prorita' sx:peppia pig

"Ho seguito per anni Peppa Pig, mia figlia preferiva Masha e Orso, ma non so cosa sia successo a Peppa Pig. Giù le mani da Peppa Pig, per me prioritario sono le bollette della luce e gas. Lasciamo ai bambini il godersi i cartoni senza innovazioni che interessano più gli adulti", le parole di Matteo Salvini a Milano. / Fb Salvini Fonte: Agenzia Vista 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

4 messaggi in questa discussione

La  capirà il celoduro ?

Potrebbe essere un'immagine raffigurante il seguente testo "LIBRARS! DA SOLl.it Quelli del Centrodestra vogliono fermare la trasmissione delle puntate di Peppa Pig dove si vede una famiglia con due madri perché potrebbe influenzare i bambini. In effetti ai loro tempi trasmettevano Lupin III. -Marco Zomp @SOPPRESSATIRA"

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

E dai, forse alla fine Fratelli d’Italia ha un po’ ragione su Peppa Pig e le due mamme.

Che esempio diamo ai bambini? Diamine!

Poi credono che si possa crescere ed essere felici pure con due mamme o due papà, che è una cosa del tutto contro natura!

Tutti noi siamo cresciuti guardando cartoni animati che veicolavano saldi princìpi morali e una pioggia di altissimi valori, per questo siamo venuti su così bene.

Ad esempio Ken il guerriero, che faceva esplodere la capoccia alla gente in un lago di sangue, ma solo se erano stati cattivi.

Oppure Lady Oscar, che era una ragazzina forzata dal padre a nascondere le *** e a fingersi un maschio.

O Gigi la Trottola, che rubava e sniffava di nascosto la biancheria intima delle ragazze.

O le storie di Topolino e Paperino, dove i genitori praticamente non esistono e hanno mollato tutti i pargoli agli zii.

O Georgie, della quale si innamorano entrambi i fratellastri, che dorme nuda accanto a uno di loro, poi resta incinta dell’altro, dopo che il primo era stato sottoposto a una serie di torture sessuali da parte di tale Arwin, tanto da arrivare a tentare addirittura il suicidio.

Tutto questo a 14 anni.

O Mimì e Mila e Shiro, dove gli allenatori si dilettavano a pestare a sangue le proprie allieve minorenni a suon di pallonate in faccia, di solito per punirle di aver sbagliato qualcosa in ambito pallavvolistico.

O l’Uomo Tigre, dove spesso la gente moriva sul ring ed era lasciata a grondare sangue appesa a un’impalcatura, molte volte dopo essere stata martoriata con dei pezzi di vetro conficcati nella carne viva o a sprangate di metallo in faccia.

E sono solo alcuni esempi, eh, si potrebbe andare avanti a lungo.

Insomma, dicevo, noi siamo cresciuti guardando quella roba e infatti eccoci qui: una generazione perfettamente sana di mente, dai saldi valori morali, una generazione che chiede alla RAI di censurare due orse polari che hanno un bambina amica di Peppa Pig, una generazione che vota Giorgia Melo… Ops.

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

lasciamo perdere la peppa e dedichiamoci di più al sabato fascista.....:D

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963