flop liberi & uguali.l'attenuante?? leggete

Per Laura Boldrini e per i compagni di Liberi e Uguali continua il lungo momento di auto-analisi. Già, perché dopo il risibile risultato ottenuto alle elezioni – uno sparuto 3% – è il caso che la cosina rossa rifletta su se stessa e sul suo progetto.

Intervistata da Bianca Berlinguer a CartaBianca, Boldrini ha affermato: “Siamo stati percepiti come uno strumento vecchio, non abbiamo comunicato bene i temi del lavoro precario, non siamo arrivati alle persone. Bisogna fare i conti con la realtà e fare sul serio, la parole d’ordine è: apertura“.

Al netto dei dubbi irrisolvibili al riguardo della “parola d’ordine”, resta che anche la Boldrini sembra averlo compreso: “Bisogna fare i conti con la realtà”. E una campagna elettorale surreale, interamente basata sull’allarme fascista (inesistente) e sulla (fantomatica) “onda nera”,(200mila n°°°°°.solo nel 2017!!) per certo era l’esatto opposto. Lo ha capito anche lei? Forse sì. Notevole, infine, anche l’ammissione di essere stati percepiti come “uno strumento” vecchio.Dopo aver letto,conclusione:AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

1 messaggio in questa discussione

ma chi era l'elettore tipo di questa?? allora,vediamo

sicuramente chi deve scontare delle pene..poi i phin.......i tos.....i sin....e chi protestava per lo ius soli.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora