Lasciò la moglie per la profuga ucraina ospitata: è finita a coltellate

E' già finita la storia d’amore fra la guardia giurata inglese Tony Garnett e la 22enne Sofiia Karkadym, profuga ucraina, ricordate? Lei era in fuga dalla guerra ed era stata ospitata dalla famiglia Garnett: Tony, Lorna  e 2 figli, nella loro casa di Bradford 

Dopo qualche giorno scoppiò il colpo di fulmine fra Tony e  Sofiia  che si trasferirono in un’altra casa il tutto raccontato in ogni dettaglio dai media  britannici.

Tony Garnett dichiarò che la relazione con Lorna era già al capolinea e che lui si sarebbe comunque occupato dei bambini, mentre lei ribadiva continuamente che: “non era una rovinafamiglie e che non era lei la causa della separazione fra Tony e Lorna".

Finita lì? No, c'erano sempre novità: prima lei aveva scoperto di avere una malattia che rischiava di renderla presto cieca, poi lui aveva perso il lavoro, poi la nuova coppia era al verde e infine il colpo di teatro, avrebbero accolto un’altra giovane profuga di guerra nella nuova casa. E giù titoli sui giornali

Ora siamo all'epilogo: i due si sono lasciati, anzi, è lui che l’ha allontanata, previa chiamata alla polizia, perché “lei non sa gestire il suo rapporto con l’alcol e si è pure lasciata ad andare a gesti vandalici sferrando coltellate a un muro”. Una terribile scenata andata in onda durante la festa di compleanno di Tony alla quale partecipava anche una coppia di rifugiati ucraini amici di Sofiia... il lancio di coltelli...

profuga ucraina.JPG

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

3 messaggi in questa discussione

i dementi ci sono in ogni parte del mondo.......

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

già è difficile tirare avanti quando si han diverse affinità, figuriam con mentalità opposte... il peggio è ke ci van di mezzo event figli.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

quando l'ho letto ho sentito che era una storia unica. Non ho mai letto quel tipo di storia. Grazie per quella condivisione. My All Savers Connect
 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963