Bullismo tra i giovani

Sono preoccupato, da padre.... Mio figlio torna a scuola con facce strane, quasi impaurite... qualcuno ci è passato?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

16 messaggi in questa discussione

da figlio.... lascialo stare o fagli parlare da un suo coetaneo...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ozu, il bullismo c'è sempre stato, ma sembra se ne siano accorti solo negli ultimi anni.

se vai a parlare con gli insegnanti peggiori la situazione, a meno di episodi gravi, così come se prendi di petto i compagni o pressi troppo tuo figlio.

piuttosto, iscrivilo ad un corso di artimarziali, ma con un insegnante serio, che gli spieghi come gestire la rabbia e che non deve mai alzare le mani fuori dalla palestra (a meno di non essere minacciato) perchè di pazzi ce ne sono fin troppi in giro. capire di essere forte e di essere in grado  di difendersi sicuramente lo aiuterà (almenocon la figlia del mio compagno ha funzionato).

poi rivolgiti tu ad un'associazioneche ti spieghi come affrontare con luila questione.

per finire ti racconto  un aneddoto:

la figlia del mio compagno, a causa della madre (una cretina secondo me) che la rimproverava se si difedeva, perchè le signorine non picchiano mai, era presa di mira da un bambino addirittura l'ultio anno di asilo. questo terremoto, le ha dato addirittura un pugno tanto forte da farla vomitare. le maestre se la sono presa con lei tanto da punirla perchè quella volt aha reagito. il mio compago,, ovviamente, ha parlato dol direttore dell'asilo e le insegnati sono state sospese, ma la madre del bambino ha risposto serafica "sono maschietti è normale".a quel punto la bambina è stata iscritta ad un corso di kik jitzu. 2 o 3 anni dopo ha incontrato di nuovo quel bambino, che si è avvicinato a lei a manitese per strozzarla. a quel punto lei ha fatto lo sgambetto, lo ha atterrato, gli ha dato un pugno e gli ha detto "non ti rianlzare o prendi le altre" (fantastica) e il miocopagno, alla madre: "sono baambini, è normale. lei a quel punto è stata zitta. giuro, c'ero anch'io e mi sono divertita, praticamente la bambina non lo ha picchiato,almeno non troppo forte, ma gli ha fatto capire che se avesse voluto avrebbe potuto farlo.

ah, ultimo consiglio, vai a scuola senza farti vedere e cerca di capire che succede all'uscita o a ricreazione se la passano in cortile.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

oltre che parlare con il figlio io interpellerei pure gli insegnanti.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

abbiamo tutti come figli futuri ciuc norris

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il consiglio delle arti marziali non è male. La storiella mi pare surreale

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, leonvic ha scritto:

Il consiglio delle arti marziali non è male. La storiella mi pare surreale

eppure è vera.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
10 minuti fa, stesteph ha scritto:

abbiamo tutti come figli futuri ciuc norris

a parteche si scrive chuck... ma...

 

è arrivato l'arrotino!!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

anche questa è vera.

Da bambino, una ragazzina più grande di me di un paio d'anni, mi menava di santa ragione ( o meglio senza ragione) per farsi bella con le amichette.

Qualche anno dopo ho reso tutto con gli interessi alla presenza delle sue amichette.

Come è andata a finire?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, ahaha.ha ha scritto:

anche questa è vera.

Da bambino, una ragazzina più grande di me di un paio d'anni, mi menava di santa ragione ( o meglio senza ragione) per farsi bella con le amichette.

Qualche anno dopo ho reso tutto con gli interessi alla presenza delle sue amichette.

Come è andata a finire?

le bambine, fino ai 10 anni circa, sono più forti dei loro coetanei maschi, poi con l sviluppo sessuale i ruoli si invertono, semplice biologia.

premesso questo, sei proprio sicuro di averla picchiata? o magari ci hai fatto altro?;)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

anche questa è vera.

Da bambino, una ragazzina più grande di me di un paio d'anni, mi menava di santa ragione ( o meglio senza ragione) per farsi bella con le amichette.

Qualche anno dopo ho reso tutto con gli interessi alla presenza delle sue amichette.

Come è andata a finire?

vi siete sposati?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
23 minuti fa, ameliadespell ha scritto:

ozu, il bullismo c'è sempre stato, ma sembra se ne siano accorti solo negli ultimi anni.

se vai a parlare con gli insegnanti peggiori la situazione, a meno di episodi gravi, così come se prendi di petto i compagni o pressi troppo tuo figlio.

piuttosto, iscrivilo ad un corso di artimarziali, ma con un insegnante serio, che gli spieghi come gestire la rabbia e che non deve mai alzare le mani fuori dalla palestra (a meno di non essere minacciato) perchè di pazzi ce ne sono fin troppi in giro. capire di essere forte e di essere in grado  di difendersi sicuramente lo aiuterà (almenocon la figlia del mio compagno ha funzionato).

poi rivolgiti tu ad un'associazioneche ti spieghi come affrontare con luila questione.

per finire ti racconto  un aneddoto:

la figlia del mio compagno, a causa della madre (una cretina secondo me) che la rimproverava se si difedeva, perchè le signorine non picchiano mai, era presa di mira da un bambino addirittura l'ultio anno di asilo. questo terremoto, le ha dato addirittura un pugno tanto forte da farla vomitare. le maestre se la sono presa con lei tanto da punirla perchè quella volt aha reagito. il mio compago,, ovviamente, ha parlato dol direttore dell'asilo e le insegnati sono state sospese, ma la madre del bambino ha risposto serafica "sono maschietti è normale".a quel punto la bambina è stata iscritta ad un corso di kik jitzu. 2 o 3 anni dopo ha incontrato di nuovo quel bambino, che si è avvicinato a lei a manitese per strozzarla. a quel punto lei ha fatto lo sgambetto, lo ha atterrato, gli ha dato un pugno e gli ha detto "non ti rianlzare o prendi le altre" (fantastica) e il miocopagno, alla madre: "sono baambini, è normale. lei a quel punto è stata zitta. giuro, c'ero anch'io e mi sono divertita, praticamente la bambina non lo ha picchiato,almeno non troppo forte, ma gli ha fatto capire che se avesse voluto avrebbe potuto farlo.

ah, ultimo consiglio, vai a scuola senza farti vedere e cerca di capire che succede all'uscita o a ricreazione se la passano in cortile.

e essere interessante. Però mio figlio non è così piccolo da instradarlo ancora nello sport. Boh

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
In questo momento, ozu1980 ha scritto:

e essere interessante. Però mio figlio non è così piccolo da instradarlo ancora nello sport. Boh

quanti anni ha?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, ameliadespell ha scritto:

quanti anni ha?

15

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, ozu1980 ha scritto:

15

diventa un po 'più difficile, in effetti, comunque la prima cosa da fare è teefonare a qualche associzione contro il bullismo, lì sapranno consigliarti anche come affrontare la cosa con lui.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, ahaha.ha ha scritto:

oltre che parlare con il figlio io interpellerei pure gli insegnanti.

io invece non sono d'accordo, perché se i "bulli" lo vengono a sapere si "arrabierranno" ancora di più, meglio rivolgersi a qualcuno esperto in queste cose, anche perché molto spesso neanche gli insegnanti sanno cosa fare

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963