Perchè gli hackers attaccano i siti di vendite on line?

Qualche giorno fa, sono incappato nella notizia di un attacco hacker ai server del sistema di vendite on line del marchio Benetton. Si tratta di una notizia che in un certo senso, non fa più notizia, non sorprende più nessuno infatti il fatto che dei pirati informatici tentino di parlazzare le vendite on line dei grandi marchi. Fortunatamente da quanto apprendo dalla stampa specializzata sembra che il sitema di sicurezza informatico del magazzino autostore di Castette sia riuscito a limitare i danni e in poco tempo sia tornato operativo e alla normalità. 

La domanda che mi pongo è come mai i pirati informatici si dedichino a cercare colpire i grandi marchi della moda? C'è dietro qualche motivazione ideologica? Lo fanno per arrecare danno ad alla categoria dei commercianti bistrattati oggi più che mai da una congiuntura sociale ed economica sempre più difficile? Mi chiedo che senso abbia danneggiare in questa maniera i lavoratori di un settore ormai cosi' in crisi. 

Gia' i negozi chiudono spre più spesso in ogni città d'Italia, ora si cerca di dargli il colpo di grazia oscurando anche le vetrine su internet?negozi-chiusi.jpg_184827048.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora