22 messaggi in questa discussione

Inviata (modificato)

E' stato dimostrato da esperti che gli europei provengono dalla razza africana, infatti ne condividiamo anche il razzismo insito nel DNA verso le donne. Gli italiani sono sempre in prima pagina tutti i giorni per femminicidi, maltrattamenti in famiglia e violenze carnali, anche i vescovi ultimamente sono stati denunziati perchè tengono le suore come fossero sguattere. In due giorni 2 femminicidi ed ultimamente abbiamo assistito all'ennesima strage familiare perchè lei lo aveva denunziato per le violenze e voleva divorziare.

Tragedia nel Napoletano: donna uccisa a colpi di pistola mentre accompagna i figli a scuola

https://www.ilmattino.it/napoli/cronaca/tragedia_nel_napoletano_donna_uccisa_a_colpi_di_pistola_mentre_accompagna_i_figli_a_scuola-3615974.html

Mamma di 20 anni uccisa a coltellate e gettata in un pozzo: il compagno confessa l'omicidio

https://www.ilmattino.it/primopiano/cronaca/mamma_uccisa_coltellate_pozzo_siracusa_18_marzo_2018-3614483.html

Modificato da fotonis

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, etrusco1900 ha scritto:

Questa è una di quelle notizie che sulla stampa nazionale e sulle tv nazionali non arrivano

http://www.gonews.it/2018/03/18/rapisce-bimba-vuole-ucciderla-e-gettarla-nel-fiume-arrestato/

Non c'è niente da fare, senza razzismo non riesci a sopravvivere. A parte il fatto che quella notizia, che si riferisce a un fatto successo a Firenze è stata pubblicata sul giornale più venduto a Roma, cosa vorresti diostrare?

https://www.ilmessaggero.it/primopiano/cronaca/firenze_rapisce_bimba_di_2_anni_e_minaccia_di_gettarla_nel_fiume-3614752.html

Credo che il razzismo a certi livelli sia una patologia e al posto tuo mi rivolgerei a uno psicologo. Ci sono dei centri di igiene mentale che oggi funzionano piuttosto bene. Hai dei problemi se pensi che gli stessi fatti siano diversi a seconda da chi vengono commessi.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, fotonis ha scritto:

E' stato dimostrato da esperti che gli europei provengono dalla razza africana, infatti ne condividiamo anche il razzismo insito nel DNA verso le donne. Gli italiani sono sempre in prima pagina tutti i giorni per femminicidi, maltrattamenti in famiglia e violenze carnali, anche i vescovi ultimamente sono stati denunziati perchè tengono le suore come fossero sguattere. In due giorni 2 femminicidi ed ultimamente abbiamo assistito all'ennesima strage familiare perchè lei lo aveva denunziato per le violenze e voleva divorziare.

Tragedia nel Napoletano: donna uccisa a colpi di pistola mentre accompagna i figli a scuola

https://www.ilmattino.it/napoli/cronaca/tragedia_nel_napoletano_donna_uccisa_a_colpi_di_pistola_mentre_accompagna_i_figli_a_scuola-3615974.html

Mamma di 20 anni uccisa a coltellate e gettata in un pozzo: il compagno confessa l'omicidio

https://www.ilmattino.it/primopiano/cronaca/mamma_uccisa_coltellate_pozzo_siracusa_18_marzo_2018-3614483.html

è dimostrato che proveniamo da razza africana....

com'è che siamo diventati bianchi lavorando per comprare porcate e fare a gara a chi costa meno...

guadagna di più...

corre di più per andare chissà dove...

deve arrivare per primo

deve avere il meglio a minor fatica

CHE SIA PROPRIO PERCHE UNA BUONA PARTE DI PERSONE ABBIA LONTANE ORIGINI DALL'AFRICA?

I GUAI SONO INIZIATI QUANDO SIETE USCITI DALLE SCUOLE PORTANDO BEI VOTI RIPETENDO FRASETTE A MEMORIA

PER AVERE LA PAGHETTA DALLA MAMMA.....

E QUANDO VI HA DETTO DI GUADAGNARVELI.... SIETE DIVENTATI IMPRENDITORI

E FU L'INIZIO DELLA FINE....... 

AUGURI SO TUTTI HAZZI VOSTRI......

a me l'extracomunitario non serve per mangiare e andare a letto.....

di lavorare per comprare e ascoltare le vostre uscite demenziali.... posso fare anche a meno..... 

IN BOCCA AL CAMMELLO...... 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
6 minuti fa, ripigliate ha scritto:

è dimostrato che proveniamo da razza africana....

com'è che siamo diventati bianchi lavorando per comprare porcate e fare a gara a chi costa meno...

guadagna di più...

corre di più per andare chissà dove...

deve arrivare per primo

deve avere il meglio a minor fatica

CHE SIA PROPRIO PERCHE UNA BUONA PARTE DI PERSONE ABBIA LONTANE ORIGINI DALL'AFRICA?

I GUAI SONO INIZIATI QUANDO SIETE USCITI DALLE SCUOLE PORTANDO BEI VOTI RIPETENDO FRASETTE A MEMORIA

PER AVERE LA PAGHETTA DALLA MAMMA.....

E QUANDO VI HA DETTO DI GUADAGNARVELI.... SIETE DIVENTATI IMPRENDITORI

E FU L'INIZIO DELLA FINE....... 

AUGURI SO TUTTI HAZZI VOSTRI......

a me l'extracomunitario non serve per mangiare e andare a letto.....

di lavorare per comprare e ascoltare le vostre uscite demenziali.... posso fare anche a meno..... 

IN BOCCA AL CAMMELLO...... 

 

ma che sei aoo? ncannibale èè? chette voi magnà l'extracom o er cammello aoo?' a ripjateee! :D

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, lupogrigio1953 ha scritto:

Non c'è niente da fare, senza razzismo non riesci a sopravvivere. A parte il fatto che quella notizia, che si riferisce a un fatto successo a Firenze è stata pubblicata sul giornale più venduto a Roma, cosa vorresti diostrare?

Indipendentemente da questo caso , ho fatto semplicemente la costatazione che ci sono notizie "scomode" che vengono sistematicamente ignorate dalla grande stampa a diffusone nazionale , (autocensura? ) stessa cosa per la televisione,  La Rai nei telegiornali nazionali non ne parla e spesso non ne parla nemmeno nei tg Regionali; non so se tu, tanto per fare un esempio, sei in grado di vedere il TG3 della Toscana;  ti posso assicurare che danno più notizie e in modo più completo i vari telegiornali l delle  tv locali  rispetto alla televisione di stato.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, etrusco1900 ha scritto:

Indipendentemente da questo caso , ho fatto semplicemente la costatazione che ci sono notizie "scomode" che vengono sistematicamente ignorate dalla grande stampa a diffusone nazionale , (autocensura? ) stessa cosa per la televisione,  La Rai nei telegiornali nazionali non ne parla e spesso non ne parla nemmeno nei tg Regionali; non so se tu, tanto per fare un esempio, sei in grado di vedere il TG3 della Toscana;  ti posso assicurare che danno più notizie e in modo più completo i vari telegiornali l delle  tv locali  rispetto alla televisione di stato.

Guarda che ti ho già smentito: il messaggero di Roma ne parla. Quindi?

Ma il punto non è questo. La tua sembra tipo colpire nuora perché suocera intenda. A te interessava solo mettere l'accento sul fatto che un nero ha commesso un'azione che ha poco di umano (e che a mio avviso andrebbe messo in galera buttando la chiave, indipendentemente che sia nero, bianco, rosso o verde). Insomma un post a sfondo razzista, come è abbastanza comune nel tuo caso. Ma neanche è questa la cosa che mi fa meraviglia. E' che tu mischi il razzismo con la religione. Tra l'altro la tua religione (la Cattolica) è proprio quella che più di altri dice "venite, venite". Un giorno te la prendi con i "negracci", un altro inneggi a San Francesco e Santa Chiara. Si potrebbe conoscere qual è la tua vera personalità? Chi sei tu il dottor Jekyll e mister Hyde?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

Allora ho scoperto che il mio gruppo sanguigno che è quello più antico e più diffuso Gruppo 0+ proviene quasi certamente  dall'Africa, :D invece quello di mio marito Gruppo B dai paesi asiatici ed è molto diffuso nel Sud Italia e tra il popolo ebraico. Nella dieta del gruppo sanguigno è anche indicato perchè quando mangio tanto pane e pasta poi stò male e che invece dovrei mangiare più carne e pesce e verdure al posto dei farinacei ed è sconsigliatissimo fare la vegana. Invece mio marito deve evitare i formaggi perchè gli fanno male ai reni, ed infatti lui ne soffre per davvero.

Modificato da fotonis

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
22 minuti fa, fotonis ha scritto:

Allora ho scoperto che il mio gruppo sanguigno che è quello più antico e più diffuso Gruppo 0+ proviene quasi certamente  dall'Africa, :D invece quello di mio marito Gruppo B dai paesi asiatici ed è molto diffuso nel Sud Italia e tra il popolo ebraico. Nella dieta del gruppo sanguigno è anche indicato perchè quando mangio tanto pane e pasta poi stò male e che invece dovrei mangiare più carne e pesce e verdure al posto dei farinacei ed è sconsigliatissimo fare la vegana. Invece mio marito deve evitare i formaggi perchè gli fanno male ai reni, ed infatti lui ne soffre per davvero.

Mamma mia, frattalis, sei africana, se ti scopre Salvini...

Naturalmente scherzo, chissà da dove provengo io.

Ma bisognerebbe spiegare a certi trogloditi che l'isolamento indebolisce una razza, mentre la biodiversità la rafforza.

E' il problema della delinquenza che va risolto, semmai, non il fatto che siamo una civiltà aperta, evoluta, informata, colta, una vera "razza superiore" perché antirazzista. Mentre noi litighiamo, i politici non fanno nulla, anche perché tra noi c'è chi la vuole cotta e chi la vuole cruda senza perlopiù avere la più pallida idea di cosa è più vantaggioso e di cosa lo è di meno. Un bel sistema per non risolvere niente. E andare dietro a certi trogloditi ci rende come loro.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
53 minuti fa, lupogrigio1953 ha scritto:

. Si potrebbe conoscere qual è la tua vera personalità?

Guarda che personalmente amo il buon senso e rifuggo qualsiasi estremismo, sono tollerante verso le idee degli altri anche quando  non le condivido, cerco quando intervengo di esporre le mie idee senza offendere nessuno, ci rimango male quando trovo chi cerca di prendere un discorso che potrebbe essere anche  quello del Papa, estrapolarne alcune frasi e utilizzarle per le proprie idee politiche  facendo dire al Papa cose diverse da quello che ha effettivamente detto, ci rimango male quando sento persone che negano l'evidenza, quando sostengo che tutta l'Africa in Italia o in Europa non ci può entrare prendo semplicemente una carta geografica, guardo quanti chilometri quadrati è l'Italia e quanti chilometri quadrati è l'Africa e giungo alla conclusione che l'immigrazione di milioni di persone non è la strada maestra per risolvere i problemi di quelli popolazioni , considero certi "tifosi" politici alla stregua di certi tifosi delle squadre di calcio, gente che per un pallone fa a cazzotti, penso che il il tifo politico non può mai portare a offendere o delegittimare gli altri, sono contrario alla violenza sia fisica che verbale  e considero chiunque la pratica indipendentemente dal colore della camicia  che indossa un fascista nei metodi, vedo dei percoli che forse altri non vedono, guardo i centri sociali e penso alle organizzazioni che negli anni 60 culminarono con la nascita delle brigate rosse... guardo e ascolto quello che dice la gente per le strade o nei mercati e lo confronto con quello che certi politici dicono e fanno e non posso non  notare lo scollamento fra la politica o meglio i politici e la gente, noto con sgomento che ci sono politici che pensano di avere sempre ragione e che pensano che a sbagliare sono gli elettori che non sono maturi e non capiscono quello che è bene e quello che è male per loro e per la nazione, noto con sgomento politici attaccati alle poltrone che per soldi o potere fanno i cambi di casacca... ti ho spiegato come penso?   sulla base di quello che ti ho detto, tu  pensi che io sia il dottor Jekyll o mister Hyde?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, etrusco1900 ha scritto:

Guarda che personalmente amo il buon senso e rifuggo qualsiasi estremismo, sono tollerante verso le idee degli altri anche quando  non le condivido, cerco quando intervengo di esporre le mie idee senza offendere nessuno, ci rimango male quando trovo chi cerca di prendere un discorso che potrebbe essere anche  quello del Papa, estrapolarne alcune frasi e utilizzarle per le proprie idee politiche  facendo dire al Papa cose diverse da quello che ha effettivamente detto, ci rimango male quando sento persone che negano l'evidenza, quando sostengo che tutta l'Africa in Italia o in Europa non ci può entrare prendo semplicemente una carta geografica, guardo quanti chilometri quadrati è l'Italia e quanti chilometri quadrati è l'Africa e giungo alla conclusione che l'immigrazione di milioni di persone non è la strada maestra per risolvere i problemi di quelli popolazioni , considero certi "tifosi" politici alla stregua di certi tifosi delle squadre di calcio, gente che per un pallone fa a cazzotti, penso che il il tifo politico non può mai portare a offendere o delegittimare gli altri, sono contrario alla violenza sia fisica che verbale  e considero chiunque la pratica indipendentemente dal colore della camicia  che indossa un fascista nei metodi, vedo dei percoli che forse altri non vedono, guardo i centri sociali e penso alle organizzazioni che negli anni 60 culminarono con la nascita delle brigate rosse... guardo e ascolto quello che dice la gente per le strade o nei mercati e lo confronto con quello che certi politici dicono e fanno e non posso non  notare lo scollamento fra la politica o meglio i politici e la gente, noto con sgomento che ci sono politici che pensano di avere sempre ragione e che pensano che a sbagliare sono gli elettori che non sono maturi e non capiscono quello che è bene e quello che è male per loro e per la nazione, noto con sgomento politici attaccati alle poltrone che per soldi o potere fanno i cambi di casacca... ti ho spiegato come penso?   sulla base di quello che ti ho detto, tu  pensi che io sia il dottor Jekyll o mister Hyde?

Si scrive tanto quando non si hanno idee precise. Le brigate rosse e i politici incollati alla sedia non erano argomento di discussione qui. Che tutta l'Africa non ci possa entrare in Italia, ci vuole poco a capirlo. Solo che per dimostrarlo non serve dire, TUTTI I GIORNI, che il tale extracomunitario nero ha assalito un italiano. La realtà, come ho spiegato in altri miei commenti, è che si fa troppo poco per prevenire e reprimere i reati, sia di extracomunitari, sia di Italiani. E' questo il vero problema, Papa o non Papa (che peraltro neanche ascolto). Rimane il fatto che i tuoi scritti non sono compatibili con quelli di San Francesco e di Santa Chiara (per chi ci crede, e non è il mio caso) e tanto meno di Madre Teresa di Calcutta. O segui una strada, o segui l'altra. Se segui entrambe io non capisco.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

56 minuti fa, lupogrigio1953 ha scritto:

Mamma mia, frattalis, sei africana, se ti scopre Salvini...

Mio marito potrebbe essere ebreo? Ho scoperto un gruppo su internet del Sud che avendo il medesimo gruppo dice di esserlo. Mah! Comunque poverino ha fatto tanta fatica a discendere dal Tibet, da dove proviene in origine il Gruppo B per trovarmi in Africa, per questo lo amo infinitamente.  Pensa che abbiamo frequentato lo stesso plesso alle elementari ma in due classi diverse e il giorno che dovevamo fare la recitina di carnevale io mi ammalai e le insegnanti pensarono di prendere proprio lui a sostituirmi quella medesima mattina. Come lo abbiamo scoperto? Quando ci siamo conosciuti 20 anni dopo e rammentadosi di quel giorno incredibile perchè dovette recitare la parte senza copione si chiese: "Chissà chi era quella rompiballe..." Io risposi: "Ma ero io tesoro!"  :o e scoppiamno a ridere a crepapelle fino alle lacrime e poi ci baciammo. :DxD

Modificato da fotonis

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
5 minuti fa, fotonis ha scritto:

Mio marito potrebbe essere ebreo? Ho scoperto un gruppo su internet del Sud che avendo il medesimo gruppo dice di esserlo. Mah! Comunque poverino ha fatto tanta fatica a discendere dal Tibet, da dove proviene in origine il Gruppo B per trovarmi in Africa, per questo lo amo infinitamente.  Pensa che abbiamo frequentato lo stesso plesso alle elementari ma in due classi diverse e il giorno che dovevamo fare la recitina di carnevale io mi ammalai e le insegnanti pensarono di prendere proprio lui a sostituirmi quella medesima mattina. Come lo abbiamo scoperto? Quando ci siamo conosciuti 20 anni dopo e rammentadosi di quel giorno incredibile perchè dovette recitare la parte senza copione si chiese: "Chissà chi era quella rompiballe..." Io risposi: "Ma ero io tesoro!"  :o e scoppiamno a ridere a crepapelle fino alle lacrime e poi ci baciammo. :DxD

Una bella storia, davvero!

L'umanità ne ha fatta di strada. Chissà da dove venivano i nostri antenati. Il razzismo oggi è una cosa anacronistica.

Io sono di origine delle Marche, mia moglie è di Campobasso, ci siamo conosciuti e sposati a Roma. Nostro figlio è stato fidanzato con una ragazza di Savona, ora si è trasferito a Londra e lì ha un'amica che non so se è solo un'amica o una fidanzata.

Il nostro nemico non è lo straniero, ma il delinquente (non importa di che nazionalità).

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
32 minuti fa, lupogrigio1953 ha scritto:

Rimane il fatto che i tuoi scritti non sono compatibili con quelli di San Francesco e di Santa Chiara

Mai sentito parlare di laicità dello stato?  mai sentito parlare della frase " Dai a Dio quello che è di Dio dai a Cesare quello che è di Cesare'" ?  un cristiano in quanto tale deve farsi in quattro per aiutare il prossimo,  lo stato deve agire nell'interesse collettivo con giustizia e senza falso buonismo; ti faccio un esempio supponi che tu abiti in un condominio e tu sappia che alla  porta di fronte al tuo appartamento ci sia una vedova che non può dare un piatto di minestra al proprio figlio; chi è che con discrezione, cercando di non offendere non suona alla porta e dice: guardi mi è avanzata  un poca di minestra la vuole?  nessuno però per dare la minestra al figlio della vicina fa restare a digiuno il proprio figlio, forse un "santo" rinuncia lui alla minestra per darla all'altro ma in nessun caso anteporrà il figlio della vicina al proprio;  lo stato laico deve fare altrettanto, non può accogliere centinaia di migliaia di extracomunitari e lasciare alcuni dei propri cittadini con una pensione sociale che non li fa vivere, questo non significa essere o non essere cristiani significa semplicemente  avere  buonsenso.

tu dici:  " . La realtà, come ho spiegato in altri miei commenti, è che si fa troppo poco per prevenire e reprimere i reati, sia di extracomunitari, sia di Italiani. E' questo il vero problema,sono perfettamente d'accordo , si usa un falso buonismo dimenticandoci che ogni volta che c'è chi commette un reato c'è chi quel reato lo subisce, se c'è chi scippa c'è chi è scippato e non mi sembra che i politici o gran parte dei politici abbiano ben chiaro questo; in altre discussioni di questo forum si parlava del recente disegno di legge varato da un governo giunto al termine, un disegno di legge relativo alle pene alternative,  anziché costruire carceri, assumere agenti, assumere psicologi e assistenti sociali nelle carceri si continua a percorre la strada delle depenalizzazioni e dei giudici che scarcerano,  con il risultato che lo scippato si trova il giorno dopo nuovamente lo scippatore arrestato il giorno prima davanti alla porta di casa , oppure la donna che subisce angherie dal compagno e lo denuncia il giorno dopo si trova nuovamente nella stesa situazione; segnalare queste cose non significa essere o non essere cistiani significa solo avere buonsenso.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
16 minuti fa, etrusco1900 ha scritto:

Mai sentito parlare di laicità dello stato?  mai sentito parlare della frase " Dai a Dio quello che è di Dio dai a Cesare quello che è di Cesare'" ?  un cristiano in quanto tale deve farsi in quattro per aiutare il prossimo,  lo stato deve agire nell'interesse collettivo con giustizia e senza falso buonismo; ti faccio un esempio supponi che tu abiti in un condominio e tu sappia che alla  porta di fronte al tuo appartamento ci sia una vedova che non può dare un piatto di minestra al proprio figlio; chi è che con discrezione, cercando di non offendere non suona alla porta e dice: guardi mi è avanzata  un poca di minestra la vuole?  nessuno però per dare la minestra al figlio della vicina fa restare a digiuno il proprio figlio, forse un "santo" rinuncia lui alla minestra per darla all'altro ma in nessun caso anteporrà il figlio della vicina al proprio;  lo stato laico deve fare altrettanto, non può accogliere centinaia di migliaia di extracomunitari e lasciare alcuni dei propri cittadini con una pensione sociale che non li fa vivere, questo non significa essere o non essere cristiani significa semplicemente  avere  buonsenso.

tu dici:  " . La realtà, come ho spiegato in altri miei commenti, è che si fa troppo poco per prevenire e reprimere i reati, sia di extracomunitari, sia di Italiani. E' questo il vero problema,sono perfettamente d'accordo , si usa un falso buonismo dimenticandoci che ogni volta che c'è chi commette un reato c'è chi quel reato lo subisce, se c'è chi scippa c'è chi è scippato e non mi sembra che i politici o gran parte dei politici abbiano ben chiaro questo; in altre discussioni di questo forum si parlava del recente disegno di legge varato da un governo giunto al termine, un disegno di legge relativo alle pene alternative,  anziché costruire carceri, assumere agenti, assumere psicologi e assistenti sociali nelle carceri si continua a percorre la strada delle depenalizzazioni e dei giudici che scarcerano,  con il risultato che lo scippato si trova il giorno dopo nuovamente lo scippatore arrestato il giorno prima davanti alla porta di casa , oppure la donna che subisce angherie dal compagno e lo denuncia il giorno dopo si trova nuovamente nella stesa situazione; segnalare queste cose non significa essere o non essere cistiani significa solo avere buonsenso.

 

Aridaje con i discorsi ad albero! Io qui parlavo solo di razzismo, non c'entra nulla con questa discussione la situazione carceraria. E non c'entra nulla lo sforzo da fare per limitare i flussi migratori. E' inutile che vai fuori tema per non parlare della sola cosa alla quale io mi riferivo. Ed è che tutti i giorni riporti dei fatti per sostenere il tuo razzismo. Il link che hai fornito è utile (per chi ha poca voglia di pensare) per sostenere il tuo razzismo, ma non per convincere a limitare i flussi migratori.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

quando scrivo ke di feccia delinquenziale e svitata ne abbiamo abbastanza dei nostri senza doverne ospitarne altri arrivati frescki dall'estero,  i buonisti piagnucolano ke nn li amo...   

a sto punto, vorrei sapere se la bambina in mano a st'animale ke, sarà un caso ma volendo dire pane al pane e vino al vino, bisogna onestam ammettere trattasi di un extcmt,  fosse la loro figlia, la loro nipotina,  sarebbero sempre così caritatevoli verso ki nn merita nulla...  molte volte ho rivolto sta domanda ma nessun compagno finora mi ha mai risposto quanto veramente sente nel suo cuore...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
6 minuti fa, uvabianca111 ha scritto:

quando scrivo ke di feccia delinquenziale e svitata ne abbiamo abbastanza dei nostri senza doverne ospitarne altri arrivati frescki dall'estero,  i buonisti piagnucolano ke nn li amo...   

a sto punto, vorrei sapere se la bambina in mano a st'animale ke, sarà un caso ma volendo dire pane al pane e vino al vino, bisogna onestam ammettere trattasi di un extcmt,  fosse la loro figlia, la loro nipotina,  sarebbero sempre così caritatevoli verso ki nn merita nulla...  molte volte ho rivolto sta domanda ma nessun compagno finora mi ha mai risposto quanto veramente sente nel suo cuore...

Cosa c'entra che uno sia "compagno" o no? Io per esempio non sono e non sono mai stato un "compagno" (anzi per l'esattezza sono sempre stato anticomunista). Rifiuto di dialogare con chi vuole solo fare polemica. Ecco il meccanismo per cui proseguendo su questa strada poi si passa agli insulti.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, lupogrigio1953 ha scritto:

Cosa c'entra che uno sia "compagno" o no? Io per esempio non sono e non sono mai stato un "compagno" (anzi per l'esattezza sono sempre stato anticomunista). Rifiuto di dialogare con chi vuole solo fare polemica. Ecco il meccanismo per cui proseguendo su questa strada poi si passa agli insulti.

spiacente ma sbagli poiké si passa agli insulti solo se c'é la volontà di insultare....

ognuno guarda dalla parte ke vuole... il termine compagno c'entra poiké tali erano ed a tale domanda, nn risposero... (si parlè di stupri verso adulte, ora si tratta della volontà di uccidere una bambina piccola).

potrei amare kiunque ma se quel kiunque fa del male a ki mi é caro, nn c'è politica, buonismo a comando o perdona se vuoi esser perdonato ke mi convincerà a dimenticare e tanto meno perdonare.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
5 minuti fa, uvabianca111 ha scritto:

spiacente ma sbagli poiké si passa agli insulti solo se c'é la volontà di insultare....

ognuno guarda dalla parte ke vuole... il termine compagno c'entra poiké tali erano ed a tale domanda, nn risposero... (si parlè di stupri verso adulte, ora si tratta della volontà di uccidere una bambina piccola).

potrei amare kiunque ma se quel kiunque fa del male a ki mi é caro, nn c'è politica, buonismo a comando o perdona se vuoi esser perdonato ke mi convincerà a dimenticare e tanto meno perdonare.

Io considero un'offesa l'epiteto "compagno" perché l'hai usata per offendere. Io non sono buonista, tanto che secondo me se qualcuno poi ti risponde a tono, lui/lei sbaglia, ma tu te la sei comunque cercata. Ti stavi riferendo a me, cosa c'entravano i "compagni"? Il tuo è un modo per cercare lo scontro.

Chi fa del male a chi ci è caro, tanto potrebbe essere uno dell'Africa nera, tanto potrebbe essere italianissimo. Vedi quel tizio di Cisterna di Latina che ha ucciso le proprie bambine.

Poi dell'Africa nera uno potrebbe essere un rifugiato politico o un delinquente o uno che è emigrato per fame, o uno che un lavoro ce l'ha o uno che è in attesa di trovare un lavoro (è il caso di mio figlio che è a Londra, lavora, ma non è ancora economicamente autonomo, ma non è lì per rubare).

Qui c'è gente che per trovare un lavoro ha attraversato continenti a piedi e tu ti senti l'unica che ha voglia di lavorare? Ma fammi il piacere.

Che ne diresti se una mattina venissero a prendere te perché un altro italiano a Cisterna di Latina ha sparato alle proprie figlie?

Comunque chiudo qui perché non mi lascerò trascinare in una discussione incivile. Le cose che ti ho scritto potevi benissimo capirle da sola, ma se uno ha intenzione di fare polemica, basta dire alcune cose e non parlare di altre, è facile.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, lupogrigio1953 ha scritto:

Io considero un'offesa l'epiteto "compagno" perché l'hai usata per offendere. Io non sono buonista, tanto che secondo me se qualcuno poi ti risponde a tono, lui/lei sbaglia, ma tu te la sei comunque cercata. Ti stavi riferendo a me, cosa c'entravano i "compagni"? Il tuo è un modo per cercare lo scontro.

Chi fa del male a chi ci è caro, tanto potrebbe essere uno dell'Africa nera, tanto potrebbe essere italianissimo. Vedi quel tizio di Cisterna di Latina che ha ucciso le proprie bambine.

Poi dell'Africa nera uno potrebbe essere un rifugiato politico o un delinquente o uno che è emigrato per fame, o uno che un lavoro ce l'ha o uno che è in attesa di trovare un lavoro (è il caso di mio figlio che è a Londra, lavora, ma non è ancora economicamente autonomo, ma non è lì per rubare).

Qui c'è gente che per trovare un lavoro ha attraversato continenti a piedi e tu ti senti l'unica che ha voglia di lavorare? Ma fammi il piacere.

Che ne diresti se una mattina venissero a prendere te perché un altro italiano a Cisterna di Latina ha sparato alle proprie figlie?

Comunque chiudo qui perché non mi lascerò trascinare in una discussione incivile. Le cose che ti ho scritto potevi benissimo capirle da sola, ma se uno ha intenzione di fare polemica, basta dire alcune cose e non parlare di altre, è facile.

se no ti va + di dialogare con me,ok ma non prendere a pretesto la parola compagno poiké, oltre non esser riferita a te, spiegavo kiaramente esser riferita ad altri ke invece compagni lo erano e contenti d'esserlo.

mi sembra ke il tuo post vada ben oltre quanto ho scritto e mi adduci argomenti mai trattati; oltrettutto nn vedo cosa c'entrano le frasi del tuo post ke ho evidenziato in neretto.  a dirla tutta mi pare sia tu a voler polemizzare e poiké invece a me piace  semplicemente dialogare,  kiudiamola pure qui. buona serata.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, lupogrigio1953 ha scritto:

Io considero un'offesa l'epiteto "compagno" perché l'hai usata per offendere. Io non sono buonista, tanto che secondo me se qualcuno poi ti risponde a tono, lui/lei sbaglia, ma tu te la sei comunque cercata. Ti stavi riferendo a me, cosa c'entravano i "compagni"? Il tuo è un modo per cercare lo scontro.

Chi fa del male a chi ci è caro, tanto potrebbe essere uno dell'Africa nera, tanto potrebbe essere italianissimo. Vedi quel tizio di Cisterna di Latina che ha ucciso le proprie bambine.

Poi dell'Africa nera uno potrebbe essere un rifugiato politico o un delinquente o uno che è emigrato per fame, o uno che un lavoro ce l'ha o uno che è in attesa di trovare un lavoro (è il caso di mio figlio che è a Londra, lavora, ma non è ancora economicamente autonomo, ma non è lì per rubare).

Qui c'è gente che per trovare un lavoro ha attraversato continenti a piedi e tu ti senti l'unica che ha voglia di lavorare? Ma fammi il piacere.

Che ne diresti se una mattina venissero a prendere te perché un altro italiano a Cisterna di Latina ha sparato alle proprie figlie?

Comunque chiudo qui perché non mi lascerò trascinare in una discussione incivile. Le cose che ti ho scritto potevi benissimo capirle da sola, ma se uno ha intenzione di fare polemica, basta dire alcune cose e non parlare di altre, è facile.

se no ti va + di dialogare con me,ok ma non prendere a pretesto la parola compagno poiké, oltre non esser riferita a te, spiegavo kiaramente esser riferita ad altri ke invece compagni lo erano e contenti d'esserlo.

mi sembra ke il tuo post vada ben oltre quanto ho scritto e mi adduci argomenti mai trattati; oltrettutto nn vedo cosa c'entrano le frasi del tuo post ke ho evidenziato in neretto.  a dirla tutta mi pare sia tu a voler polemizzare e poiké invece a me piace  semplicemente dialogare,  kiudiamola pure qui. buona serata.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
6 minuti fa, uvabianca111 ha scritto:

se no ti va + di dialogare con me,ok ma non prendere a pretesto la parola compagno poiké, oltre non esser riferita a te, spiegavo kiaramente esser riferita ad altri ke invece compagni lo erano e contenti d'esserlo.

mi sembra ke il tuo post vada ben oltre quanto ho scritto e mi adduci argomenti mai trattati; oltrettutto nn vedo cosa c'entrano le frasi del tuo post ke ho evidenziato in neretto.  a dirla tutta mi pare sia tu a voler polemizzare e poiké invece a me piace  semplicemente dialogare,  kiudiamola pure qui. buona serata.

No, tranquilla, non replico nel merito, ma una replica, non fosse altro che per educazione te la devo. La chiudo qui perché non mi piace lo scontro. Tornerò nell'ombra, continuando a osservare da lontano. Al massimo intervengo su argomenti che abbiano a che fare con amicizia-amore, attualità (politica esclusa), lavoro, hi-tech, off-topic e simili. Che sia chiaro, nessun risentimento o rancore da parte mia.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
6 minuti fa, uvabianca111 ha scritto:

se no ti va + di dialogare con me,ok ma non prendere a pretesto la parola compagno poiké, oltre non esser riferita a te, spiegavo kiaramente esser riferita ad altri ke invece compagni lo erano e contenti d'esserlo.

mi sembra ke il tuo post vada ben oltre quanto ho scritto e mi adduci argomenti mai trattati; oltrettutto nn vedo cosa c'entrano le frasi del tuo post ke ho evidenziato in neretto.  a dirla tutta mi pare sia tu a voler polemizzare e poiké invece a me piace  semplicemente dialogare,  kiudiamola pure qui. buona serata.

No, tranquilla, non replico nel merito, ma una replica, non fosse altro che per educazione te la devo. La chiudo qui perché non mi piace lo scontro. Tornerò nell'ombra, continuando a osservare da lontano. Al massimo intervengo su argomenti che abbiano a che fare con amicizia-amore, attualità (politica esclusa), lavoro, hi-tech, off-topic e simili. Che sia chiaro, nessun risentimento o rancore da parte mia.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora