Cosa si aspettano i commercianti da Alessandro Benetton nuovo presidente di Edizione?

LE VOCI CHE GIUNGONO DA PONZANO VENETO SULLA NOMINA DI ALESSANDRO BENETTON A NUOVO PRESIDENTE DELLA HOLDING EDIZIONE SEMBRANO ORMAI CONFERMATE. I COMMERCIANTI BISTRATTATI SI ASPETTANO MOLTO DA LUI: RILANCIO DEL FRANCHISING E RISTORI PER I NEGOZIANTI.

Prendendo spunto da un interessante articolo pubblicato sul sito Fai Informazione, che cita anche l'Unione dei Commercianti Bistrattati, dal titolo "Grandi Manovre in Edizione: Alessandro Benetton nominato presidente della Holding di famiglia" pubblichiamo queste righe di commento con l'intento di approfondire un argomento di grande attualità dibattuto sui principali organi di informazione economica.

"L'Unione dei Commercianti Bistrattati si aspetta molto dalla ristrutturazione di Benetton Group, la divisione di Edizione che comprende il marchio United Colors of Benetton, Undercolors e Sisley e che  che hanno determinato le fortune iniziali della famiglia di imprenditori trevigiani e che da troppo tempo sono in crisi."

Come già anticipato nel precedente post del nostro blog, la famiglia Benetton proprietaria della Holding Edizione (che a sua volta controlla quasi tutta la galassia delle attività dei Benetton) avrebbe già deciso di nominare il figlio di Luciano Benetton, Alessandro, nuovo Presidente. Il rampollo di famiglia, stimato manager internazionale, dopo il successo dei Mondiali di Sci di Cortina 2021, andrà ad occupare la poltrona di numero 1 della famiglia  attualmente affidata ad interim ad Enrico Laghi, l'uomo delle relazioni istituzionali, che fino ad oggi sta traghettando il transatlantico Edizione tra le nebbie dei numerosi problemi irrisolti che potrebbero nascondere più insidie del previsto.

Atlantia, Autogrill, Generali e Benetton Group (argomento particolarmente interessante per chi scrive) saranno i primi dossier "difficili" che il nuovo presidente di Edizione Alessandro Benetton si troverà a dover affrontare. Molto probabilmente alla nomina di Alessandro Benetton seguirà anche il rinnovo del Consiglio di Amministrazione che sarà formato da persone scelte ad hoc per raggiungere il risultato , irrinunciabile, di salvaguardare e possibilmente incrementare, il tesoro di 12 miliardi di Euro che la Holding Edizione rappresenta.

Cosa si aspetta l'Unione dei Commercianti Bistrattati dal nuovo asset societario di Edizione capitanato da Alessandro Benetton? Ogni volta che avviene un cambio al vertice di Edizione, siamo sempre qui a sperare che qualcosa possa migliorare in seno a Benetton Group e per tutti quegli imprenditori, commercianti e negozianti che vendono l'abbigliamento United Colors of Benetton, Undercolors e Sisley che ultimamente stanno vivendo un momento particolarmente difficile.

  • 1) Ascolto. In sostanza  gli imprenditori e i negozianti riuniti nell'Unione dei Commercianti Bistrattati che vendono il marchio Benetton si aspettano che ci sia un rilancio della formula di franchising per cui anche l'imprenditore e il punto vendita abbiano la propria redditività e che non sia sempre e soltanto l'ultimo anello della catena a perdere profitto e quindi denaro.
  • 2) Riconoscenza. Inoltre ci si domanda se il nuovo presidente di Edizione Alessandro Benetton, nell'affrontare il tema abbigliamento, abbia previsto dei ristori per tutti quei commercianti che hanno creduto ciecamente nell'idea originaria dei quattro fondatori Luciano, Gilberto, Carlo e Giuliana Benetton e che hanno sempre portato alta la bandiera verde del marchio Benetton, ma che nelle more delle trasformazioni avvenute nella politica del franchising e delle scelte strategiche, in parte sbagliate, dell'azienda ne abbiano pagato le conseguenze che spesso si sono tradotte in chiusure di negozi.

Siamo sicuri che il dialogo tra proprietà, management e imprenditori che lavorano sul territorio sia necessario per il rilancio del marchio Benetton e come sempre questo blog sarà portatore delle istanze dell'Unione dei Commercianti Bistrattati, ma, giunti a questo punto, non resta che chiedersi se il prossimo presidente di Edizione Alessandro Benetton sarà capace di ascoltare e provare riconoscenza per la rete di negozianti in franchising con il Gruppo Benetton che investono ogni giorno denari e sudore e non meritano di essere considerati mucche da mungere.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963