10 mesi muore di morbillo: l'ha ucciso sua madre!?

Inviata (modificato)

Un velo di pietà su questa storia, un medico che accusa una madre di aver ucciso il proprio piccolo perchè non aveva ancora l'età per una vaccinazione? Il morbillo ora è dovunque vai, allora troviamo chi ha contagiato la madre. Noi della vecchia guardia il morbillo ce lo siamo mangiato a mozzichi, non ricordo i miei coetanei morti per tale malattia eppure all'epoca non esisteva ancora il vaccino, tutti l'abbiamo preso e tutti siamo ancora vivi e vegeti e dobbiamo ringraziare i medici di allora che probabilmente erano capaci anche di curarci e non solo sputare sentenze inutili che lasciano solo disgusto e amaro in bocca.

Bimbo morto di morbillo. Burioni: «L'ha contagiato la madre che non era vaccinata»

https://www.leggo.it/italia/cronache/morbillo_bambino_morto_burioni_6_aprile_2018-3652325.html

Modificato da fotonis

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

44 messaggi in questa discussione

36 minuti fa, fotonis ha scritto:

Un velo di pietà su questa storia, un medico che accusa una madre di aver ucciso il proprio piccolo perchè non aveva ancora l'età per una vaccinazione? Il morbillo ora è dovunque vai, allora troviamo chi ha contagiato la madre. Noi della vecchia guardia il morbillo ce lo siamo mangiato a mozzichi, non ricordo i miei coetanei morti per tale malattia eppure all'epoca non esisteva ancora il vaccino, tutti l'abbiamo preso e tutti siamo ancora vivi e vegeti e dobbiamo ringraziare i medici di allora che probabilmente erano capaci anche di curarci e non solo sputare sentenze inutili che lasciano solo disgusto e amaro in bocca.

Bimbo morto di morbillo. Burioni: «L'ha contagiato la madre che non era vaccinata»

https://www.leggo.it/italia/cronache/morbillo_bambino_morto_burioni_6_aprile_2018-3652325.html

Sicuramente la madre non lo ha ucciso di proposito, questo è pacifico. Non so se la madre a suo tempo aveva l'obbligo di vaccinarsi.  Ma certe malattie si possono sconfiggere solo con i vaccini, come fu per il vaiolo.

Non è vero che quando eravammo piccoli noi non si moriva per il morbillo. E' vero solo che i mezzi di informazione non erano così tanti come oggi e se qualcuno moriva di morbillo neanche se ne parlava.

Io comunque quest'anno ho fatto il vaccino antinfluenzale per la prima volta in vita mia e non ho preso l'influenza (cosa successa solo nel 2003 o 2004, non ricordo bene).

Da notare che, se fare un vaccino non è una cosa "carina", prendere dei medicinali per cercare di rimediare è molto peggio.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

Alla mia epoca non esistevano proprio questi vaccini di oggi e non mi ricordo alcuna epidemia di morbillo, varicella, rosolia pertosse ed orecchioni che ci abbia decimati, era nella norma contagiarsi, andare dal medico e guarire, se moriva qualcuno era perchè era già malato di suo, proprio come questo neonato che era nato con problemi seri al cuore ed ai polmoni e non poteva vaccinarsi ancora.

Il vaiolo come il tifo pedocchiale e TBC, risale ai tempi di guerra e dopo guerra dove la fame, il terrore e la mancanza di igiene era ai massimi livelli, ora, secondo me non c'è alcuna emergenza, se su 60 milioni di italiani ogni anno muoiono quelle 6-7 persone di morbillo e/o meningite è fisiologico: ne stanno morendo tutti i giorni centinaia a cagione del cancro a tutte le età. Ciò non toglie che anche vaccinarsi potrebbe essere utile per quelle persone adulte che lo desiderano, personalmente non mi servono perchè ho già questi anticorpi ed il vaccino antifluenzale pur non facendolo anche io non ho preso alcuna influenza.

Modificato da fotonis

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, fotonis ha scritto:

Alla mia epoca non esistevano proprio questi vaccini di oggi e non mi ricordo alcuna epidemia di morbillo, varicella, rosolia pertosse ed orecchioni che ci abbia decimati, era nella norma contagiarsi, andare dal medico e guarire, se moriva qualcuno era perchè era già malato di suo, proprio come questo neonato che era nato con problemi seri al cuore ed ai polmoni, altro che sarebbe morto solo per il morbillo.

Il vaiolo come il tifo pedocchiale e TBC, risale ai tempi di guerra e dopo guerra dove la fame, il terrore e la mancanza di igiene era ai massimi livelli, ora, secondo me non c'è alcuna emergenza, se su 60 milioni di italiani ogni anno muoiono quelle 6-7 persone: ne stanno morendo tutti i giorni centinaia a cagione del cancro a tutte le età. Ciò non toglie che vaccinarsi è utile e positivo, su questo concordo con te.

Il "secondo me" non esiste. Esistono invece i virologi che studiano questi problemi. Non stare a sentire le stupidaggini che girano su Facebook. Anzi, in questi giorni mi sto seriamente domandando se non sia il caso che mantenga ancora il mio account facebook. Se nel 2017 in Italia i casi di morbillo sono stati 5004 contro i 929 della Germania (fonte Ministero della Salute), lo Stato ha il dovere di cercare di porre rimedio.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

36 minuti fa, fotonis ha scritto:

Alla mia epoca non esistevano proprio questi vaccini di oggi e non mi ricordo alcuna epidemia di morbillo, varicella, rosolia pertosse ed orecchioni che ci abbia decimati, era nella norma contagiarsi, andare dal medico e guarire, se moriva qualcuno era perchè era già malato di suo, proprio come questo neonato che era nato con problemi seri al cuore ed ai polmoni e non poteva vaccinarsi ancora.

Il vaiolo come il tifo pedocchiale e TBC, risale ai tempi di guerra e dopo guerra dove la fame, il terrore e la mancanza di igiene era ai massimi livelli, ora, secondo me non c'è alcuna emergenza, se su 60 milioni di italiani ogni anno muoiono quelle 6-7 persone di morbillo e/o meningite è fisiologico: ne stanno morendo tutti i giorni centinaia a cagione del cancro a tutte le età. Ciò non toglie che anche vaccinarsi potrebbe essere utile per quelle persone adulte che lo desiderano, personalmente non mi servono perchè ho già questi anticorpi ed il vaccino antifluenzale pur non facendolo anche io non ho preso alcuna influenza.

Presa adesso da Facebook con tanto di nome, cognome e foto (che ovviamente per motivi di p r i v a c y non pubblico): "Chi non vuole che i propri figli vengono vaccinati(salvo chi non li può fare per ragioni Valide) dovrebbero parlare con quei genitori che videro i propri bimbi morire per il morbillo ,come i miei nonni a cui morirono due bimbe.in un anno......allora però non esistevano ancorai vaccini".

Modificato da lupogrigio1953

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

24 minuti fa, lupogrigio1953 ha scritto:

Presa adesso da Facebook con tanto di nome, cognome e foto (che ovviamente per motivi di p r i v a c y non pubblico): "Chi non vuole che i propri figli vengono vaccinati(salvo chi non li può fare per ragioni Valide) dovrebbero parlare con quei genitori che videro i propri bimbi morire per il morbillo ,come i miei nonni a cui morirono due bimbe.in un anno......allora però non esistevano ancorai vaccini".

Ed infatti fanno bene a vaccinare i figli ora che esiste un vaccino, su questo siamo d'accordo, ma il morbillo è curabile, non si muore di morbillo a meno che non hai problemi ed infatti in Italia epidemie di morbillo non vi sono mai state malgrado non vi fossero vaccini e neppure di tutte le altre malattie che abbiamo preso e siamo qui a raccontarlo. Pertanto mi rifiuto di incolpare quella madre senonchè per il fatto che ha concepito un bambino già malato di cuore.

Modificato da fotonis

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
20 minuti fa, fotonis ha scritto:

Ed infatti fanno bene a vaccinare i figli ora che esiste un vaccino, su questo siamo d'accordo, ma il morbillo è curabile, non si muore di morbillo a meno che non hai problemi ed infatti in Italia epidemie di morbillo non vi sono mai state malgrado non vi fossero vaccini e neppure di tutte le altre malattie che abbiamo preso e siamo qui a raccontarlo. Pertanto mi rifiuto di incolpare quella madre senonchè per il fatto che ha concepito un bambino già malato di cuore.

Sul fatto di incolpare quella madre neanche io sono d'accordo. Ma lei, a sua volta, è stata contagiata. Se il vaccino avesse avuto la diffusione che lo Stato si è impegnato economicamente (con i nostri sforzi) a mantenere, quel bambino non avrebbe preso il morbillo. I vaccini per le persone sane servono anche a proteggere quelle poche persone che non possono vaccinarsi. La vita è preziosa anche se uno ha altre malattie e va protetta con ogni mezzo possibile. Nella nostra società ci sono persone che rischiano la vita per salvare un gattino, perché mai dovremmo essere poco attenti a quella delle persone?

Infine, non si può paragonare lo stile di vita attuale con quello della nostra infanzia: oggi gli spostamenti delle persone sono infinitamente più numerosi, che sia per lavoro o che sia per turismo.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

Mi pare che la Lorenzin sia ampiamente soddisfatta del risultato, si parla del 90% di bambini vaccinati, ma esiste sempre quel famoso 3% di persone dette "no response" a cui il vaccino fa solo un baffo, non fanno gli anticorpi e se la contagiano comunque la malattia:  3 persone su 100 sono un bel numero.

Modificato da fotonis

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, fotonis ha scritto:

Mi pare che la Lorenzin sia ampiamente soddisfatta del risultato, si parla del 90% di bambini vaccinati, ma che esiste sempre quel famoso 3% di persone dette "no response" a cui il vaccino fa solo un baffo, non fanno gli anticorpi e se la contagiano comunque la malattia,  3 persone su 100 sono un bel numero.

Infatti i viroogi la chiamano "immunità di gregge" e credo si raggiunga con il 95% di vaccinati, soglia alla quale la malattia regredisce fino a scomarire.

Non mi importa nulla di cosa pensa la Lorenzin, io credo nella scienza medica, non nella Lorenzin.

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

Non credo sparirà mai del tutto, ma siccome sono malattie tranquillamente curabili non saranno un problema per tutti gli altri, poi vi sono anche bambini detti a rischio che vivono ogni giorno in più  per puro miracolo e come si dice "se non è zuppa è panbagnato"

Modificato da fotonis

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, fotonis ha scritto:

Non credo sparirà mai del tutto, ma siccome sono malattie tranquillamente curabili non saranno un problema per tutti gli altri, poi vi sono anche bambini detti a rischio che vivono ogni giorno in più  per puro  miracolo ed allora cosa ci possiamo fare?

Beh, noi Italiani avremo anche tanti difetti, ma in molti casi potremmo dare lezioni di civiltà a tutto il mondo. Giustamente vogliamo proteggere anche quei "bambini detti a rischio".

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

21 minuti fa, lupogrigio1953 ha scritto:

Beh, noi Italiani avremo anche tanti difetti, ma in molti casi potremmo dare lezioni di civiltà a tutto il mondo. Giustamente vogliamo proteggere anche quei "bambini detti a rischio".

In che modo facendo vaccinare per forza più di 60 milioni di italiani di tutte le età che vivono attualmente in Italia? Ed allora fai fermare anche tutte le auto in tutte le grandi città perchè la maggior parte di noi allergici, compresi i bambini moriranno per tumore ai polmoni: ieri sono dovuta andare a Napoli con mio marito dai nostri parenti, dopo neanche una mezz'ora ho avvertito forti bruciori al naso, come se mi stesse entrando dentro assieme all'aria l'acido muriatico ed ho cominciato a starnutire e sentire perfino asma, siamo dovuti scappare via, appena sono ritornata tra le mie colline verdeggianti senza fabbriche e dove abitiamo poche anime mi è passato tutto.

Modificato da fotonis

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, fotonis ha scritto:

In che modo facendo vaccinare per forza più di 60 milioni di italiani di tutte le età che vivono attualmente in Italia? Ed allora fai fermare anche tutte le auto in tutte le grandicittà perchè la maggior parte di noi compresi i bambini moriranno per l'inquinamento atmosferico: ieri sono dovuta andare a Napoli con mio marito dai nostri parenti, dopo neanche una mezz'ora ho avvertito forti bruciori al naso, come se mi stesse entrando dentro assieme all'aria l'acido muriatico ed ho cominciato a starnutire e sentire perfino asma, siamo dovuti scappare via, appena sono ritornata tra le mie colline verdeggianti senza fabbriche e dove abitiamo poche anime mi è passato tutto.

Si, se serve si vaccinano 60 milioni di Italiani, se necessario. Se non lo fai, il contagio può estendersi di parecchio. Ti ripeto che io non stabilisco nulla, ma ci sono i virologi che sanno cosa va fatto. Preferisci fidarti della scienza medica o delle cose che leggi su Facebook?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

28 minuti fa, lupogrigio1953 ha scritto:

Ti ripeto che io non stabilisco nulla

Meglio così. xD Altrimenti saremo costretti a farci per forza il vaccino antifluenzale malgrado molti di noi non ci contagiamo di nessun tipo di influenza.

Modificato da fotonis

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
28 minuti fa, fotonis ha scritto:

Meglio così. xD Altrimenti saremo costretti a farci per forza il vaccino antifluenzale malgrado molti di noi non ci contagiamo di nessun tipo di influenza.

Non fare il vaccino antinfluenzale è da sciocchi, anche se si è giovani: gli antibiotici sono almeno 10 volte più dannosi del vaccino. Se in 10 anni di vaccino, ti risparmi anche solo 2 cicli di antibiotico, già così sarebbe molto conveniente vaccinarsi.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

Caro Lupo, io non credo nella scienza come se fosse un'altra religione, ma nella mia Co-scienza, che mi suggerisce che se tutti ci facciamo il vaccino contro il morbillo di adesso poi subentra il super-morbillo come è accaduto con la TBC, ora vi è la Nuova TBC, come è accaduto per le pulci, non vi è più sostanza chimica che gli impedisce di moltiplicarsi perchè sono nate le superpulci, ed allora, mi tengo i miei bravi anticorpi che mi sono fatta al naturale saggiando di persona tali malattie, e lascio liberi tutti gli italiani di fare altrettanto, chi invece si sente a rischio mi pare giusto che abbia a disposizione aggratis il tipo di vaccino che più gli aggrada.

Modificato da fotonis

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, fotonis ha scritto:

Caro Lupo, io non credo nella scienza come se fosse un'altra religione, ma nella mia Co-scienza, che mi suggerisce che se tutti ci facciamo il vaccino contro il morbillo di adesso poi subentra il super-morbillo come è accaduto con la TBC ora vi è la Nuova TBC, come è accaduto per le pulci, non vi è più sostanza chimica che gli impedisce di moltiplicarsi perchè sono nate le superpulci, ed allora, mi tengo i miei bravi anticorpi che mi sono fatta al naturale saggiando di persona tali malattie, e lascio liberi tutti gli italiani di fare altrettanto, chi invece si sente a rischio mi pare giusto che abbia a disposizione aggratis il tipo di vaccino che più gli aggrada.

Naturalmente sei libera di fare tutte le scelte che preferisci. Ma poi ci sono le leggi, e quelle bisogna rispettarle. Ognuno è libero di prendersi tutte le malattie che vuole, ma non è libero di poterle diffondere. Le leggi servono proprio per andare oltre rispetto a dove arriva il buon senso.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
In questo momento, lupogrigio1953 ha scritto:

Naturalmente sei libera di fare tutte le scelte che preferisci. Ma poi ci sono le leggi, e quelle bisogna rispettarle. Ognuno è libero di prendersi tutte le malattie che vuole, ma non è libero di poterle diffondere. Le leggi servono proprio per andare oltre rispetto a dove arriva il buon senso.

Non c'è nessuna legge che mi obbliga a farmi per forza un vaccino e se pur esistesse posso dimostrare che nel mio corpo vi sono già gli anticorpi per cui mi fanno un baffo!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, fotonis ha scritto:

Non c'è nessuna legge che mi obbliga a farmi per forza un vaccino e se pur esistesse posso dimostrare che nel mio corpo vi sono già gli anticorpi per cui mi fanno un baffo!

Nturalmente mi riferivo ai casi in cui ci sono delle leggi. Per l'influenza, ad esempio, non c'è alcuna legge che imponga un vaccino.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

4 minuti fa, lupogrigio1953 ha scritto:

Nturalmente mi riferivo ai casi in cui ci sono delle leggi. Per l'influenza, ad esempio, non c'è alcuna legge che imponga un vaccino.

E neppure per il morbillo, varicella, meningite, pertosse etc. per tutta la popolazione italiana ADULTA, è e resta FACOLTATIVO perchè sono malattie curabili che ho già avuto e curato normalmente dai medici pertanto non sono una persona che potrebbe provocare focolai a nessuno. Purtroppo la nuova TBC per me non ha un vaccino altrimenti quello lo farei di certo.

Modificato da fotonis

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, fotonis ha scritto:

E neppure per il morbillo, varicella, meningite, pertosse etc. per tutta la popolazione italiana ADULTA, è e resta FACOLTATIVO perchè sono malattie curabili che ho già avuto e curato normalmente dai medici pertanto non sono una persona che potrebbe provocare focolai a nessuno.

No, l'antimorbillo è obbligatorio per i bambini che vanno a scuola.

https://www.nostrofiglio.it/neonato/vaccinazioni-ai-bambini/vaccini-obbligatori-per-legge-ecco-quali-sono

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

Stavo parlando di me adulta e di tutti gli altri italiani adulti quanto me che hanno avuto già il contagio da piccoli e sono guariti, i bambini sono altro da me ed hanno le loro leggi.

p.s. lo zolfo è ottimo contro la nuova TBC, mi sono comperata in farmacia una saponetta ed ogni tanto mi disinfetto le mani.

Modificato da fotonis
1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Per me l'ha ucciso di più quei fetenti che giocano su qualsiasi cosa per far voti.....dispute come queste sono nate proprio da quello.....

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Quà nessuno muore e se vuole ritornare dai medesimi genitori lo farà ma stavolta con un cuore forte e sano, non è la prima volta che ritornano sempre nella medesima mamma perchè non sono riusciti a completare la loro esistenza, vi sono testimonianze di persone reincarnate nei libri dei famosi scienziati che vi hanno dedicato una vita intera verificando più di 600 casi, in rete ne ho trovato uno italiano che risale all'inizio del '900.

REINCARNAZIONE PALERMITANA ALESSANDRA SAMONÀ, BIMBA NATA DUE VOLTE

http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2011/09/03/reincarnazione-palermitana-alessandra-samona-bimba-nata-due.html

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
39 minuti fa, fotonis ha scritto:

Quà nessuno muore e se vuole ritornare dai medesimi genitori lo farà ma stavolta con un cuore forte e sano, non è la prima volta che ritornano sempre nella medesima mamma perchè non sono riusciti a completare la loro esistenza, vi sono testimonianze di persone reincarnate nei libri dei famosi scienziati che vi hanno dedicato una vita intera verificando più di 600 casi, in rete ne ho trovato uno italiano che risale all'inizio del '900.

REINCARNAZIONE PALERMITANA ALESSANDRA SAMONÀ, BIMBA NATA DUE VOLTE

http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2011/09/03/reincarnazione-palermitana-alessandra-samona-bimba-nata-due.html

Una storia semplicemente incredibile, come numerose altre dello stesso tipo.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora