favorevole!!

Il neo ministro delle Politiche agricole alimentari e forestali, Francesco Lollobrigida, apre a una discussione «pragmatica e non ideologica al tema della presenza dei grandi predatori» nelle montagne trentine e altoatesine e non esclude la possibilità di «ricorrere all’abbattimento» di esemplari problematici, specificando però che la decisione va concordata a livello europeo. Lollobrigida, accompagnato dagli esponenti locali del partito Alessandro Urzì (eletto alla Camera) e Marco Galateo (neo consigliere provinciale), ha fatto visita ieri in Alto Adige: prima tappa alla Fiera d’autunno e Biolife dove, incontrando la stampa, ha affrontato i temi più caldi del settore agricolo.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2023Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963