A Napoli l'interruzione di gravidanza è una lotteria

Inviata (modificato)

A Napoli come in tante altre città italiane un diritto conquistato ad unanimità con la Legge 194 fatta per contrastare le interruzioni di gravidanza abusive a cura di macellai improvvisati con la morte delle donne e lauti guadagni non funziona più, solo per prenotarsi bisogna alzarsi all'alba e rientrare nei primi 8, ed allora ecco perchè stanno andando a ruba le pillole del giorno dopo e dei 5 giorni dopo faidate, è l'unica alternativa ad una Sanità che non assicura più la salute delle donne e soprattutto la legalità.

La sciaria contro la libertà delle donne in Europa è già un partito che stà riscuotendo consensi e che vuole le donne separate dagli uomini perfino sui mezzi pubblici, negli ospedali, nelle scuole e  gli proibisce l'interruzione di gravidanza ma al contempo vuole instaurare la pena di morte per Legge.

Studentesse, single e mogli: la *** dell'aborto negli ospedali di Napoli

https://www.ilmattino.it/napoli/cronaca/lotteria_aborto_ospedali_napoli-3675208.html

Modificato da fotonis

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

5 messaggi in questa discussione

Inviata (modificato)

In Italia siamo sotto sciaria fanatico politico-religiosa perchè se esiste una Legge che tutela la salute delle donne per contrastare i medici clandestini oramai è solo per salvare le apparenze, ma in realtà le donne sono sotto sciaria in quanto stanno facendo in modo che tale Diritto gli venga vietato di fatto.

Altrimenti se gli ospedali non sono in grado di fronteggiare la richiesta territoriale diano alle donne che hanno un tempo molto limitato per l'interruzione della gravidanza la possibilità di usufruire anche di cliniche e strutture private convenzionate con i soldi pubblici dove è vietato assumere obiettori di coscienza.

Modificato da fotonis

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

Il numero delle violenze sessuali è agghiacciante! A tutte le età fin da bambine le donne sono costrette a difendersi quotidianamente da animali anche in giacca e cravatta che poi gli negano anche la libertà di poter interrompere una gravidanza indesiderata che è un altro stupro a vita: perchè quel bambino avrà la stessa faccia di mer-da di chi ha sfregiato con cattiveria quel corpo che poteva essere anche di sua madre, di sua sorella o di sua figlia.

https://www.lifegate.it/persone/news/violenza-sulle-donne-italia-estero

E non è affatto vero che le famiglie numerose siano felici, ieri fuori il discount quei 3 bambini figli di una famiglia povera che venivano battuti, a cui veniva negato anche un pacco di caramelle, la cui madre era esaurita dalle loro continue e legittime richieste di attenzione e di affetto mi facevano compassione: non era meglio un solo figlio e potergli dare ciò che lo avrebbe fatto felice e soprattutto avere una madre ed un padre più sereni? Con un solo figlio avrebbe potuto cercarsi anche lei un lavoro, anche ad ore.

Modificato da fotonis

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

son favorevole all'aborto poiké penso sia dirtitto della donna decidere in libertà il da farsi ma tirate le somme, tranne la fregola dei primi tempi, x la donna l'aborto é stata una conquista ke in tante realtà ospedaliere rimane solo sulla carta; i medici han paura delle conseguenze se qualcosa andasse storto e si son parati le terga scoprendosi bigotti obiettori di coscienza...

scritto ciò, prima di arrivare all'oremus, cara Fotonis, al posto dell'aborto o della pillola del giorno DOPO, ci son pure le pillole dei giorni PRIMA e la protezione x il compagno... o vogliamo ke lui si sollazzi e sia sempre la donna portare il peso degli "incidenti di percorso"?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, fotonis ha scritto:

... quei 3 bambini figli di una famiglia povera ....  compassione: non era meglio un solo figlio e potergli dare ciò che lo avrebbe fatto felice e soprattutto avere una madre ed un padre più sereni? Con un solo figlio avrebbe potuto cercarsi anche lei un lavoro, anche ad ore.

... Fotonis, lodevole quello ke hai provato x i 3 piccini ma, oltre a loro, son DUE  digraziati, e nel senso peggiore della parola, i genitori ke li han messi al mondo x poi negargli il + legittimo desiderio di un bambino oppure, come fan molti,  kiedere a comunità o stato di risolvergli la scopettata andata... oltre.

... ritorno a quanto scritto su precedente post: la pillola dei giorni prima ed un sano preser*vati*vo x il "maskio"(?) di casa non sarebbe stato determinante x tutti?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

Lodevole anche ciò che hai scritto tu, anche io la penso esattamente come te, ma le violenze sessuali qui oramai non si contano più, perfino tra clan di ragazzini e perfino su ragazze disabili e noi non usciamo di casa la mattina con un preservativo in borsa per lo stupratore e nemmeno quando ci capita in famiglia, a scuola o in parrocchia per non parlare degli stupri che stanno avvenendo anche tra marito e moglie dopo averle battute a sangue perchè non se la sentono o non hanno voglia, e vogliamo elencare tutti i casi di gravi malformazioni del feto probabilmente a cagione dell'inquinamento o della carne piena di ormoni o perchè gli stessi sono portatori sani di qualche malattia genetica grave? Per non parlare di quanti bambini sono nati tramite preservativo bucato o perchè si è spostata una spirale o perchè quel giorno la pillola è stata vomitata, e tante donne in menopausa escono incinte, insomma in Italia siamo milioni di donne e vi è scarsa informazione che invece dovrebbe avvenire già nelle scuole superiori.

Modificato da fotonis

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora