"Un partito come il nostro ascolta sem-
 pre il Presidente della Repubblica, le 
 sue indicazioni e i suoi indirizzi. Lo 
 abbiamo sempre fatto e continueremo a  
 farlo". Lo ha detto il segretario reg- 
 gente del Partito democratico, Martina 
 a Circo Massimo su Radio Capital sulle 
 prossime consultazioni al Quirinale.   

 "Abbiamo un impegno sancito unitaria-  
 mente in Direzione-ha aggiunto-il primo
 è l'esito del 4 marzo e il rispetto    
 della volontà popolare espressa chiara-
 mente.Sentiremo Mattarella e se ci sono
 indicazioni non saremo insensibili".   
 Un governo dei 5 stelle con il Pd?"Dif-
 ficile, perché non mi pare che il movi-
 mento abbia oggi quelle intenzioni".   

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

19 messaggi in questa discussione

Inviata (modificato)

Quella del Pd è una posizione illogica e non costruttiva, per non dire ostruzionista e irresponsabile. Ma è soprattutto autolesionista. Perché in un'epoca senza ideologie gli elettori scappano dai partiti che si barricano all'opposizione (vedasi il caso Leu). Se vuoi stare all'opposizione a prescindere da chi governerà, allora devi almeno proporre una cosa: una nuova legge elettorale per tornare subito al voto. Ovviamente con una dirigenza del partito completamente rinnovata in sostituzione di quella fallimentare degli ultimi anni. In democrazia questo è il principale compito dell'opposizione in un quadro di grande incertezza politica: opporsi agli inciuci, ai giochi di potere. Questo vale a maggior ragione nel caso del Pd che ha scritto e votato una legge elettorale chiaramente inefficiente e da cambiare con urgenza. Altrimenti, come insegna la passata legislatura, qualsiasi governicchio e qualsiasi maggioranza pasticciata resteranno in piedi con l'alibi che non c'è una legge utile per votare. Non a caso, infatti, il Rosatellum fu varato solo a fine legislatura, contro le sagge e ben note raccomandazioni del Consiglio d'Europa in materia elettorale; e anche l'Italicum, approvato ben un anno e mezzo dopo la sentenza della Consulta sul Porcellum, fu scritto in modo da risultare inapplicabile fino al referendum costituzionale. Giochini di potere, perdite di tempo, legislature sprecate. Gli italiani sono stanchi. Il Pd ha sbagliato tutto, è stato punito due volte (4 dicembre e 4 marzo) ma non vuole imparare e mettere a frutto le lezioni. Come avverte Matteo Richetti, il Pd oggi rischia molto seriamente l'estinzione. 

Modificato da fosforo31

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
46 minuti fa, fosforo31 ha scritto:

Quella del Pd è una posizione illogica e non costruttiva, per non dire ostruzionista e irresponsabile. Ma è soprattutto autolesionista. Perché in un'epoca senza ideologie gli elettori scappano dai partiti che si barricano all'opposizione (vedasi il caso Leu). Se vuoi stare all'opposizione a prescindere da chi governerà, allora devi almeno proporre una cosa: una nuova legge elettorale per tornare subito al voto. Ovviamente con una dirigenza del partito completamente rinnovata in sostituzione di quella fallimentare degli ultimi anni. In democrazia questo è il principale compito dell'opposizione in un quadro di grande incertezza politica: opporsi agli inciuci, ai giochi di potere. Questo vale a maggior ragione nel caso del Pd che ha scritto e votato una legge elettorale chiaramente inefficiente e da cambiare con urgenza. Altrimenti, come insegna la passata legislatura, qualsiasi governicchio e qualsiasi maggioranza pasticciata resteranno in piedi con l'alibi che non c'è una legge utile per votare. Non a caso, infatti, il Rosatellum fu varato solo a fine legislatura, contro le sagge e ben note raccomandazioni del Consiglio d'Europa in materia elettorale; e anche l'Italicum, approvato ben un anno e mezzo dopo la sentenza della Consulta sul Porcellum, fu scritto in modo da risultare inapplicabile fino al referendum costituzionale. Giochini di potere, perdite di tempo, legislature sprecate. Gli italiani sono stanchi. Il Pd ha sbagliato tutto, è stato punito due volte (4 dicembre e 4 marzo) ma non vuole imparare e mettere a frutto le lezioni. Come avverte Matteo Richetti, il Pd oggi rischia molto seriamente l'estinzione. 

Siete voi che dovete "costruire" il PD è opposizione...

2 persone è piaciuto questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

... probabilm é il PrRep ke ascolta il PD poiké gli deve poltrona e futura carica a vita...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, uvabianca111 ha scritto:

... probabilm é il PrRep ke ascolta il PD poiké gli deve poltrona e futura carica a vita...

Ripeti 🤔

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, wronschi ha scritto:

Ripeti 🤔

ke debbo ripetere? + kiaro di così... nn sai + leggere?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, uvabianca111 ha scritto:

ke debbo ripetere? + kiaro di così... nn sai + leggere?

Carica a vita ? Ma quando mai, non sei contenta che abbiamo evitato ...in passato ...la carica di Presidente della Repubblica ad un avanzo di galera ?  Parlo di quello di Arcore...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
7 minuti fa, wronschi ha scritto:

Carica a vita ? Ma quando mai, non sei contenta che abbiamo evitato ...in passato ...la carica di Presidente della Repubblica ad un avanzo di galera ?  Parlo di quello di Arcore...

nell'art ke proponi inizio discussione, Martina parla del Pr/Rep, in sto caso Mattarella, e tale carica, a fine mandato gli regala lo status di senatore a vita quindi, il suddetto Mattarella sarà tale e la sua carica attuale, lo san tutti, la deve al governo PD ke lo propose xtanto, un minimo di riconoscenza, un minimo d'orekkio di riguardo,  vuoi nn l'abbia x i suoi fans?

il personaggio di Arcore lo nomini x il gusto di sparlarne ma nn c'entra proprio niente.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, uvabianca111 ha scritto:

nell'art ke proponi inizio discussione, Martina parla del Pr/Rep, in sto caso Mattarella, e tale carica, a fine mandato gli regala lo status di senatore a vita quindi, il suddetto Mattarella sarà tale e la sua carica attuale, lo san tutti, la deve al governo PD ke lo propose xtanto, un minimo di riconoscenza, un minimo d'orekkio di riguardo,  vuoi nn l'abbia x i suoi fans?

il personaggio di Arcore lo nomini x il gusto di sparlarne ma nn c'entra proprio niente.

Eh.. ricordo che quando c era Aldo Moro che voleva il PCI al governo l anno ucciso.............

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 minuti fa, wronschi ha scritto:

Eh.. ricordo che quando c era Aldo Moro che voleva il PCI al governo l anno ucciso.............

... e ad ucciderlo furono proprio le Brigate Rosse... anke questo te lo ricorderai...vero?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
10 minuti fa, uvabianca111 ha scritto:

... e ad ucciderlo furono proprio le Brigate Rosse... anke questo te lo ricorderai...vero?

Certo, hanno ucciso solo persone di csx... casualità ?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, wronschi ha scritto:

Certo, hanno ucciso solo persone di csx... casualità ?

... evidentem le Brigate Rosse nn amavano aver a ke fare con quelli del PCI ...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
11 ore fa, fosforo31 ha scritto:

Quella del Pd è una posizione illogica e non costruttiva, per non dire ostruzionista e irresponsabile. Ma è soprattutto autolesionista. Perché in un'epoca senza ideologie gli elettori scappano dai partiti che si barricano all'opposizione (vedasi il caso Leu). Se vuoi stare all'opposizione a prescindere da chi governerà, allora devi almeno proporre una cosa: una nuova legge elettorale per tornare subito al voto. Ovviamente con una dirigenza del partito completamente rinnovata in sostituzione di quella fallimentare degli ultimi anni. In democrazia questo è il principale compito dell'opposizione in un quadro di grande incertezza politica: opporsi agli inciuci, ai giochi di potere. Questo vale a maggior ragione nel caso del Pd che ha scritto e votato una legge elettorale chiaramente inefficiente e da cambiare con urgenza. Altrimenti, come insegna la passata legislatura, qualsiasi governicchio e qualsiasi maggioranza pasticciata resteranno in piedi con l'alibi che non c'è una legge utile per votare. Non a caso, infatti, il Rosatellum fu varato solo a fine legislatura, contro le sagge e ben note raccomandazioni del Consiglio d'Europa in materia elettorale; e anche l'Italicum, approvato ben un anno e mezzo dopo la sentenza della Consulta sul Porcellum, fu scritto in modo da risultare inapplicabile fino al referendum costituzionale. Giochini di potere, perdite di tempo, legislature sprecate. Gli italiani sono stanchi. Il Pd ha sbagliato tutto, è stato punito due volte (4 dicembre e 4 marzo) ma non vuole imparare e mettere a frutto le lezioni. Come avverte Matteo Richetti, il Pd oggi rischia molto seriamente l'estinzione. 

Ma  come  adesso    vuoi  che    faccia  da  stampella    ai  grulli,  dopo  tutto  quello che  hai  scaricato  sul PD  ?   Ovvero  ti  auguri  che   si faccia  karakiri  perché  questo  è. Se  lo facesse   su  cosa  poi    e  se  il  governo fallisse    e  fallirà   sicuramente   sarebbe  poi  colpa  del  PD  naturalmente.   ma  vafff.... grullescamente  parlando

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
9 ore fa, uvabianca111 ha scritto:

... evidentem le Brigate Rosse nn amavano aver a ke fare con quelli del PCI ...

Mah.. più che rosse le vedevo Nere.

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
5 ore fa, wronschi ha scritto:

Mah.. più che rosse le vedevo Nere.

... ed allora se le vedevi e vedi nere, vai dall'oculista xké sei daltonico oppure, quando era scritto BRIGATE ROSSE da tutte le parti e le stesse nn negarono, se hai letto nere, mi sa ke proprio nn sai leggere...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
22 minuti fa, uvabianca111 ha scritto:

... ed allora se le vedevi e vedi nere, vai dall'oculista xké sei daltonico oppure, quando era scritto BRIGATE ROSSE da tutte le parti e le stesse nn negarono, se hai letto nere, mi sa ke proprio nn sai leggere...

Le br sono nate a Chiavari con buoni propositi, ma poi è cambiato tutto, sono subentrati personaggi estremisti, che il PCI DS o PD hanno sempre discordanti in toto.. mentre la dx non ha mai preso le dovute distanze dall' estremismo dx, ecco la differenza...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
In questo momento, wronschi ha scritto:

Le br sono nate a Chiavari con buoni propositi, ma poi è cambiato tutto, sono subentrati personaggi estremisti, che il PCI DS o PD hanno sempre discordanti in toto.. mentre la dx non ha mai preso le dovute distanze dall' estremismo dx, ecco la differenza...

...  e secondo te, NON PARTECIPARE E DISSOCIARSI da un omicidio di stato compiuto e sottoscritto dalla sinistra delle Brigate Rosse non sarebbe prenderne le distanze?  Moro nn dava fastidio alla destra ma alle sinistre ke han, a modo loro, risolto.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
In questo momento, uvabianca111 ha scritto:

...  e secondo te, NON PARTECIPARE E DISSOCIARSI da un omicidio di stato compiuto e sottoscritto dalla sinistra delle Brigate Rosse non sarebbe prenderne le distanze?  Moro nn dava fastidio alla destra ma alle sinistre ke han, a modo loro, risolto.

Ahahahah...dico che è l esatto CONTRARIO !

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, wronschi ha scritto:

Ahahahah...dico che è l esatto CONTRARIO !

quando accaddero atti di terrorismo nero, le DX presero sempre le distanze poiké l'estremismo ha sempre portato guai e nn ha mai giovato alla fazione di appartenenza...

mentre nel caso Moro, i partiti di SX,  proprio contrariamente a quanto affermi, nn presero nessuna distanza poiké nn ne avevano bisogno in quanto  il fattaccio BR, ke sottolinearono la paternità dell'omicidio, li trovò tutti uniti a sostenere un'azione ke gli conveniva...

ergo, come leggerai, la situazione é un poco diversa...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

Le  sx   contro  il  terrorismo  non solo  presero  le  distanze  ma  agirono  ... mentre   gli  amici  democristiani  condannarono  Moro.

Come   quel Forzista   che  su  Biagi  disse    "cosa  vuole   quel rompi...... "

Modificato da pm610

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963