il pd rischia di sparire.chi lo dice? minniti!!

“Per la prima volta il Pd rischia di scomparire”. Parola del ministro dell’Interno, Marco Minniti, che in un’intervista al quotidiano torinese la Stampa fa il punto della crisi in cui versa il Partito Democratico dopo il pessimo risultato alle elezioni politiche.

“Queste elezioni rappresentano una sconfitta storica per la sinistra – dice Minniti – Il colpo subito dal Pd con un risultato poco sopra il 18% diventa ancora più sconvolgente se lo guardiamo da vicino: per la prima volta c’è una drammatica fibrillazione del cuore pulsante della sinistra riformista, Emilia-Romagna, Umbria, Marche, in parte in Toscana. Tutto questo non era mai accaduto e significa che la fibrillazione del cuore riformista può alludere a un collasso. Ancora non ci siamo ma il rischio vero si chiama irrilevanza politica del Pd. Per la prima volta il rischio di non farcela sta diventando consistente”.

Minniti non ha alcuna intenzione di candidarsi alla segreteria del Pd: “Non ci penso nemmeno”. Poi aggiunge: “Ora serve una riflessione severa, radicale, senza pregiudizi né freni. Negli ultimi anni si è messa troppa polvere sotto il tappeto ma la storia a un certo punto presenta il conto.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

7 messaggi in questa discussione

Ciao Compare turiddu, ho fatto un referendum, se vuoi aderire, iscriviti, l amico fosfy è concorde a sturare il Vesuvio, vuoi unirti a noi 😂 ?

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
In questo momento, director12 ha scritto:

Si tratta di un vostro gentile cliente ?

Mi sembra di conoscere la persona, l ho vista a spasso con l impunito, mentre gli diceva: stasera vestiti da infermiera 😀

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
19 minuti fa, wronschi ha scritto:

Si tratta di un vostro gentile cliente ?

Mi sembra di conoscere la persona, l ho vista a spasso con l impunito, mentre gli diceva: stasera vestiti da infermiera 😀

sara'....ma questi girano in via gradoli a roma!! quini,roba vostra!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Francamente cascano le braccia. Per la verità a me cascano quasi sempre quando parla il "decisionista" Minniti. Spesso non riesco a distinguerlo dalla macchietta in salsa fasciocomunista di Crozza. Il "decisionista" Minniti solo ora, a marzo 2018, solo ora dopo l'ennesima scoppola elettorale, si accorge che il Pd rischia di sparire! Molto modestamente il sottoscritto lo scriveva sin dalla fine del 2011, quando un pavido e brevimirante Bersani (all'epoca lo chiamavo Sigarosulnulla) si piegò al diktat di Napolitano e dopo la rovinosa caduta del governo Berlusconi, invece di andare alle elezioni anticipate (che avrebbe vinto a mani basse, contro una destra allo sbando e un M5s ancora in fasce), fece un governo tecnico con Berlusconi. Lo riscrissi nel 2013 quando il solito Bersani prima candidò al Quirinale l'ectoplasma  democristiano Marini, praticamente il favorito di B., poi pose il veto su Rodotà (in quanto sgraditissimo a B.), poi abbandonò Prodi (idem c.s.) dopo il primo scrutinio in cui fu uccellato da oltre 100 vergognosi e abusivi parlamentari del Pd, e infine salì al Colle insieme a B. per far benedire da Napolitano la seconda edizione delle larghe intese con B. Che il Pd si avviasse dritto verso l'autodistruzione io lo scrissi ancora nel 2014, quando il nuovo arrivato Renzi fece un patto costituente con il condannato B., e poi ancora quando fu chiaro che lo stesso Renzi aveva soffiato la sedia a Letta non per fare politiche di sinistra né per andare a elezioni anticipate, ma per fare le politiche di B. Infine, profetizzai nuovamente la catastrofe quando il Pd votò insieme a B. e a Salvini una legge elettorale che anche i sassi giudicavano favorevole a Salvini. Dimenticavo: naturalmente anche la batosta del referendum costituzionale e il ritorno alla segreteria del disastroso e bugiardo Renzi furono da me individuati come chiari segni premonitori del collasso del Pd. Che non è sparito il 4 marzo solo perché controlla la Rai, i giornaloni e il potere locale (ieri alla notizia del rinvio a giudizio di Sala il Tg1 ha dedicato 18 secondi (contati a mente)). Vuol dire che Minniti & C. spariranno alle prossime elezioni. Cioè presto.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

8 minuti fa, director12 ha scritto:

sara'....ma questi girano in via gradoli a roma!! quini,roba vostra!!

Ah beh.. allora mettiti d'accordo con la sempre presente raggi x 😀

Modificato da wronschi

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
30 minuti fa, wronschi ha scritto:

Ah beh.. allora mettiti d'accordo con la sempre presente raggi x 😀

ma che g@@o stai a di'?? oggi hai passato troppo tempo all'osteria del sorcio rosso!! tornaci!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963