Amici del Forum che vi riconoscete in una sx moderna ...

Non credete ad una parola di un rinnegato di Napoli che e’ già stato a lezione da Calandrino e sparge da subito le solite bufale da perfetto idio ta con lo scopo di intortare quanta più gente possibile. Al suo amo rimarrano solo i soliti storioni con un quoziente intellettivo vicino allo zero. Credete a me : noi abbiamo perso , ma non ci sono affatto vincitori.  Ci sono solo delle forze uscite rafforzate dal voto. E sono pure in grado di trovare un accordo . Pero’ almeno  al momento, nonostante alcune convergenze su temi rilevanti, le distanze tra tali forze appaiono loro insuperabili, ma è dubbio che possano essere rimosse perché entrambe ambiscono a un’egemonia indiscussa nel loro campo e in alternativa tra loro. Curiosamente, quindi, i due sedicenti vincitori, anche con una copertura in alcuni media e  *** di pressione, si rivolgono al centrosinistra con cui le distanze di entrambi sono ancora maggiori che non tra di loro e pretendono che esso si arrenda unilateralmente senza condizioni. Posso ridere ?? Si , rido !!  Un noto commentatore, andando al di là di ogni logica, ha sostenuto che siccome di una coalizione c’è bisogno e che solo il centrosinistra la potrebbe garantire, tirarsene fuori sarebbe addirittura una forma di eversione. Scusate , torno a ridere di nuovo !!  L’obiettivo di una sx moderna e responsabile, deve essere quello di impedirgli di governare ,  perché una qualsiasi forma di collaborazione non potrebbe essere in alcun modo configurabile come un male minore. Flat tax , redditi di cittadinanza, smantellamento della riforma pensionistica , contrarietà alla cooperazione europea in materia di difesa sono tanti modi di guidare in modo folle un Paese e sono parole pronunciate solennemente davanti agli elettori. Altro che “il delicatissimo problema di politica estera” tra partiti che allora stavano condividendo appieno proprio le scelte di politica europea ed atlantica. Per questo il primo esercizio rigoroso della responsabilità, principio che sta a cuore a tutti i Democratici, dagli elettori fino ai dirigenti, non può che cominciare dal dichiarare senza ambiguità che non c’è nessun vincitore al quale si sia obbligati a costituire un Governo se gli indirizzi perseguiti sono inconciliabili. Il Pd riparte da uno zoccolo duro del 20% circa che e’ , più o meno , lo stesso , al netto delle scissioni subite , le stesso con il quale Bersani , 5 anni fa , vinse , anche se di poco , le elezioni . Quindi non ci spaventano eventuali elezioni anticipate tra qualche mese se Mattarella deciderà che non ci sono altre soluzioni . Non credete al Cazzaro di Napoli che dice che questa evenienza vorrebbe dire l’estinzione del PD. E’ una bufala del Cazzaro o, se volete , un sogno del fascistello Travaglio . Ora , nel vedergli all’opera ridiamo noi. Di gusto !! Perché sono degli incapaci . E poi la storia ci ha insegnato, più volte , che partiti mivimenti senza una storia e/o una traduzione alle spalle, possono avere degli exploit, ma con la stessa facilità e rapidità , possono tornare nei ranghi  soprattutto quando non potranno mantenere una che una delle tante promesse che gli hanno consentito di arrivare primi . Saluti 

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963