la casellati è di destra,ma prima è donna

quindi?? ah si..piccolo dettaglio:hanno plaudito le femministe di sx,nonchè radical chic alla neo eletta?? dove erano le varia bonino....fedeli....la boldina...e altre dello stesso stile'? manco un applauso..manco un finto abbraccio...quindi, femministe si,ma solo pe r le sx!!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

5 messaggi in questa discussione

come dire:le "gran signore" della sinistra!! rendere omaggio?? giammai!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Donna o non donna, il centrodestra è davvero messo male, malissimo, se non riesce a esprimere candidati alla seconda carica dello Stato migliori di un noto pregiudicato nonché "pornografo" (secondo l'Espresso) e di una nota fanatica di Berlusconi. Certo non è una femminista la Alberti Casellati se voleva abolire la legge sull'aborto e se per giunta difendeva il suo leader un po' sporcaccione e panzanaro anche su Ruby nipote di Mubarak. E non mi sembra idonea a presiedere il Senato una pasdaran del frodatore che gridò al golpe quando questi fu cacciato dal Senato. Ma non era affatto un golpe, era la semplice applicazione  di una legge dello Stato, la Severino, che la stessa Casellati e tutto il PdL avevano votato. Quando questa signora di nobili origini, una marchesa, era sottosegretaria al ministero della Salute, sua figlia, guarda caso, fu assunta in quel ministero con un lauto stipendio. Mentre nell'altra Camera c'è un presidente, Roberto Fico, che quando entrò in Parlamento non era marchese ma disoccupato, però si dimezzò lo stipendio e quando poi fu nominato presidente della Commissione di vigilanza sulla Rai rinunciò all'indennità (26.712 euro l'anno) e rinunciò pure all'auto blu. Vogliamo fare un applauso a questo mio concittadino? Io glielo faccio. Tornando alla neo-presidente del Senato, sono curioso di vedere come si comporterà con Napolitano e con gli altri senatori a vita nominati da Napolitano. E cioè Carlo Rubbia, premio Nobel per la Fisica per la cruciale scoperta dei vettori di una delle 4 forze fondamentali della natura; Elena Cattaneo, biotecnologa di fama mondiale per le sue scoperte sulle staminali; e Renzo Piano, archistar di fama mondiale, uno dei maestri dell'architettura contemporanea. Ebbene, all'epoca la signora marchesa era membro della Giunta delle elezioni e si permise di criticare la scelta di Napolitano mettendo in dubbio che i tre suddetti più Claudio Abbado, uno dei più grandi e famosi direttori d'orchestra di tutti i tempi, che nel frattempo è deceduto, avessero i requisiti per meritare la poltrona di senatore a vita. Roba da matti! Però possiamo scommettere che la nuova presidente del Senato farebbe salti di gioia nel vedere in aula un nuovo senatore a vita: il premio Nobel dei puttanieri e dei barzellettieri.

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

Sarà un governo con il senato "nobile" ed il parlamento proveniente da napoli via manzoni  una zona molto chic e di famiglie ricche partenopee.

Modificato da fotonis

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Hanno  votato  e  manco  sapevano  chi  votavano  tanto  l'ordine  era  quello,  come  nelle  elezioni   bastava   votare  il mò Vi mento  poi  se  entravano cani e  porci   cosa  importa...  gli  ordini  di  cosa  devono fare  vengono dalla  casaleggio & co.  poi  donna  come  la  Boldrini  e  come  è stata  trattata  su    deliziaci  direttoreto

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Guarda che Posillipo non è Dubai o Montecarlo. Anche i parenti del mio barbiere vivono a Posillipo. Non conosco la famiglia del presidente, ma sul sito del Mattino c'è un filmato da cui si evince che non vivono in una villa ma in un grande parco residenziale. Insomma, media borghesia. Roberto da ragazzo era comunista e si è sempre battuto per i beni comuni, in primis l'acqua pubblica. E dopo la laurea si è fatto un anno in un call center. Evidentemente non aveva santi in paradiso che lo raccomandassero per un posto fisso in banca o in un ministero.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora