ci facciamo mettere i piedi in testa da tutti

La polizia della dogana francese ha fatto irruzione nella saletta gestita dal Comune di Bardonecchia dove dall’inizio dell’inverno operano i volontari della famigerata Ong torinese Rainbow4Africa e dove vengono sollazzati i clandestini respinti dalla Francia e quelli che tentano la traversata dal colle della Scala, sul confine tra Italia e Francia.

Ormai siamo trattati come una repubblica delle banane. Con agenti stranieri che entrano nel nostro territorio e la fanno da padroni. E’ quello che accade quando non sei in grado di gestire un fenomeno che, anzi, hai fatto in modo di rendere incontrollabile con traghettamenti continui.

Questi individui non devono andare né in Francia né restare in Italia. Il loro posto è l’Africa. E le ong, vere e proprie associazioni a d°°°°°°°°, devono pagare, perché fungono da calamite per masse di clandestini: in mare e in terra.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora