Per la Chiesa Cattolica esiste ancora il Purgatorio? Come mai se ne parla così poco?

Vorrei ridurre il mio tempo che dovrò passare al Purgatorio (salvo che non andrò direttamente all'Inferno), cosa devo fare?

Dove si comprano le "Indulgenze"?

E quanto costano? Pensavo di cambiarle con alcuni titoli di stato che tanto non mi rendono niente...

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

43 messaggi in questa discussione

Inviata (modificato)

Bella trovata, si sono fatti lasciare terre, palazzi, ville, ori, gioielli, si sono fatti dipingere le chiese dagli artigiani, abbellire le loro stanze con manufatti di ogni genere, costosissimi, un vero impero fondato sulla ricchezza e sulla paura di morire a cagione dell'ignoranza propagandata in tutto il mondo, vi sono persone che non hanno avuto l'esperienza di una NDE, e malgrado ammettano che esiste un Creatore comune e siano persone altruiste, lo sentono in cuor loro che puzza di zolfo inventarsi stati di essere dopo la morte che non sono mai stati descritti neppure nel loro libro a versetti, anche se vi è, secondo me una differenza sostanziale tra chi commette errori grossolani e non solo per colpa sua, nel vedersi come una pecora invece che un Uomo Libero e chi invece fa il killer di mestiere.

Modificato da fotonis
1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
56 minuti fa, fotonis ha scritto:

Bella trovata, si sono fatti lasciare terre, palazzi, ville, ori, gioielli,...

Si, proprio una bela trovata! Dimentiva che c'è pure il "Limbo", ma di quest'ultimo se n'è parlato sempre poco.

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Queste persone sono così fissate mentalmente con le loro credenze che perfino in NDE creano con la loro mente immagini a cui danno corpo, infatti ho letto che alcuni vedono perfino Budda o le Madonne, questo ragazzino per esempio ha visto Gesù con gli angioletti, ora se esce sui giornali che qualun altro avrebbe visto un posto dove stanno i bambini morti ritorna in auge anche il Limbo? Pertanto torno a ripete, prima di credere aspettate di morire per davvero e poi se ne riparla. xD

https://www.youtube.com/watch?v=RXaoH_b10fQ

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
7 minuti fa, fotonis ha scritto:

Queste persone sono così fissate mentalmente con le loro credenze che perfino in NDE creano con la loro mente immagini a cui danno corpo, infatti ho letto che alcuni vedono perfino Budda o le Madonne, questo ragazzino per esempio ha visto Gesù con gli angioletti, ora se esce sui giornali che qualun altro avrebbe visto un posto dove stanno i bambini morti ritorna in auge anche il Limbo? Pertanto torno a ripete, prima di credere aspettate di morire per davvero e poi se ne riparla. xD

https://www.youtube.com/watch?v=RXaoH_b10fQ

Per me solo una minima parte delle NDE è credibile. Ciò che è chiaro èche la religione sfrutta la credulità delle persone.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
In questo momento, lupogrigio1953 ha scritto:

Per me solo una minima parte delle NDE è credibile. Ciò che è chiaro èche la religione sfrutta la credulità delle persone.

La sua esperienza è vera ed è confermata dalla scienza, perchè per ben 20 minuti di orologio è stato morto, ma noi moriamo con la paura di morire, il terrore dell'ignoto, per cui sovente ci creamo anche da noi medesimi delle figure note e rassicuranti che ci accolgono, a volte sono parenti defunti, santi o una palla gialla che ci fa da cicerone, tipo guida turistica, perchè ci hanno insegnato che siamo indegni perfino di morire, cosa invece che ci è connaturata e ci spetta di diritto potersi liberare sovente di un corpo logoro e sofferente.

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

Pertanto una domanda che esula tutto ciò per indagare non è cosa hai visto o chi ti è venuto a prendere, e cosa ti hanno detto tali entità, ma tu cosa sei fuori dal tuo corpo, come sei fatto, come ti sposti, come comunichi, cosa senti in te stesso, parlami di te.

Modificato da fotonis

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

morte   vuol dire cessazione della vita

cimitero  vuol dire     luogo di riposo.

chi ha coniato queste parole sapeva a cosa si riferiva.

l'uomo quando muore non va in cielo, se  cosi fosse , non serve nulla piangere i morti, per gli stolti sono in paradiso

l'uomo non ha nessuna "anima"immortale,   se cosi fosse è una presa in giro piangere e andare al cimitero a trovare i morti.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

Sarà, però a me non calza la religione che afferma che noi poi alla fine dei tempi risorgeremo con tutto il corpo di carne ed ossa perchè tantissimi di noi in tutto il mondo moriamo e risorgiamo ogni volta che rinasciamo con un nuovo corpo umano, che nel mio caso, almeno per il momento mi risulta che una volta è stato da maschio nativo pellerossa ed ora è bianco come il latte da donna. Probabilmente dobbiamo nascere e morire di tutti i colori e sfumature nonchè sess-ualità e allora quale corpo dovrei scegliere che viene fuori dal mare o da sottoterra tra tutti questi alla fine dei tempi? Quello rosso, quello bianco, quello asiatico sfumato giallo o con incarnato più verdastro o quello nero africa? In tutti questi corpi ho provato tutti i credi e religioni dove sono nata e mi hanno detto che erano tutti veri ed invece quelli delle nazioni a fianco erano false, ma alla fine tirando le somme ho scoperto che troppi galli a cantare non fanno giorno ed allora mi tengo solo quello che ho vissuto io personalmente e basta!

Modificato da fotonis

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

Insomma la mia domanda era questa: in quanti dii dobbiamo credere affinchè alla fine non ci reincarniamo più? O ci dobbiamo fare prima il grantour di tutte le religioni in tute le pelli per arrenderci all'evidenza e diventare atei di ogni deo/a al di fuori di noi stessi, ovvero credere solo alla nostra Energia che ci esce dalla nostra bocca quando spiriamo e finalmente abbiamo pace?

No, perchè si sappia in giro, non ho alcuna intenzione di reincarnarmi di nuovo mi sono stufata!

Modificato da fotonis

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao a te e a tutti. Secondo il mio punto di vista il Purgatorio esiste solo per chi ci crede e emana energia per quella Idea.

Quando si crea un'Idea e si invia energia quella idea esisterà fino a quando arriverà energia dopo và in archivio dove ci sono tutte le Idee. Perciò per esempio per i buddisti che non credono nel Purgatorio non andranno lì ma andranno nei luoghi che si sono creati loro.

Per adesso mi fermerei qui. Grazie. felice serata a tutti.

 

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
56 minuti fa, carromaggior ha scritto:

Ciao a te e a tutti. Secondo il mio punto di vista il Purgatorio esiste solo per chi ci crede e emana energia per quella Idea.

Quando si crea un'Idea e si invia energia quella idea esisterà fino a quando arriverà energia dopo và in archivio dove ci sono tutte le Idee. Perciò per esempio per i buddisti che non credono nel Purgatorio non andranno lì ma andranno nei luoghi che si sono creati loro.

Per adesso mi fermerei qui. Grazie. felice serata a tutti.

 

Non so, io sono un tipo pratico e dunque fatica a capire concetti che sfuggono al mio controllo. Per me se una cosa esiste, esiste per tutti o non esiste. Al massimo ci può essere una cosa che esiste, ma che non tutti vedono. Che sono troppo razionale me lo hanno già detto.

Comunque nel mio post iniziale chiedevo qual è lo stato attuale del mercato delle indulgenze.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
12 ore fa, lupogrigio1953 ha scritto:

Comunque nel mio post iniziale chiedevo qual è lo stato attuale del mercato delle indulgenze

Guarda che il mercato delle indulgenze è finito nei primi anni del 1500  con il concilio di Trento ....... adesso siamo nel 2018.....

 https://it.wikipedia.org/wiki/Concilio_di_Trento

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, etrusco1900 ha scritto:

Guarda che il mercato delle indulgenze è finito nei primi anni del 1500  con il concilio di Trento ....... adesso siamo nel 2018.....

 https://it.wikipedia.org/wiki/Concilio_di_Trento

E quindi il mercato delle indulgenze c'è stato nella Chiesa Cattolica per oltre 1000 anni? E guarda che c'è anche oggi, in maniera molto più nascosta, per esempio nei vari "*** di preghiera" tollerati o auspicati dalle gerarchie cattoliche.

Quello che devi capire è che tutte le religioni sono una totale falsità e si basano, spesso, su libri antichi che sono falsità dalla prima all'ultima parola. La religione è come l'alcoolsmo, la droga e la prost ituzione. Che poi all'Italia la religione cattolica faccia molto comodo e porti tantissimi soldi, anche questo è vero. Dunque sostenamola pure, visto che ci fa comodo.

Ma insomma il Purgatorio che fine ha fatto? E il Limbo?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
8 minuti fa, lupogrigio1953 ha scritto:

E quindi il mercato delle indulgenze c'è stato nella Chiesa Cattolica per oltre 1000 anni? E guarda che c'è anche oggi, in maniera molto più nascosta, per esempio nei vari "*** di preghiera" tollerati o auspicati dalle gerarchie cattoliche.

Quello che devi capire è che tutte le religioni sono una totale falsità e si basano, spesso, su libri antichi che sono falsità dalla prima all'ultima parola. La religione è come l'alcoolsmo, la droga e la prost ituzione. Che poi all'Italia la religione cattolica faccia molto comodo e porti tantissimi soldi, anche questo è vero. Dunque sostenamola pure, visto che ci fa comodo.

Ma insomma il Purgatorio che fine ha fatto? E il Limbo?

Non ci prendiamo in giro; in questo mondo esistono gli Atei i quali sostengono che le cose si sono fatte da sole e i credenti  i quali sostengono che c'è un creatore Tu dici "Quello che devi capire è che tutte le religioni sono una totale falsità e si basano, spesso, su libri antichi che sono falsità dalla prima all'ultima parola"  scusa ma se c'è un creatore tu neghi la possibilità che si possa essere messo in contatto con le creature che ha creato? se poi sei Ateo allora per conseguenza è logico che tu neghi che un creatore, che a tuo parere non esiste, si possa essere messo in contato con noi;  vedi tu usi per scrivere qui un computer e sai cos'è un programma, sai che da solo un programma non si può scrivere da solo, come può essersi scritto da solo il DNA? quel programma in tutti gli esseri viventi dove è scritto tutto dal colore degli occhi alle interazione delle varie ghiandole fra di loro?

Tu ti poni domande sul purgatorio, sull'Inferno, sul limbo;  prova a guardare qui: http://it.cathopedia.org/wiki/Cathopedia:Pagina_principale in alto a destra c'è una piccola finestra, puoi fare le ricerche da li, digiti quello che vuoi sapere  e  poi dai invio.....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

1 ora fa, etrusco1900 ha scritto:

la possibilità che si possa essere messo in contatto con le creature che ha creato

Infatti in questo caso si parla di medium, contattisti alienati mentali, new age che parlano con le apparizioni, perchè il Creatore non abita su altri pianeti nè periodicamente RITORNA in qualità di padre-padrone e rapisce i suoi e massacra gli altri,  ma è incarnato nel nostro DNA fin dalla nascita e quando moriamo esce dalla nostra bocca e non ha mai detto a nessuno di noi che dobbiamo convertire il mondo intero ad una setta altrimenti non andiamo nel suo paradiso solo per eletti mentali che apparentemente fanno finta di essere quelli umili ma in realtà hanno un EGO mastodontico tanto da sentirsi dei "chiamati" e prescelti su tutte le altre popolazioni, quindi razzisti nel sangue.

La teofagia è un atto di alcune popolazioni primitive cannibale associato alla stregoneria di richiamare lo Spirito umano del sacrificato che si deve far martorizzare per il bene di tutta la tribù.

Modificato da fotonis
1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
45 minuti fa, etrusco1900 ha scritto:

Non ci prendiamo in giro; in questo mondo esistono gli Atei i quali sostengono che le cose si sono fatte da sole e i credenti  i quali sostengono che c'è un creatore Tu dici "Quello che devi capire è che tutte le religioni sono una totale falsità e si basano, spesso, su libri antichi che sono falsità dalla prima all'ultima parola"  scusa ma se c'è un creatore tu neghi la possibilità che si possa essere messo in contatto con le creature che ha creato? se poi sei Ateo allora per conseguenza è logico che tu neghi che un creatore, che a tuo parere non esiste, si possa essere messo in contato con noi;  vedi tu usi per scrivere qui un computer e sai cos'è un programma, sai che da solo un programma non si può scrivere da solo, come può essersi scritto da solo il DNA? quel programma in tutti gli esseri viventi dove è scritto tutto dal colore degli occhi alle interazione delle varie ghiandole fra di loro?

Tu ti poni domande sul purgatorio, sull'Inferno, sul limbo;  prova a guardare qui: http://it.cathopedia.org/wiki/Cathopedia:Pagina_principale in alto a destra c'è una piccola finestra, puoi fare le ricerche da li, digiti quello che vuoi sapere  e  poi dai invio.....

Etrusco, non hai niente di Radio Maria che mi spieghi cosa è il Purgatorio?

Io ho detto, e ripeto, che non credo nelle religioni, non che non credo in Dio. E in Dio ci credo perché lo dice la SCIENZA. Non la scienza di UbriHawking, ma gli stessi scienziati atei. Gli scienziati atei mi dicono che esiste la possibilità rappresentata da un solo granellino di sabbia che non esista un Creatore contro tutti i granellini di sabbia sul pianeta Terra che un Creatore esista (uno contro un trilione). Per cui quegli stessi scienziati atei hanno dovuto trovare una spiegazione per sostenere il loro ateismo. La spiegazione consiste nella teoria del Multiverso. In parole povere, quello che era praticamente impossibile in un singolo Universo, diventava probabile in un Multiverso (una infinità di universi).  Provo a spiegare: se nel nostro universo le possibiità che si siano verificate le condizioni adatte perché le leggi fisiche permettessero la stabiità dell'Universo stesso e la possibilità della vita erano 1 su un trilione, possiamo dire che con 10 trilioni di universi statisticamente parlando tali condizioni erano quasi sicure.

Se il Creatore si fosse messo in contatto con l'umanità, non sarebbe andato a cercare i banditi di nero vestiti. Ti è chiaro? Dio non mi avrebbe mai messo nelle grinfie dei preti pedofili e delinquenti. Io ci parlo direttamente con Dio, se mi vuole rispondere. Non ho bisogno di te e dei preti. Soprattutto non avrebbe usato testi scritti da delinquenti.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

9 minuti fa, lupogrigio1953 ha scritto:

Io ci parlo direttamente con Dio, se mi vuole rispondere.

Ecce Homo! Il Creatore ci risponde sempre anche tramite gli altri e c'è sempre uno Scopo anche alle nostre sofferenze, che vanno categoricamente evitate per quello che si può, perchè noi siamo qui per essere felici ma senza ogni tanto una giornata buia non ci godremo quella bella e soleggiata, perchè qui si Gioca ai contrari, noi siamo immersi in una Immagine del Creatore, questa non è la Realtà e quindi vi è di tutto ed il suo contrario, stà alla nostra Coscienza personale comprendere.

Modificato da fotonis

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

11 minuti fa, fotonis ha scritto:

Ecce Homo! Il Creatore ci risponde sempre anche tramite gli altri e c'è sempre uno Scopo anche alle nostre sofferenze, che vanno categoricamente evitate per quello che si può, perchè noi siamo qui per essere felici ma senza ogni tanto una giornata buia non ci godremo quella bella e soleggiata, perchè qui si Gioca ai contrari, noi siamo immersi in una Immagine del Creatore, questa non è la Realtà e quindi vi è di tutto ed il suo contrario, stà alla nostra Coscienza personale comprendere.

Se il Creatore mi vuole rispondere, risponde a me o a nessuno. Gli intermediari servono solo in una società educata al sistema delle raccomandazioni. Dio sa come contattarmi, non ha bisogno di papi, vescovi, cardinali, preti, etruschi, medium e fattucchiere. Il mondo è pieno di furbi, ma quello che riesce a fregarmi non è ancora nato.

Modificato da lupogrigio1953
1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

17 minuti fa, lupogrigio1953 ha scritto:

Se il Creatore mi vuole rispondere, risponde a me o a nessuno.

A me il Creatore sovente mi risponde attraverso gli eventi che mi accadono quotidianamente e talvota ho dovuto attendere anni per ricevere quella Risposta, ma il Creatore in me si fida anche di mio marito che mi ama ed a volte persone che sono sul mio medesimo piano di consapevolezza mi hanno risposto in modo giusto al momento giusto anche inconsciamente, insomma non sapevano della mia domanda, e per puro "caso" ho saputo cose che mi sono tornate utili ed erano in stretta correlazione con quello che stavo cercando. :) Ma dagli stregoni autorizzati vestiti di nero non ho ricevuto mai una Risposta.

Modificato da fotonis
1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, fotonis ha scritto:

A me il Creatore sovente mi risponde attraverso gli eventi che mi accadono quotidianamente e talvota ho dovuto attendere anni per ricevere quella Risposta, ma il Creatore in me si fida anche di mio marito che mi ama ed a volte persone che sono sul mio medesimo piano di consapevolezza mi hanno risposto in modo giusto al momento giusto anche inconsciamente, insomma non sapevano della mia domanda, e per puro "caso" ho saputo cose che mi sono tornate utili ed erano in stretta correlazione con quello che stavo cercando. :)

Ma di sicuro non si serve di intermediari disonesti che approfittano di te.

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
28 minuti fa, lupogrigio1953 ha scritto:

La spiegazione consiste nella teoria del Multiverso. In parole povere, quello che era praticamente impossibile in un singolo Universo, diventava probabile in un Multiverso (una infinità di universi).  Provo a spiegare: se nel nostro universo le possibiità che si siano verificate le condizioni adatte perché le leggi fisiche permettessero la stabiità dell'Universo stesso e la possibilità della vita erano 1 su un trilione, possiamo dire che con 10 trilioni di universi statisticamente parlando tali condizioni erano quasi sicure.

Guarda che nel nostro universo ci sono circa duemila miliardi di galassie; se credi che possano esistere universi paralleli con leggi fisiche differenti puoi anche credere che possano esistere anche  dimensioni come l'inferno o il paradiso, quindi l'esistenza di universi paralleli niente aggiunge e niente nega all'ipotesi dell'esistenza di Dio;  torniamo però al nostro universo, all'esistenza della vita, come hanno fatto ad assemblarsi da soli migliaia di DNA diversi quante sono le specie viventi esistenti sul nostro pianeta senza un ingegnere un progettista? e non mi dire che avendo tutta l'eternità a disposizione sono possibili tutte le combinazioni matematicamente possibili  perché per ogni singolo pianeta  di ogni stella del nostro universo il tempo a disposizione non è infinito ma è un tempo  grandissimo dal punto di vista umano ma piccolissimo su scala cosmica che va dal momento in cui si accende una stella al momento che quella stella cessa di esistere  e poi qui su questa terra, dove sarebbero tutte le brutte copie venute male? e non mi parlare dei dinosauri perché erano animali perfetti per vivere nell'ambiente per il quale erano stati progettati, quini non erano prototipi o copie venute male, considera che una DNA che è una cosa complessa non può reistere per milioni di anni e passare da una stella all'altra, i materiali come il ferro , il carbonio e tutto il resto si , ma la vita no.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

Il popolo Maya era contattista tramite i loro medium che chiamavano sacerdoti, e secondo il neurochirurgo austriaco Karl Pribram, il nostro cervello legge questa Immagine virtuale e CAPTA, è una sorta di ricetrasmittente, pertanto è alquanto probabile che vi siano nel nostro universo anche entità maligne e fluttuanti che si mettono al posto del nostro Creatore ed usano questi medium, stregoni, sacerdoti che puntualmente conducono la popolazione alla sua auto-distruzione. Alcune tribù anche di pellerossa ci sono cascate come credo questi che hanno fatto le religioni mondiali, perchè contengono rituali cruenti, basati sui sacrifici umani, sulle guerra e sulla propaganda e ciò non appartiene affatto al Creatore.

Modificato da fotonis
1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, etrusco1900 ha scritto:

Guarda che nel nostro universo ci sono circa duemila miliardi di galassie; se credi che possano esistere universi paralleli con leggi fisiche differenti puoi anche credere che possano esistere anche  dimensioni come l'inferno o il paradiso, quindi l'esistenza di universi paralleli niente aggiunge e niente nega all'ipotesi dell'esistenza di Dio;  torniamo però al nostro universo, all'esistenza della vita, come hanno fatto ad assemblarsi da soli migliaia di DNA diversi quante sono le specie viventi esistenti sul nostro pianeta senza un ingegnere un progettista? e non mi dire che avendo tutta l'eternità a disposizione sono possibili tutte le combinazioni matematicamente possibili  perché per ogni singolo pianeta  di ogni stella del nostro universo il tempo a disposizione non è infinito ma è un tempo  grandissimo dal punto di vista umano ma piccolissimo su scala cosmica che va dal momento in cui si accende una stella al momento che quella stella cessa di esistere  e poi qui su questa terra, dove sarebbero tutte le brutte copie venute male? e non mi parlare dei dinosauri perché erano animali perfetti per vivere nell'ambiente per il quale erano stati progettati, quini non erano prototipi o copie venute male, considera che una DNA che è una cosa complessa non può reistere per milioni di anni e passare da una stella all'altra, i materiali come il ferro , il carbonio e tutto il resto si , ma la vita no.

No, non hai capito un'acca! Gli scienziati lo sanno benissimo che nel nostro Universo esistono 2000 miliardi di galassie (fino a qualche anno fa erano 200 miliardi, ma recentemente hanno scoperto che sarebbero 10 vote di più), senza contare quello che ancora nn hanno scoperto. Ma anche così le possibilità che le leggi fisiche fossero adeguate per permetere la vita o anche semplicemente per la stabilità dell'universo stesso erano estremamente limitate, praticamente impossibili. Quindi la teoria del Multiverso non è stato un capriccio della scienza, ma una necessità per sostenere l'ateismo. 2000 miliardi di galassie rispondono sempre a queste leggi fisiche, e dunque non basta. Ci volevano almeno 10 trilioni di universi per sostenere l'ateismo. Chiaro che per me la toppa è peggiore del buco che voleva coprire, ma la "scienza" questo è.

Che la scienza sia przialmente falsa, non vuol dire che la religione sia vera. La religone è comunque più falsa della scienza.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Noi da pellerossa quando tutti insieme chiedevamo a Dio di far venire la pioggia pensavamo tutti insieme che già stava cascando la pioggia, perchè noi con il nostro cervello possiamo creare Immagini nella Immagine del Creatore che poi si avvera, pertanto pregare non significa recitare a memoria le poesie e fare rituali, ma creare immagini belle e positive del nostro futuro nel nostro presente per noi e per la nostra famiglia.

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora