Vedo i sondaggi , ascolto i commenti e ...

e mi scompiscio dalle risate nel ricordare quanto scritto dal noto osservatore politico Marchi Alessandro nel post datato 8 febbraio 2018

http://forum.virgilio.it/argomento/13577-vedo-i-sondaggi-ascolto-i-commenti-e/

L'acuto pisano scriveva:

“ … quanta ignoranza (nel senso che ignora) alberga nelle parole di chi desidera il tracollo PD e di Renzi”

... quanta enfasi ricorrente c’è tra i detrattori che purtroppo, mi dispiace per loro non è supportata da niente di concreto se non dai loro pii desideri”

Il genialissimo esperto di politica ipotizzava:

la partita per il primo posto sul proporzionale (che assegnerà la stragrande maggioranza dei seggi) riguarderà solo il PD ed i 5S. E allora diciamolo con forza, la sfida è con il Movimento 5 stelle”.

Marchi Alessandro ha però dimostrato tutta la sua potenzialità scrivendo:

... vorrei che i forumisti che si sentono in qualche modo propensi a votare il PD, mi credessero sulla parola quando dico loro di non credere affatto ai sondaggi che via via si stanno diffondendo e che darebbero il PD sulla riga del 20% e forse qualcosa meno mentre il M5S starebbe veleggiando intorno al 29/30%.

Non è così: la differenza tra i 2 schieramenti è risibile, sotto i 2 punti percentuali e con altri 20 giorni di campagna elettorale facilmente recuperabili”

(seguono trenta minuti di sonore risate)

Nessuno può dire cosa abbia spinto Marchi Alessandro a scrivere quanto sopra.

Possiamo solo formulare alcune ipotesi di lavoro:

1 – un intenso utilizzo del fiasco

2 – l'irrefrenabile desiderio di battere a casaccio sulla tastiera

3 – la cieca fiducia nel tappetaro fiorentino, che ha dimostrato come sia possibile perdere 2,5 milioni di voti nel giro di cinque anni

4 – tutte e tre le ipotesi precedenti.

Comunque sia, mi rimetto a ridere per i prossimi trenta minuti.

Buona opposizione di inquisiti di sinistra a tutti

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

2 messaggi in questa discussione

34 minuti fa, sardonicoebasta ha scritto:

e mi scompiscio dalle risate nel ricordare quanto scritto dal noto osservatore politico Marchi Alessandro nel post datato 8 febbraio 2018

http://forum.virgilio.it/argomento/13577-vedo-i-sondaggi-ascolto-i-commenti-e/

L'acuto pisano scriveva:

“ … quanta ignoranza (nel senso che ignora) alberga nelle parole di chi desidera il tracollo PD e di Renzi”

... quanta enfasi ricorrente c’è tra i detrattori che purtroppo, mi dispiace per loro non è supportata da niente di concreto se non dai loro pii desideri”

Il genialissimo esperto di politica ipotizzava:

la partita per il primo posto sul proporzionale (che assegnerà la stragrande maggioranza dei seggi) riguarderà solo il PD ed i 5S. E allora diciamolo con forza, la sfida è con il Movimento 5 stelle”.

Marchi Alessandro ha però dimostrato tutta la sua potenzialità scrivendo:

... vorrei che i forumisti che si sentono in qualche modo propensi a votare il PD, mi credessero sulla parola quando dico loro di non credere affatto ai sondaggi che via via si stanno diffondendo e che darebbero il PD sulla riga del 20% e forse qualcosa meno mentre il M5S starebbe veleggiando intorno al 29/30%.

Non è così: la differenza tra i 2 schieramenti è risibile, sotto i 2 punti percentuali e con altri 20 giorni di campagna elettorale facilmente recuperabili”

(seguono trenta minuti di sonore risate)

Nessuno può dire cosa abbia spinto Marchi Alessandro a scrivere quanto sopra.

Possiamo solo formulare alcune ipotesi di lavoro:

1 – un intenso utilizzo del fiasco

2 – l'irrefrenabile desiderio di battere a casaccio sulla tastiera

3 – la cieca fiducia nel tappetaro fiorentino, che ha dimostrato come sia possibile perdere 2,5 milioni di voti nel giro di cinque anni

4 – tutte e tre le ipotesi precedenti.

Comunque sia, mi rimetto a ridere per i prossimi trenta minuti.

Buona opposizione di inquisiti di sinistra a tutti

Infatti noto che c’è una larghissima maggioranza pronta ad insediarsi ed iniziare tra 20 giorni a legiferare . Sono talmente pronti che chiedono “aiuto “ un giorno si ed un giorno pure al PD . Per quel che riguardano i 2,5 milioni di voti persi , ti inviterei a fare dei calcoli migliori ammesso che una formidabile testadiminkia come te sia in grado di farli , considerando  che  un milione circa sono i voti per LeU all’epoca , senza ombra di smentita del PD . Piuttosto sarebbe interessante sapere da te , elettore e particolare ultras del Delinquente , sapere dove sono finiti gli oltre 5.000.000 di voti persi da F.I.  Sono sicuro che con un po’ di impegno puoi riuscirci . Anche le testediminkia qualche volta ci riescono . 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Marchi Alessandro tira in ballo LeU.

Colpa di Boldrini e Grasso se la profezia di Peryssadamus

... vorrei che i forumisti che si sentono in qualche modo propensi a votare il PD, mi credessero sulla parola quando dico loro di non credere affatto ai sondaggi che via via si stanno diffondendo e che darebbero il PD sulla riga del 20% e forse qualcosa meno mentre il M5S starebbe veleggiando intorno al 29/30%.

Non è così: la differenza tra i 2 schieramenti è risibile, sotto i 2 punti percentuali e con altri 20 giorni di campagna elettorale facilmente recuperabili” 

è stata tragicomicamente sbugiardata dalla realtà delle urne.

Forse è il caso di ricordare che i 2,5 milioni di voti persi emergono dal confronto con le politiche del 2013. Due banali considerazioni:

1 - se Boldrini e Grasso significano 1 milione di voti allora non era il caso di lasciarli scappare;

2 - alle europee del 2014 il PD ha preso 11.203.231 voti.

Se Matteo Renzi conoscesse il significato della parola "dignità" avrebbe già fatto domanda per espatriare dalla nostra galassia.

Mi rimetto a ridere, non senza avere prima augurato buona opposizione di inquisiti di sinistra a tutti

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora