mobilita' a milano con monopattino:8 coltellate!!

Prendersi otto coltellate da un immigrato egiziano per un monopattino, al ritorno da una giornata di lavoro. E’ accaduto a un 19enne milanese, ennesima vittima del «modello accoglienza» dell’amministrazione locale: che «funzionicchia», per parafrasare qualcuno che parlava di vaccini. Tra risse, accoltellamenti, baby gang, rapine e molestie a firma «multietnica» il capoluogo lombardo è diventato sì un modello, ma di quelle banlieue. Teatro dell’episodio è la scalinata della fermata metro Loreto, l’orario è quello di cena. Il giovane sta rincasando, portandosi a tracolla il monopattino guadagnato con il primo stipendio del lavoro iniziato da poco più di un mese — un impiego presso un’agenzia. L’egiziano sopraggiunge all’improvviso, strappandogli il mezzo di locomozione dalle mani. Il 19enne reagisce riprendendo possesso del monopattino. Ma lo straniero, sguardo truce e niente da perdere, risponde con dei pugni: a questo punto il ragazzo tenta di fuggire, ma viene raggiunto. Spunta la lama, otto sono i fendenti: sei colpiranno in profondità.

il 25 vediamo di ricordarcene!!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

5 messaggi in questa discussione

Io continuo a ricordare che non ci sono più guardie padane, proprio nei territori dove la lega è maggioranza assoluta, per questo motivo io voto e farò votare per Leopoldino. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
6 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

Io continuo a ricordare che non ci sono più guardie padane, proprio nei territori dove la lega è maggioranza assoluta, per questo motivo io voto e farò votare per Leopoldino. 

e  io pensavo che tifassi con il sardegnolo alla vecchiaccia inturbantata

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
In questo momento, director12 ha scritto:

e  io pensavo che tifassi con il sardegnolo alla vecchiaccia inturbantata

No, no, sig frizz, la gallina pisana mi ha elencato i miracoli compiuti da Leopoldino, e siccome per uscire dalle sabbie mobili abbiamo bisogno di miracoli, anche lei come me, voti e faccia votare per leopoldino

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

No, no, sig frizz, la gallina pisana mi ha elencato i miracoli compiuti da Leopoldino, e siccome per uscire dalle sabbie mobili abbiamo bisogno di miracoli, anche lei come me, voti e faccia votare per leopoldino

Marcello sale sul primo treno. Il telefono del padre di Marcello squillerà da lì a poco. “Gli ho chiesto di scendere alla prima fermata, ad Udine. Ho chiamato i soccorsi immediatamente”. Milano è diventata pericolosa per le persone “normali”. “In 20 anni – continua il padre nel suo racconto – ho visto questa città peggiorare sempre di più. Quella notte al Fatebenefratelli saranno arrivate 10 persone ferite in modo simile. Ho spiegato a mio figlio che avrebbe dovuto lasciare il monopattino e mettersi a gridare. Ma so bene che il monopattino era anche solo un pretesto”. Marcello da una settimana è convalescente. Gli antidolorifici attenuano il dolore. Al Fatebenefratelli, durante quella terribile notte, hanno riconosciuto l’aggressore e chiamato la polizia. Aveva addosso un coltellino pieno di sangue, sono scattate le denunce. “Vogliamo una giustizia collettiva”, è il monito del padre qualche giorno dopo l’accaduto. “Una sensibilizzazione maggiore”, “la gente deve sapersi difendere, e deve sapere soprattutto aiutare”. Intanto si resta impotenti.

per la cronaca:il soggetto clandestino NON  è stato arrestato!!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

per la cronaca:il soggetto clandestino NON  è stato arrestato!!!

€xxxxxxxcc

Come mai, sig frizz? 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963