CHI SONO GLI IRRESPONSABILI ?

Allora  non  volevano INCIUCI    ora  propongono  contratti  che    valgono  per  dx   o sx  ma  il  loro  programma  per   chi  varrebbè.

   IN  ARRIVO  UN  GRANDE    INCIUCIO  IL  PIU'  GRANDE  DELLA   STORIA 

 
L'immagine può contenere: 3 persone, sMS

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

11 messaggi in questa discussione

LA COERENZA DI GIGINO .

Di Maio 1: «Il Movimento è nato in reazione al Pd, al loro modo di fare politica. E oggi offre uno stile nuovo». Di Maio 2: «Il Pd ha un’idea perversa del concetto di democrazia». Di Maio 3: «Il Pd è un partito di miserabili che vogliono soltanto la poltrona». Di Maio 4: «Il Pd si fa pagare da Mafia Capitale». Di Maio 5: «Il Pd profana la democrazia». Di Maio 6. «Nel Pd hanno una questione morale grande come tutto il Pd». Di Maio 7. «Nel Pd sono ladri di democrazia». Di Maio 8: «Il Pd è il simbolo del voto di scambio e del malaffare». Di Maio 9: «Nel Pd ci sono gli assassini politici della mia terra, sono criminali politici». Di Maio 10: «Il Pd fa politiche che favoriscono i mafiosi». Di Maio 11: «Il Pd è da mandare via a calci». Di Maio 12: «Il Pd ha i mesi contati, mandiamoli a casa». Di Maio 13: «Il Pd è il partito dei privilegi, della corruzione e delle ruberie. A casa». Di Maio 14: «Il Pd sta con le banche, manda sul lastrico i risparmiatori». Di Maio 15: «Il Pd è responsabile di questo schifo». Di Maio 16: «Il Pd è il male dell’Italia». Di Maio 17: «Le misure economiche del Pd sono infami». Di Maio 18: «Siamo noi l’unica alternativa al Pd». Di Maio 19: «L’unica cosa che possiamo fare è invitare i cittadini a liberare l’Italia dal Pd». Di Maio 20: «Non ci fidiamo del Pd». Di Maio 21: «Parlare con il Pd è un suicidio». Di Maio 22: «Escludo categoricamente qualsiasi alleanza col Pd».

Di Maio 23: «Il nostro primo interlocutore è il Pd con l’attuale segretario e con le persone che in questi anni hanno lavorato bene».

(Mattia Feltri - La Stampa)

Ecco il nuovo che avanza: arrivisti pronti a rimangiarsi tutto per arraffare un paio di poltrone
 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

e ora,parli ancora di inciuci?????

Di Maio strizza l'occhio al Pd: "Sotterriamo l'ascia di guerra"

 

Luigi Di Maio manda un chiaro messaggio al Pd: "Sotterriamo l'ascia di guerra e governiamo insieme". Riuscirà a convincere i democratici? Per farlo "apre" anche a Renzi.

Ps:amb.....llleeeeeeeee

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, director12 ha scritto:

e ora,parli ancora di inciuci?????

Di Maio strizza l'occhio al Pd: "Sotterriamo l'ascia di guerra"

 

Luigi Di Maio manda un chiaro messaggio al Pd: "Sotterriamo l'ascia di guerra e governiamo insieme". Riuscirà a convincere i democratici? Per farlo "apre" anche a Renzi.

Ps:amb.....llleeeeeeeee

Ma, renzi non ha una condanna definitiva !

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 minuti fa, director12 ha scritto:

e ora,parli ancora di inciuci?????

Di Maio strizza l'occhio al Pd: "Sotterriamo l'ascia di guerra"

 

Luigi Di Maio manda un chiaro messaggio al Pd: "Sotterriamo l'ascia di guerra e governiamo insieme". Riuscirà a convincere i democratici? Per farlo "apre" anche a Renzi.

Ps:amb.....llleeeeeeeee

Gli appelli di Di Maio sono imbarazzanti. In prima battuta per lui, per le sue patetiche giravolte. Un leader politico che vuole fare un governo indifferentemente con il Pd o con la Lega, come se fossero la stessa cosa. L’esponente di una forza politica che ha trattato il Parlamento come una piattaforma della Casaleggio associati, escludendo la minoranza dalle funzioni di controllo. E ancora che cosa vuole fare Di Maio al governo? Vuole l’obbligatorietà dei vaccini o pensa di abolirli? Vuole il reddito di cittadinanza o pensa di aumentare i fondi per il reddito di inclusione? Pensa che gli elettori del Pd siano tutti mafiosi o ha rispetto per le tradizioni delle altre forze politiche? 
In ogni caso il sostegno ad un suo eventuale governo sta solo nella testa di chi inventa retroscena per un quotidiano romano. Non appoggeremo mai un governo del M5S. Le parole e le battaglie politiche per noi sono importanti. La coerenza è un valore.                                              Ahahahahahaha .    Andrea Marcucci , capogruppo PD alla Camera 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, monello.07 ha scritto:

Ma, renzi non ha una condanna definitiva !

Egregio Monellebete , mi sa che te con le condanne definitive hai qualche problema.  Ieri dicevi che Salvini non ne ha , invece ce l’ha , oggi dici che ce l’ha Renzi invece non ce l’ha . Ahiahiahi , Monellebete , sono i guai della infima e bassissima scolarizzazione a cui sei stato sottoposto . Ahahahahaha 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
17 ore fa, pm610 ha scritto:

Allora  non  volevano INCIUCI    ora  propongono  contratti  che    valgono  per  dx   o sx  ma  il  loro  programma  per   chi  varrebbè.

   IN  ARRIVO  UN  GRANDE    INCIUCIO  IL  PIU'  GRANDE  DELLA   STORIA 

 
L'immagine può contenere: 3 persone, sMS

“Il Pd non strumentalizzi il senso delle mie parole e non cerchi pretesti. Abbiamo idee differenti ed è evidente che la nostra visione critica sull’operato del governo del Pd in questi anni resta” ma “per il bene del Paese il M5s chiede sinceramente al Pd di metterci intorno ad un tavolo“. Lo dice il capogruppo M5S al Senato, Danilo Toninelli, che in precedenza aveva criticato l’operato del Pd negli ultimi 5 anni. ripropongo:amb....lleeeeeeeeee

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, mark222220 ha scritto:

Egregio Monellebete , mi sa che te con le condanne definitive hai qualche problema.  Ieri dicevi che Salvini non ne ha , invece ce l’ha , oggi dici che ce l’ha Renzi invece non ce l’ha . Ahiahiahi , Monellebete , sono i guai della infima e bassissima scolarizzazione a cui sei stato sottoposto . Ahahahahaha 

idi+ota mi sa che tu hai qualche problema di comprensione poichè ho scritto esattamente il contrario che renzi non ha una condanna definitiva ! questo non è un punto interrogativo fattelo spiegare dalla tua insegnante di sostegno. Tu se non fai figure alla fede non ti trovi vero ? Dai ha quasi riempito l'album ! (anche questo non è un punto interrogativo) fatti spiegare cosa significa "!" e poi rispondi.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ma  guarda   questi  grulli  e  maldestrifascioceloduri   che  arrampicate  sui  vetri  che  fanno,  poi  hanno seri  dubbi  sul  er Di Mejo e  sulla  sua  linea  politica   ahahahah   Ma  è  sempre  colpa   del PD   naturalmente  se  il  non  vincitore    non  riesce  a  fare  un  governo ma  non  si   riflette  su  quale  governo  si potrebbe  fare  con  l'altro alleato ,  sia  che  sia  salvini  sia  che  sia  il PD  si  deve  mettere  al  tavolo e  discutere  e  soprattutto  deve   dimenticarsi  il  premierato....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
19 ore fa, pm610 ha scritto:

LA COERENZA DI GIGINO .

Di Maio 1: «Il Movimento è nato in reazione al Pd, al loro modo di fare politica. E oggi offre uno stile nuovo». Di Maio 2: «Il Pd ha un’idea perversa del concetto di democrazia». Di Maio 3: «Il Pd è un partito di miserabili che vogliono soltanto la poltrona». Di Maio 4: «Il Pd si fa pagare da Mafia Capitale». Di Maio 5: «Il Pd profana la democrazia». Di Maio 6. «Nel Pd hanno una questione morale grande come tutto il Pd». Di Maio 7. «Nel Pd sono ladri di democrazia». Di Maio 8: «Il Pd è il simbolo del voto di scambio e del malaffare». Di Maio 9: «Nel Pd ci sono gli assassini politici della mia terra, sono criminali politici». Di Maio 10: «Il Pd fa politiche che favoriscono i mafiosi». Di Maio 11: «Il Pd è da mandare via a calci». Di Maio 12: «Il Pd ha i mesi contati, mandiamoli a casa». Di Maio 13: «Il Pd è il partito dei privilegi, della corruzione e delle ruberie. A casa». Di Maio 14: «Il Pd sta con le banche, manda sul lastrico i risparmiatori». Di Maio 15: «Il Pd è responsabile di questo schifo». Di Maio 16: «Il Pd è il male dell’Italia». Di Maio 17: «Le misure economiche del Pd sono infami». Di Maio 18: «Siamo noi l’unica alternativa al Pd». Di Maio 19: «L’unica cosa che possiamo fare è invitare i cittadini a liberare l’Italia dal Pd». Di Maio 20: «Non ci fidiamo del Pd». Di Maio 21: «Parlare con il Pd è un suicidio». Di Maio 22: «Escludo categoricamente qualsiasi alleanza col Pd».

Di Maio 23: «Il nostro primo interlocutore è il Pd con l’attuale segretario e con le persone che in questi anni hanno lavorato bene».

(Mattia Feltri - La Stampa)

Ecco il nuovo che avanza: arrivisti pronti a rimangiarsi tutto per arraffare un paio di poltrone
 

Ecco   la  coerenza  e  la  linea  politica ops  più  che  linea   sembra  un  cerchio...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora