ha schiaffeggiato la deputata in stazione Fs:ora invoca la privacy!!!!

Dopo l’aggressione subita in stazione, la deputata leghista Covolo si è recata in caserma dai carabinieri per presentare denuncia: “Bisogna avere il coraggio – ha detto la parlamentare – di sporgere denuncia, anche se questo può avere una valenza anche solo dal punto di vista statistico”.

Infatti il motivo per il quale diminuiscono i reati è solo uno: la gente non li denuncia più.

Intanto l’aggressore spopola sui giornali di sinistra.

Si chiama Rachid, ha 22 anni ed è ghanese. Il quotidiano locale ha trovato il profugo proprio sul “luogo del delitto”, ovvero la stazione di Padova. Dove, visto che l’hanno ritrovato il giorno dopo, evidentemente gozzoviglia o peggio.


E Rachid ha dato la sua bizzarra versione, spiegando che avrebbe colpito per sbaglio Silvia Covolo mentre, povero caro, alzava il braccio verso il tabellone per indicare l’orario del treno a un amico in partenza per Bologna. Questa è davvero simpatica.

 

Il ghanese poi prosegue nella sua fantasiosa ricostruzione:

[…] spiegando che si è tolto il cappello inginocchiandosi per scusarsi, tanto che l’onorevole Covolo l’avrebbe perdonato. Un gesto che però, stando al racconto del 22enne, non è bastato a Massimo Bitonci, il quale lo ha immortalato col suo cellulare.

Ora Rachid starebbe valutando con la sua cooperativa se sporgere una controdenuncia nei confronti dell’ex sindaco di Padova per violazione della ***.

Sta valutando con la sua cooperativa. Ma vai al tuo paese, con la cooperativa.(e stacci)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

5 messaggi in questa discussione

Il 1° gennaio del 2004 è entrata in vigore in Italia una nuova legge chiamata a riordinare e regolare quanto necessario in riferimento alla ***, ovvero alla protezione dei dati personali. Il testo in questione, passato poi immediatamente alla storia e all’uso comune come “Testo unico sulla ***” era ed è il “Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 Codice in materia di protezione di dati individuali”.

perchè non farlo è una legge che ha consolidato il vostro capo per il suo tornaconto....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
22 ore fa, sempre135 ha scritto:

Il 1° gennaio del 2004 è entrata in vigore in Italia una nuova legge chiamata a riordinare e regolare quanto necessario in riferimento alla ***, ovvero alla protezione dei dati personali. Il testo in questione, passato poi immediatamente alla storia e all’uso comune come “Testo unico sulla ***” era ed è il “Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 Codice in materia di protezione di dati individuali”.

perchè non farlo è una legge che ha consolidato il vostro capo per il suo tornaconto....

VISTE CHE SEI COSI'--...DISINFORMATO,GUARDA CHE DICEVA CON LA TESTA SCAMPANATA IL TUO KAPO KOMPAGNO,CHE ANDAVA A SFILARE E CON I SINDACALISTI DI SX>:NO..NO..NO..ERA L'UNICA COS ACHE GLI USCIVA DALLA BOCCA:LE TELECAMERE DI SORVEGLIANZA,CHE AL 90 % INCHIODANO CON PROVE I DELINQUENTI,EBBENE,IL PRESIDENTE MANDATO (SIC!1) NON LE VOLEVA RIVOLTE IN STRADA!!!!! MA CI 6 O TI FAI????

pS.AMB....LLLLEEEEEEEE

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
5 minuti fa, director12 ha scritto:

VISTE CHE SEI COSI'--...DISINFORMATO,GUARDA CHE DICEVA CON LA TESTA SCAMPANATA IL TUO KAPO KOMPAGNO,CHE ANDAVA A SFILARE E CON I SINDACALISTI DI SX>:NO..NO..NO..ERA L'UNICA COS ACHE GLI USCIVA DALLA BOCCA:LE TELECAMERE DI SORVEGLIANZA,CHE AL 90 % INCHIODANO CON PROVE I DELINQUENTI,EBBENE,IL PRESIDENTE MANDATO (SIC!1) NON LE VOLEVA RIVOLTE IN STRADA!!!!! MA CI 6 O TI FAI????

pS.AMB....LLLLEEEEEEEE

Sce.mo, sce.mo, sce.mo.....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
12 minuti fa, sempre135 ha scritto:

Sce.mo, sce.mo, sce.mo.....

niente da dire:questa dimostra il tuo quoziente intellettivo.....Ps.un qualsiasi scimpanze ne ha il quadruplo rispetto  ate,e alla tua frangia po0litca.

scio',pussavia

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 1/4/2018 in 08:51 , director12 ha scritto:

Dopo l’aggressione subita in stazione, la deputata leghista Covolo si è recata in caserma dai carabinieri per presentare denuncia: “Bisogna avere il coraggio – ha detto la parlamentare – di sporgere denuncia, anche se questo può avere una valenza anche solo dal punto di vista statistico”.

Infatti il motivo per il quale diminuiscono i reati è solo uno: la gente non li denuncia più.

Intanto l’aggressore spopola sui giornali di sinistra.

Si chiama Rachid, ha 22 anni ed è ghanese. Il quotidiano locale ha trovato il profugo proprio sul “luogo del delitto”, ovvero la stazione di Padova. Dove, visto che l’hanno ritrovato il giorno dopo, evidentemente gozzoviglia o peggio.


E Rachid ha dato la sua bizzarra versione, spiegando che avrebbe colpito per sbaglio Silvia Covolo mentre, povero caro, alzava il braccio verso il tabellone per indicare l’orario del treno a un amico in partenza per Bologna. Questa è davvero simpatica.

 

Il ghanese poi prosegue nella sua fantasiosa ricostruzione:

[…] spiegando che si è tolto il cappello inginocchiandosi per scusarsi, tanto che l’onorevole Covolo l’avrebbe perdonato. Un gesto che però, stando al racconto del 22enne, non è bastato a Massimo Bitonci, il quale lo ha immortalato col suo cellulare.

Ora Rachid starebbe valutando con la sua cooperativa se sporgere una controdenuncia nei confronti dell’ex sindaco di Padova per violazione della ***.

Sta valutando con la sua cooperativa. Ma vai al tuo paese, con la cooperativa.(e stacci)

Ahahahah a. E’ proprio una bufala !! Sembra proprio che sia andata proprio così !! Ahahahaha . Notevole la testimonianza del razzista Bitonci che dopo aver asserito di aver fotografato “l’assalitore” (incensurato e lavoratore regolare presso una conceria del luogo , nda) non ha ancora mostrato la foto ( notevole che proprio in quel preciso istante abbia fatto l’istantanea, nda). Sembrerebbe , invece , che il razzista Bitonci l’abbia fatta dopo il “fattaccio “ ed e’ per quello, dopo che l’assalitore ha controquerelato . Testomoni del fatto confermano la versione del “negretto”. Ahi ahi ahi , Direttoretto . Ahahahahaha !! 

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora