
16 ore fa, virus128 ha scritto:

azzzz....Ecco perchè dopo due giorni mi viene lo scagarozzo...

a chi lo dici!! e cmq,basta sentire che olezzo emanano questi....integrati!!!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963