Crozza ?? Quando la satira e’ un giornale di partito …!!

Con la stessa libertà che considero incomprimibile per tutti, voglio essere libero di criticare chi fa satira senza rispetto per la realtà, indicando vizi e difetti inesistenti di alcune persone, solo per piaggeria nei confronti di un audience, del quale diventa contemporaneamente servo e padrone. 
Il caso esemplare è Maurizio Crozza che, lo confesso, non ho mai apprezzato perché trovo penoso un comico che in un monologo ride per le sue battute. Non è l’unico, ma è esemplare più di ogni altro.
Confesso, inoltre, che la mia antipatia per Crozza è molto dovuta alla sua militanza antirenziana. Una spolveratina qua e là su altri politici, per sembrare obbiettivo, ma il grosso è sempre il catalogo di luoghi comuni su Renzi, che riesce ad infilare anche se parla di altri o del tempo.
Non mi dà fastidio la satira su Renzi, o su Calenda, che Crozza ha rispolverato dopo le elezioni. Semplicemente riderei se il sarcasmo sui due, come su chiunque altro, fosse fatto su vizi e difetti veri, non inesistenti.
Perché trovo un degrado della satira fabbricare una immagine finta di qualcuno ad uso e consumo delle proprie battute che, altrimenti, non avrebbero senso. 
Come quando Forattini disegnò un Berlinguer impomatato, che sorbiva il tè in pantofole infastidito dal vociare in strada di un corteo di metalmeccanici.
Era lo stesso Berlinguer criticato dallo stesso giornale che pubblicava quella vignetta, ma lo deplorava per il suo comizio davanti ai cancelli della Fiat occupata.
Fu giusto non censurare Forattini, ma più che giusto dire che quella era satira bugiarda, che incoraggiava la deformazione della realtà. Se Forattini avesse disegnato il leader del Pci intabarrato come un cosacco, tipo Totò a Milano, all’inutile assalto alla Baliverna avrei riso anche io.
Il punto è che certa satira risponde a logiche di politica editoriale precise. Non le contesto, Cairo coi suoi soldi fa quello che vuole. Soprattutto quando costituisce un vitalizio per la famiglia Renzi.
Ma se parliamo di satira militante è bene che si sappia da che parte arriva. Poi ognuno la pensi come crede e rida di ciò che vuole. 
Un autore dei testi di Crozza è Alessandro Robecchi, un apprezzato - anche da me -  autore di romanzi. Soprattutto ottimi gialli di ambiente milanese. E’ del tutto legittimo che scriva per Crozza.
Robecchi, come molti altrettanto a buon diritto, scrive dal suo punto di vista politico, che non gli contesto, ma che deve essere chiaro a chi ascolta.
Esordisce nel 1982 con recensioni musicali sull’Unità, poi passa al Manifesto, collabora a Radio Popolare e a Micro Mega e oggi scrive per il Fatto Quotidiano, oltre che essere uno degli autori di Fratelli di Crozza.
Lo ripeto, una carriera giornalistica di tutto rispetto. Ma fatta da militante di una sinistra che, dopo i fasti di un certo estremismo milanese al caviale, oggi si esprime nel populismo nichilista grillino.
Chi vuole ci rida su, ma la character assassination di Renzi è stata ed è una questione di attivismo politico che ha utilizzato anche la satira militante, subdola perché fatta passare per antirenzismo oggettivo, mentre era politicamente organizzata, ma non dichiarata come tale.                                                            G.R.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

11 messaggi in questa discussione

Udite, udite, anche oggi la stupida gallina pisana diversamente intelligente e diversamente monolaureata, è riuscita a copia incollare un articolo de "la voce del serchio" 

È chi ne è l'autore? 

Umberto Mosso. 

È chi è Umberto Mosso? 

Un altro innamorato di Leopoldino  come la gallinella pisana. 

http://www.lavocedelserchio.it/vediarticolo.php?id=39912&page=0&t_a=quando-la-satira-e-un-giornale-di-partito

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, ahaha.ha ha scritto:

Udite, udite, anche oggi la stupida gallina pisana diversamente intelligente e diversamente monolaureata, è riuscita a copia incollare un articolo de "la voce del serchio" 

È chi ne è l'autore? 

Umberto Mosso. 

È chi è Umberto Mosso? 

Un altro innamorato di Leopoldino  come la gallinella pisana. 

http://www.lavocedelserchio.it/vediarticolo.php?id=39912&page=0&t_a=quando-la-satira-e-un-giornale-di-partito

 

Idio ta , ho messo le iniziali …!! Ahahahahah . Fai di tutto per non distinguerti da quel sant’uomo di tuo fratello che non c’è ma se ci fosse ti prenderebbe a nocchini nel capo …!! Ahahahahahah 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
5 minuti fa, mark222220 ha scritto:

Idio ta , ho messo le iniziali …!! Ahahahahah . Fai di tutto per non distinguerti da quel sant’uomo di tuo fratello che non c’è ma se ci fosse ti prenderebbe a nocchini nel capo …!! Ahahahahahah 

Ma che bravaaa.... Ha messo le iniziali? 

G R?  Ma non sono le iniziali i Umberto Mosso e nemmeno ha citato la testata stupida gallina pisana diversamente intelligente e diversamente monolaureata 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ahahahahah, Umberto Mosso lo dici te che sei una tuttascema x 14 , ahahahahahah !! 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Guardi il link stupida gallina pisana diversamente intelligente e diversamente monolaureata, prima di starnazzare kagate. 

Si arrenda è circondata 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

volendo esser imparziali, pure la satira sulla meloni è esagerata, risulta persino + garbata quella sul berlusca mentre  x personaggi discutibili di sx, i toni son soft.

... ke poi crozza rida delle battute ke gli fanno dire, effettivam nn è profession al pari di quando nn parte l'applauso e lui inizia la sinfonia del... no, ragazzi, no, no...  fino a ke il pubblico,  x mera educaz,  gli da il contentino...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Brava signora uva, finalmente prende posizione in favore di Leopoldino, però poteva aiutarmi a fargli superare il 10% votandolo è facendolo votare. 

Mi promette almeno che lo farà questa estate quando cadrà il governo addestrato. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, ahaha.ha ha scritto:

Brava signora uva, finalmente prende posizione in favore di Leopoldino, però poteva aiutarmi a fargli superare il 10% votandolo è facendolo votare. 

Mi promette almeno che lo farà questa estate quando cadrà il governo addestrato. 

veram, sig, a ha, nn ho difeso il suo leo da lei amorosam supportato... ho semplicem rilevato ke la critica sul suo politico prefer e sui personag di SX, nn è mai stata feroce come quella della meloni.  disdicevole l'applauso pietito dal pubblico.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
46 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

Guardi il link stupida gallina pisana diversamente intelligente e diversamente monolaureata, prima di starnazzare kagate. 

Si arrenda è circondata 

Tuttascema x 14, Mosso ha solo riportato un articolo di un altro autore. Vai ad allentare lo sfintere, vai idio ta   14 !! 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 minuti fa, mark222220 ha scritto:

Tuttascema x 14, Mosso ha solo riportato un articolo di un altro autore. Vai ad allentare lo sfintere, vai idio ta   14 !! 

Siiii... Anche lui come lei, stupida gallina pisana diversamente intelligente e diversamente monolaureata? 

Anche lui copia? E come si chiama il copiato G. R. ? 

Ma le brucia così tanto la cloaca sfinteriale che la nomina così spesso? 

Suvvia, stupida gallina pisana, è circondata, si arrenda. 

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

la satira non và bene se fatta su fatti troppo evidenti?.......:D

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963