muti i quadrupedi
QUANDO SI DICE COMPETENZA

DA AAMPS 13 MILIONI AI CREDITORI

La scelta del concordato preventivo è stata corretta e lungimirante e ora ne abbiamo la controprova.

L'azienda è infatti pronta a saldare la prima rata del proprio debito, versando 13 milioni di euro a 394 creditori, tra aziende, fornitori e artigiani.
Un'iniezione di liquidità nell'economia reale cittadina che è si è  resa possibile grazie a un puntuale lavoro di efficientemente interno, di riduzione degli sprechi e di valorizzazione delle professionalità esistenti.

Un processo virtuoso che siamo riusciti a portare a compimento migliorando il servizio ai cittadini e senza tagliare un solo posto di lavoro.

E' la nuova Aamps: un'azienda capace di fare utili e di pagare i propri debiti senza scaricarli sulle generazioni future, come invece aveva fatto fino al nostro arrivo alla guida della città.

Questo scenario sarebbe stato impensabile solo 3 anni fa, quando Aamps navigava a vista, sommersa dai debiti e con lo spettro incombente del fallimento.

Filippo Nogarin

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963