accoltella poliziotta al cuore.viene salvata dallo smartphone

Un immigrato di 50 anni, pugile dilettante, aggredisce le persone alla fermata del bus davanti alla stazione di Taranto, arriva la Polfer e lui fugge dentro la stazione dove si scaglia contro mobili e suppellettili. Sfascia tutto. Due agenti lo affrontano, ma lui estrae un coltello e lo pianta nel fianco della giovane poliziotta. Affonda la lama una, due, tre volte.

A salvarle la vita lo smartphone nel taschino della divisa. Il migrante arrestato dovrà rispondere dell’accusa di tentato omicidio. Uscirà presto. Troppo presto.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963