docicienne incinta dopo violenza

TERNI, 4 GEN – Avrebbe abusato sessualmente di una bambina di 12 anni, amica di famiglia, rimasta incinta: è l’accusa contestata a uno straniero di 31 anni, residente da tempo a Terni, arrestato dalla squadra mobile in base ad un’ordinanza del gip Federico *** Galvagno.

L’uomo è stato identificato a seguito di una delicata indagine coordinata dal pm Raffaele Iannella, iniziata alla fine del 2015 quando l’adolescente, connazionale del presunto stupratore e oggi tredicenne, si è presentata con i familiari all’ospedale Santa Maria per degli accertamenti. Qui i medici hanno appurato che la bambina era incinta, al quarto mese di gravidanza e quindi anche un eventuale aborto era ormai impossibile, in quanto era stata superata la dodicesima settimana di gestazione, poi portata regolarmente a termine. Il bimbo, nato alcuni mesi fa, sta bene ed è stato affidato ai servizi sociali per l’adozione.chissa' che dira' una alta carica dello stato,che tiene particolarmente alle dinne...solo se bistrattate da italiani!! (ANSA)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963