La pasta si può cucinare a fuoco spento, ecco il post che impazza sui social

Lo sappiamo tutti, dobbiamo risparmiare sull'utilizzo del gas e allora cosa c'è di meglio che cuocere la pasta a fuoco spento?
C'è un post che lo consiglia e dice come come fare che sta impazzando sui social in questi giorni

E' molto semplice, provare per credere, per prima cosa sappiate che la pasta per cuocere, necessita di un’acqua alla temperatura di 80 gradi e quella a bollore è di 90 gradi, quindi è possibile sfruttare il calore dell'acqua anche non è a temperatura di ebollizione, come si procede? si porta l'acqua a bollore, il quantitativo di acqua ideale è di 1 litro per ogni 100 grammi di pasta. si butta il sale e si butta la pasta, si attende che l'acqua torni a bollire e poi si tappa la pentola con il suo coperchio, si spegne il fuoco e si lascia a fornello spento per il tempo di cottura della pasta + 1 minuto, si assaggia e se è ancora troppo al dente si aspetta un altro minuto.

I vantaggi della cottura a fuoco spento:

1. risparmio di gas
2. mentre cuoce la pasta, se si ha bisogno degli altri fornelli per preparare altri piatti, la pentola ben chiusa si può spostare su un tavolo o ripiano, si libera spazio e non si rischia di avere più pentole troppo vicine sui fuochi
3. si fa una cosa intelligente, anche se il risparmio di gas è minimo perchè sprecarlo se non serve? E poi lo ha consigliato il Nobel Parisi, c'è da fidarsi :-)

E voi lo fate? Che ne pensate?
pasta.JPG

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

4 messaggi in questa discussione

Non c'è bisogno di cuocere la pasta a fuoco spento . Anche in Italia vi è gas metano ed in abbondanza .... Siccome i nostri oligarchi uniti a quelli americani non si accontentano di quello che guadagnano hanno deciso che il gas lo dobbiamo importare e pagare in dollari / oro . Che non vi sia gas a sufficienza in Italia è solamente per aver maggior profitto , il gas che viene estratto gratuitamente, (senza comperarlo da terzi) in Italia viene venduto al dettaglio allo stesso prezzo di quello importato dall'estero .... per tenere il fatto nascosto i nostri oligarchi dicono tramite tv e giornali che in Italia non c'è gas .... ma la realtà è un altra.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Avevo gia provato anni fa a spegnere il gas sotto la pentola per rallentare la cottura e il risultato è stato pessimo e la pasta fa schifo e quindi,preferisco il microonde se devo risparmiare!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 5/9/2022 in 14:52 , anniblu ha scritto:

Lo sappiamo tutti, dobbiamo risparmiare sull'utilizzo del gas e allora cosa c'è di meglio che cuocere la pasta a fuoco spento?
C'è un post che lo consiglia e dice come come fare che sta impazzando sui social in questi giorni

E' molto semplice, provare per credere, per prima cosa sappiate che la pasta per cuocere, necessita di un’acqua alla temperatura di 80 gradi e quella a bollore è di 90 gradi, quindi è possibile sfruttare il calore dell'acqua anche non è a temperatura di ebollizione, come si procede? si porta l'acqua a bollore, il quantitativo di acqua ideale è di 1 litro per ogni 100 grammi di pasta. si butta il sale e si butta la pasta, si attende che l'acqua torni a bollire e poi si tappa la pentola con il suo coperchio, si spegne il fuoco e si lascia a fornello spento per il tempo di cottura della pasta + 1 minuto, si assaggia e se è ancora troppo al dente si aspetta un altro minuto.

I vantaggi della cottura a fuoco spento:

1. risparmio di gas
2. mentre cuoce la pasta, se si ha bisogno degli altri fornelli per preparare altri piatti, la pentola ben chiusa si può spostare su un tavolo o ripiano, si libera spazio e non si rischia di avere più pentole troppo vicine sui fuochi
3. si fa una cosa intelligente, anche se il risparmio di gas è minimo perchè sprecarlo se non serve? E poi lo ha consigliato il Nobel Parisi, c'è da fidarsi :-)

E voi lo fate? Che ne pensate?
pasta.JPG

A me mi pare na st-r-un-z-zat-a, B|, comunque se voi dite che funziona magari ci farò un pensierino nel provare, forse.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Se si mangia cruda si risparmia anche l'acqua .

Per risparmiare sul gas, energia elettrica, petrolio carbone, e raffreddare i bollenti spiriti dei petrolieri padroni del mondo ci vuole altro , cominciamo a pensare di investire nel geotermico utilizzare quell'enorme risorsa di calore che abbiamo sottoterra .... cominciare a pensare che la vera ricchezza non sta nelle banche nelle tasse e nei bonus , ma sta nei progetti utili e concreti .

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963