Visco...

anche visco governatore della banca di italia parla che il prezzo degli aumenti lo debbano pagare i ricchi , aggiungo alleluia , speriamo sia cosi e la maggioranza di governo non faccia cassa come sempre, sulla pelle dei poveri

2 persone è piaciuto questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

4 messaggi in questa discussione

Ieri ero in Farmacia dietro ad un vecchietto pensionato ...
Ha chiesto due scatole differenti di medicine... al momento di pagare (30euro e spiccioli) , è rimasto un po' perplesso... evidentemente temeva di non avere quel contante... con un po' di imbarazzo ha iniziato a rovesciare le tasche, tra spiccioli e banconote è riuscito a raggiungere la somma ...
Stamattina leggendo il giornale, discutono di bonus  qui, incentivi la, R.d.C Si/No ... ma di aumentare un cincinino le Pensioni ferme al palo da moltissimi anni, nulla, 0 ... ne dalla Politica e tantomeno dai Sindacati. 
Un mondo silenzioso di persone che hanno lavorato e versato contributi x 40 anni ...
Passo e chiudo.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

però mi chiedo: le esenzioni per patologia o reddito dove sono finite?

le medicine per l'ipertensione non le pago

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Come sempre. E va già bene che sono passati più di 2.000 anni da quando hanno preso quel Cristo per impararlo su due pezzi di legno incrociati in quanto predicava la pace, la ribellione contro gli oppressori, contro i ricchi  e la ridistribuzione della ricchezza a favore dei poveri. Pensa un po' potessero farlo oggi.... . Ma in verità lo fanno lo stesso. Più subdolamente ma lo fanno ugualmente..... sti ***.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963