Cinquestelle, il movimento non turba Bruxelles.

Inviata (modificato)

Hanno fatto le loro giuste valutazioni, visto l'elettorato formato da persone più che degne ed immacolate, senza terroristi, che desiderano un rinnovamento reale sia del nostro sistema politico oramai da anni a senso unico, sia nella cognizione rigida del partito tradizionalista, un movimento liquido che accoglie persone di ogni strato sociale ed ideologia, ma che non è contraria alla Unione Europea in quanto tale, nè all'Euro, nè alla collaborazione internazionale per l'accoglienza dei profughi provenienti dalle zone di guerra, ma pervenuteci solo per vie Umanitarie e Legali non di certo tramite la mafia libica perchè contro Legge e va contrastata.

Cinquestelle, il movimento non turba Bruxelles.

http://www.corriere.it/economia/18_marzo_07/cinquestelle-movimento-non-turba-2934d1a2-21d2-11e8-a665-a35373fafb97.shtml

Modificato da fotonis

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

2 messaggi in questa discussione

29 minuti fa, fotonis ha scritto:

Hanno fatto le loro giuste valutazioni, visto l'elettorato formato da persone più che degne ed immacolate, senza terroristi, che desiderano un rinnovamento reale sia del nostro sistema politico oramai da anni a senso unico, sia nella cognizione rigida del partito tradizionalista, un movimento liquido che accoglie persone di ogni strato sociale ed ideologia, ma che non è contraria alla Unione Europea in quanto tale, nè all'Euro, nè alla collaborazione internazionale per l'accoglienza dei profughi provenienti dalle zone di guerra, ma pervenuteci solo per vie Umanitarie e Legali non di certo tramite la mafia libica perchè contro Legge e va contrastata.

Cinquestelle, il movimento non turba Bruxelles.

http://www.corriere.it/economia/18_marzo_07/cinquestelle-movimento-non-turba-2934d1a2-21d2-11e8-a665-a35373fafb97.shtml

Senza terroristi?????????????    Cosaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa???

Se vuole difendere così a spada tratta il m5s, si faccia suggerire meglio,  visto che, come da lei ammesso, lo ha votato non per convinzione personale ma solo per non far intristire il marito.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

Negli ultimi 25 anni c'è stato uno solo che ha turbato Bruxelles: il delinquente Berlusconi nel 2011, un ultrapopulista politicamente incapace e inadeguato di fronte alla grave crisi economica, nonché portatore di un gigantesco conflitto di interessi, dove quelli personali erano per lui prevalenti su quelli nazionali. Per il resto i mal di pancia dei cosiddetti mercati e dei cosiddetti poteri forti lasciano il tempo che trovano. Quelli sono forti sul serio solo con i deboli e con i sottomessi (vedasi governi Renzi e Gentiloni). Ci dipingevano l'Apocalisse dopo la vittoria del No al referendum, e invece l'economia si riprese. Un paese con 2300 miliardi di debito pubblico può essere debolissimo se ha un'economia in ginocchio e se i suoi governanti non hanno le palle. Ma noi abbiamo le esportazioni, il turismo, il grande risparmio privato (nulla di tutto questo è merito degli ultimi governi). E se Di Maio diventasse premier (cosa che gli sconsiglio), di certo non farebbe lo zimbello dell'Europa. I due economisti che ha messo in squadra sono tipi tosti (ben diversi da Padoan, per capirci) e conoscono bene il famoso aforisma attribuito a Keynes: 

Se devi al tuo banchiere 1000 sterline, lui ti tiene per le palle. Ma se gliene devi un milione, sei tu a tenere per le palle lui.

Modificato da fosforo31
1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963