i post komunisti moderni....vele ricordate la sede storica:le botteghe oscure??

È una dura legge del contrappasso quella che ha colpito il palazzo di via delle Botteghe Oscure a Roma che ospitava la storica sede del Partito Comunista Italiano. Quella che una volta era la direzione nazionale del Pci diventerà un hotel di lusso. Ma tanto si sa, il proletariato si è venduto per un piatto di lenticchie. Una trasformazione da fortezza del proletariato a paradiso per ricconi che potrà forse sorprendere qualcuno. In fondo non è altro che lo specchio dello stadio terminale della sinistra italiana. Già possiamo immaginarceli gli avventori che con la boria dei radical chic passeggiano tra i resti ormai innocui di quello che fu il comunismo italiano, parlando come il Bertinotti di Guzzanti della salvaguardia di “alcune felci che vanno difese da questo capitalismo selvaggio e sfrenato”.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

2 messaggi in questa discussione

i vari ciccioni tripponi e sindacalisti sdentegati manco li fanno entrare come sguatteri:

Hotel di lusso

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, director12 ha scritto:

È una dura legge del contrappasso quella che ha colpito il palazzo di via delle Botteghe Oscure a Roma che ospitava la storica sede del Partito Comunista Italiano. Quella che una volta era la direzione nazionale del Pci diventerà un hotel di lusso. Ma tanto si sa, il proletariato si è venduto per un piatto di lenticchie. Una trasformazione da fortezza del proletariato a paradiso per ricconi che potrà forse sorprendere qualcuno. In fondo non è altro che lo specchio dello stadio terminale della sinistra italiana. Già possiamo immaginarceli gli avventori che con la boria dei radical chic passeggiano tra i resti ormai innocui di quello che fu il comunismo italiano, parlando come il Bertinotti di Guzzanti della salvaguardia di “alcune felci che vanno difese da questo capitalismo selvaggio e sfrenato”.

Sei un ritardato 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963