Ed ora con chi si allea il PD ??

Questa e’ la sconfitta di chi ha visto in Conte il leader dei progressisti. Mi dispiace ma la sinistra non ha nessuna possibilità di vincere le prossime elezioni, tutto al più può evitare la disfatta ma credo che non si possa evitare che il prossimo premier sia qualcuno che naviga a destra . E’ stata determinante l'jnfluenza che i fuoriusciti della ditta, in particolare di Bersani e Dalema hanno avuto nel dettare la linea politica del PD ? Non e' certo un mistero l'astio di baffino e di zucca liscia verso Renzi e il suo partito. Nonostante che Renzi fosse stato l'unico che poteva aggregare le forze progressiste della sinistra.  I compagnoni più compagnoni non si può hanno posto un veto assoluto a qualsiasi accordo tra PD e Renzi, condizionando prima Zingaretti poi Letta in questa ossessione contro il suo nemico giurato, spingendo il PD verso l'unica forza antisistema e disastrosa del panorama politico che e’ il M5S ormai in via di disgregazione. Puntare sui grulli e' stato un errore fatale per il Pd  perche' questo movimento non ha nulla di progressista ma che anzi ha avvelenato la vita politica del paese a cominciare dallo stesso PD, un partito con leader inetti incapaci senza visione politica e fortemente influenzabili da forze oscure che da sempre condizionano la sua vita politica. Stracciare immediatamente qualsiasi ipotesi di campi larghi che non portano a niente , lasciare Conte ed i pochi idio ti rimasti al suo destino di piccola comparsa e pensare da subito ad un polo progressista , liberale e democratico che accolga tutti coloro che non accettano di essere governati da questa destra  . Forse siamo ancora in tempo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

4 messaggi in questa discussione

15 minuti fa, mark222220 ha scritto:

Questa e’ la sconfitta di chi ha visto in Conte il leader dei progressisti. Mi dispiace ma la sinistra non ha nessuna possibilità di vincere le prossime elezioni, tutto al più può evitare la disfatta ma credo che non si possa evitare che il prossimo premier sia qualcuno che naviga a destra . E’ stata determinante l'jnfluenza che i fuoriusciti della ditta, in particolare di Bersani e Dalema hanno avuto nel dettare la linea politica del PD ? Non e' certo un mistero l'astio di baffino e di zucca liscia verso Renzi e il suo partito. Nonostante che Renzi fosse stato l'unico che poteva aggregare le forze progressiste della sinistra.  I compagnoni più compagnoni non si può hanno posto un veto assoluto a qualsiasi accordo tra PD e Renzi, condizionando prima Zingaretti poi Letta in questa ossessione contro il suo nemico giurato, spingendo il PD verso l'unica forza antisistema e disastrosa del panorama politico che e’ il M5S ormai in via di disgregazione. Puntare sui grulli e' stato un errore fatale per il Pd  perche' questo movimento non ha nulla di progressista ma che anzi ha avvelenato la vita politica del paese a cominciare dallo stesso PD, un partito con leader inetti incapaci senza visione politica e fortemente influenzabili da forze oscure che da sempre condizionano la sua vita politica. Stracciare immediatamente qualsiasi ipotesi di campi larghi che non portano a niente , lasciare Conte ed i pochi idio ti rimasti al suo destino di piccola comparsa e pensare da subito ad un polo progressista , liberale e democratico che accolga tutti coloro che non accettano di essere governati da questa destra  . Forse siamo ancora in tempo

Ora è un minestrone di partiti.

Per escludere la destra c'è bisogno di unità. 

Altrimenti chi non la pensa come il sottoscritto è un kompagno di merende. 

Bla bla bla non serve....serve escludere Berlusconi Salvini Meloni.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

La domanda sorge spontanea:

Italia più morta che viva, sopravvivera' alle prossime elezioni? 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, ahaha.ha ha scritto:

La domanda sorge spontanea:

Italia più morta che viva, sopravvivera' alle prossime elezioni? 

Il mezzoscemo pisano ( dargli dell’intero sarebbe un complimento) riesce a constatare l’ennesimo flop del toscosaudita da Rignano?

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963