ZITTO IL DIRETTOINRETTO

Ricordate i cento post sparati a raffica: “Lamorgese dimettiti!” sui social dei sigg M&S? Ricordate “blocchi navali”, “porti chiusi”, “espulsioni”…? Ora la comunicazione manipolata cambia registro ed ecco l'approvazione del decreto Cutro.

Questo decreto, presentato come una misura urgente per la regolazione dei flussi migratori, in realtà rappresenta un peggioramento della protezione degli immigrati. L'alternativa di aumentare i canali regolari è stata ignorata, la grande idea “strategica” è: "mettiamoli in gabbia e poi si vedrà". Nel 2018 il decreto sicurezza di Salvini ha introdotto una forma di protezione speciale con minori diritti per i richiedenti asilo, mentre il decreto di Lamorgese ha cercato di potenziare le garanzie di tutela. Tuttavia, il nuovo decreto cancella tali miglioramenti.  E non finisce qui: gli sbarchi sono decuplicati rispetto agli anni precedenti, secondo i dati ufficiali del Ministero dell'Interno. Le ONG non c’entravano quindi nulla, gli sbarchi sono una tragica realtà che avviene con ogni mezzo di fortuna gestiti dagli scafisti. Ma ammettere che il decreto Piantedosi sul tema era una stupidaggine crudele non è possibile.

Di decreto in decreto, e sui social ogni tanto il post sull’uomo nero criminale.  Avanti tutta verso la catastrofe. Viva la comunicazione politica “bestiale”.

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

2 messaggi in questa discussione

direttoinretto con  forse  la camerata 

Potrebbe essere un'immagine raffigurante auto e il seguente testo "sua patente La luce di stop di si deve essere destra non rotta proprio ora! funziona... Sono 10 giorni che ti dico di cambiarla! IMPOSSIBILE! scaduta! Quella lettera che ti arrivata il mese scorso? MA PORCA-PUTTANA! RIESCI A TENERE QUELLA BOCCACCIA CHIUSA PER UN ATTIMO?? Mi scusi, signora, ma suo marito le parla sempre NO,NO così, in modo solo quando villano? ubriaco!!!"

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora