I bambini e le aragoste

7 messaggi in questa discussione

Usare le aragoste per fare dimostranze contro l'aborto?  Mi dispiace ma non condivido.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
26 minuti fa, frattalis ha scritto:

Usare le aragoste per fare dimostranze contro l'aborto?  Mi dispiace ma non condivido.

vedi nella vita ci sono delle scale di valori, gli animali vanno amati e rispettati, però non son allo stesso livello dell'uomo, l'uomo vale di più:

per quanto riguarda l'aborto una celebre parlamentare radicale pochi giorni fa diceva che è giusto fare arrivare immigrati perché in Italia la popolazione invecchia e mancano forze di lavoro; effettivamente è vero, in Italia mancano sei milioni di persone,  mancano le persone che puoi vedere nel grafico presente in questo sito http://www.centrodiaiutoallavitadicassino.it/da-sapere/i-numeri-dell-aborto-in-italia/

L'Italia è agli ultimi posti in Europa per quanto riguarda la natalità, quali sono le politiche effettive fatte dai vari governi che si sono alternati nei decenni? parlo di asili gratuiti, aiuti alle famiglie con figli, università gratuita, oggi fare un figlio in Italia è diventato un lusso, quante madri non avrebbero abortito se  economicamente e in altri mille modi fossero state aiutate?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

D'accordo, ma se non ci sono posti di lavoro dobbiamo fare la fine degli africani? Fare comunque tantissimi figli con tutte le mosche in faccia e senza dargli il necessario? Poi li diamo in adozione ai paesi esteri perchè ci muoiono di fame? I figli si fanno con ragione e grande senso di responsabilità non perchè lo dice un governo per propri scopi.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 minuti fa, frattalis ha scritto:

D'accordo, ma se non ci sono posti di lavoro dobbiamo fare la fine degli africani? Fare comunque tantissimi figli con tutte le mosche in faccia e senza dargli il necessario? Poi li diamo in adozione ai paesi esteri perchè ci muoiono di fame? I figli si fanno con ragione e grande senso di responsabilità non perchè lo dice un governo per propri scopi.

Vedi qui non si tratta di fare figli  " come conigli" come diceva una celebre canzone di qualche anno fa, si tratta solo del naturale ricambio della popolazione, tutti prima o poi si muore  anche se certi credono di essere eterni (vedi certi politici) , se in una nazione  non si genera un sufficiente numero di bambini non c'è il ricambio generazionale, o meglio il ricambio generazionale c'è,   vanno via gli Italiani  (che per vecchiaia muoiono) e arrivano gli immigrati  cosa che evidentemente a certi politici va benissimo. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

4 minuti fa, etrusco1900 ha scritto:

Vedi qui non si tratta di fare figli  " come conigli" come diceva una celebre canzone di qualche anno fa, si tratta solo del naturale ricambio della popolazione, tutti prima o poi si muore  anche se certi credono di essere eterni (vedi certi politici) , se in una nazione  non si genera un sufficiente numero di bambini non c'è il ricambio generazionale, o meglio il ricambio generazionale c'è,   vanno via gli Italiani  (che per vecchiaia muoiono) e arrivano gli immigrati  cosa che evidentemente a certi politici va benissimo. 

I figli li stanno facendo gli italiani all'estero che finalmente hanno trovato pace con uno straccio di lavoro, e poi hai visto come stiamo combinati? La gente ha paura perfino di farli uscire di casa il sabato sera per andare a mangiarsi una pizza, stamane hanno arrestato altri 3 terroristi internazionali che con la scusa di iscriversi all'università stavano già organizzando come farsi saltare le cervella. Quando si aggiusteranno le cose in Italia vedrai quanti bambini nasceranno.

Modificato da frattalis

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
45 minuti fa, frattalis ha scritto:

Quando si aggiusteranno le cose in Italia vedrai quanti bambini nasceranno.

Se non faranno leggi che aiutano chi fa i bambini, dubito che ci sarà una ripresa delle nascite; se poi dovesse andare al potere, in un governo di coalizione, nella prossima legislatura,le deputata di cui si parlava poco sopra,  scordati politiche a favore della natalità, lei i bambini è favorevole a importarli già fatti e cresciuti ,dall'Africa, ovviamente...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

I figli costano molto, prima noi si andava a scuola con i grembiuli anche rattoppati, ora non sia mai porti tuo figlio a scuola senza lo zainetto ultimo grido abbinato al portapastelli, e poi tocca pagare la mensa, tutte le gite scolastiche e tutti i lavoretti, poi ci vogliono i soldi a palate se nel caso avesse i piedini piatti, scoliosi o problemi con i dentini storti, che gli dici non ho i soldi per farti masticare bene? Noi siamo venuti su alla buona come la maggior parte degli italiani. si andava a giocare a pallone all'aperto o nei cortili delle case con le bamboline, ora già alle elementari hanno lo smartphone e fanno sport, ed anche lì ti devi mettere una rata mensile addosso oltre il saggio finale. Prima quando ti ammalavi per ritornare a scuola dovevi portare il certificato per il rietro ma era gratis, ora costa ogni volta 30 euri, e sai quante volte ai figli gli viene qualche malanno a cominciare dalla diarrea, alle placche alle tonsille, ed influenze varie.

Allora ci vuole o il papà che prende lo stipendio da medico o industriale oppure devono lavorare in due, e questo comporta per la donna la tripla fatica: tenere bene ed igienicamente la casa, cucinare, lavare, stirare etc, crescere il figlio e il lavoro è primario perchè altrimenti non si pagano le rate, le bollette etc. e sui luoghi di lavoro c'è molta competizione e gli assenteisti i colleghi li odiano, perchè gli tocca fare anche il loro lavoro, ed allora una donna che ha un figlio gli fa piacere a tutti, ma se inizia a fare il secondo, e poi perfino il terzo, dice: allora ci sei o ci fai? Personalmente non credo vi sia un numero ottimale di italiani che si deve per forza raggiungere altrimenti cosa? Siamo milioni, non è che è rimasto solo Adamo ed Eva in Italia, ed allora con calma si trovino i modi e le soluzioni più giuste per tutte le coppie che non devono sentirsi oberate, ma felici di mettere al mondo un figlio a cui per LEGGE devono dare serenità ed agiatezza altrimenti viene il comune e te li porta via in men che non si dica.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora