sono in attesa....stanno aspettando l'esito....

I musulmani guardano, per il momento, in attesa dello ius soli, non possono votare. Almeno non tutti. Ma sperano che dalle urne non esca un governo a guida Salvini.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

5 messaggi in questa discussione

6 minuti fa, director12 ha scritto:

I musulmani guardano, per il momento, in attesa dello ius soli, non possono votare. Almeno non tutti. Ma sperano che dalle urne non esca un governo a guida Salvini.

Ahahahaha . Per me si torna a votare tra un anno...e continua Gentiloni. Scommetti ??  Ahagagaga

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

Per me hanno i loro che stanno cercando in tutti i modi di boicottare queste elezioni perchè sanno benissimo di non avere la maggioranza e se la stanno facendo addosso nel caso che o Salvini o i 5Stelle facciano breccia catapultandoli direttamente in Russia dal loro leader.

Ci vuole quasi il doppio del tempo per votare per colpa dei tagliandi da staccare dalla scheda e poi vi è un numero lunghissimo che gli scrutatori devono ricopiare accanto al nominativo, ed invece per legge doveva trattarsi di un semplice adesivo da staccare, infatti lunghe ore estenuanti stanno facendo desistere tantissime persone che giustamente pare che stiano facendo la fila all'ufficio postale, e questo è niente domani sui giornali ne usciranno delle belle sui voti boicottati provenienti dall'estero e tante altre perdite di tempo che fanno meno quorum dell'avversario.

Modificato da fotonis

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
58 minuti fa, fotonis ha scritto:

Per me hanno i loro che stanno cercando in tutti i modi di boicottare queste elezioni perchè sanno benissimo di non avere la maggioranza e se la stanno facendo addosso nel caso che o Salvini o i 5Stelle facciano breccia catapultandoli direttamente in Russia dal loro leader.

Ci vuole quasi il doppio del tempo per votare per colpa dei tagliandi da staccare dalla scheda e poi vi è un numero lunghissimo che gli scrutatori devono ricopiare accanto al nominativo, ed invece per legge doveva trattarsi di un semplice adesivo da staccare, infatti lunghe ore estenuanti stanno facendo desistere tantissime persone che giustamente pare che stiano facendo la fila all'ufficio postale, e questo è niente domani sui giornali ne usciranno delle belle sui voti boicottati provenienti dall'estero e tante altre perdite di tempo che fanno meno quorum dell'avversario.

ma era già tutto definito adesso ci saranno le contestazioni e mattarella darà l'incarico a gentiloni, nel contempo abbiamo vbuttato centinaia di milioni e perso tempo a fare la fila ed ancora una volta ci sarà un governo non eletto dal popolo ma, sovrano non era il popolo mica era il pdr e, il popolo  ancora una volta verrà messo a tacere come succedeva ai tempi degli schiavi.

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

Allora, se ho compreso il nuovo raggiro per l'anno prossimo avremo una netta maggioranza politica, senz'altro: basterà più voto elettronico per tutti e senza cambiare le nostre preferenze, ci ritroveremo all'opposizione di quanto abbiamo espresso. Basta uno smanettatore da quattro soldi e siccome non si potrà verificare, in quanto il cartaceo non esiste più, rinascerà il  governo Crozza. Ecco perchè bisognava ora far sopportare tanto disagio a tutti gli italiani che volevano votare: è la somma che fa il totale in Italia!

Modificato da fotonis

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
10 ore fa, fotonis ha scritto:

Ci vuole quasi il doppio del tempo per votare per colpa dei tagliandi da staccare dalla scheda e poi vi è un numero lunghissimo che gli scrutatori devono ricopiare accanto al nominativo, ed invece per legge doveva trattarsi di un semplice adesivo da staccare, infatti lunghe ore estenuanti stanno facendo desistere tantissime persone che giustamente pare che stiano facendo la fila all'ufficio postale,

Guarda hanno fatto benissimo a mettere questo tagliando numerato; in passato in certe zone del sud il voto veniva "venduto" usando  questa tecnica:  si recava alle urne un "compare" entrava nella cabina, si metteva in tasca la scheda, prendeva dalla tasca una scheda faxsimile  usciva dalla cabina, metteva personalmente nell'urna la falsa scheda; poi una volta fuori dal seggio la scheda vera  veniva votata e consegnata a un elettore "complice" che nel seggio ripeteva la cosa, metteva o faceva mettere nell'urna la scheda già votata e usciva con la sua scheda bianca da votare che ovviamente gli veniva pagata.. e così innumerevoli volte... alla sera quando si faceva lo scrutinio mancava una scheda  vera e si trovava  nell'urna una scheda falsa..

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963