All'epoca li detestavo, oggi li rimpiango

Detestavo e oggi mi tocca rimpiangere politici come questo.

https://www.repubblica.it/politica/2022/05/26/news/morto_ciriaco_de_mita-351264191/

Discutibili a dir poco, ma politici veri. Indiscutibilmente giganti al confronto coi i politucoli che ci ritroviamo, cioè i tappetini di tecnucoli, poteri forti, guerrafondai americani e sceicchi arabi. Ciriaco De Mita era lui stesso un potere forte. Ma almeno era eletto dal popolo. Ed era un uomo di grande intelligenza e cultura. Me lo ricordo quasi 90enne mettere KO il giovane politucolo Renzi in un dibattito televisivo sul referendum costituzionale. Fosse stato in salute, era proprio l'ex leader Dc quello che il Tg1 avrebbe potuto intervistare ieri sera, per commentare il centenario della nascita di Berlinguer. De Mita, avversario leale ed estimatore di Berlinguer, lo avrebbe fatto meglio di ogni altro. E invece il Tg1 ha scelto il democristianuccio draghizzato Letta e il renzianuccio Rondolino. Letta ci ha parlato solo della "sobrietà" di Berlinguer. Deve averlo confuso con Veltroni o con il prof. Monti. Rondolino ha parlato di un presunto flirt in spiaggia tra un giovane Berlinguer e Gina Lollobrigida. Che pena! Questo ci ha propinato, tra i titoli di coda, il Tg1 draghizzato nel centenario di uno dei 5 o 6 politici più importanti della storia italiana del dopoguerra. Tra i quali devo inserire, mio malgrado, anche Ciriaco De Mita.

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

21 messaggi in questa discussione

Succede anche a me, dopo aver visto i grillini/salvatori della patria.

2 persone è piaciuto questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

personalm nn ricordo molto di lui tranne leggerne su libri d'attual, rifer a polit e gossip, trovati nella bibliot di casa. oggi viene defin polit di razza. ripeto, nn conosc il personag ma son certa ke, man mano si ritirer gli attuali, il panegirico sarà lo stesso.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non c’è niente da fare. Il Cazzaro di Napoli e’ questo ed  a meno che non decida di togliersi dalle palle autonomamente da solo , bisogna sopportarlo e castigarlo tutte le volte che apre bocca. Ora si inventa uno scontro politico tra De Mita e Renzi . Uno scontro dove, a detta del Cazzaro napoletano , De Mita vinse addirittura per KO !!  Ci vuole una umana comprensione per individui come il Cazzaro di Napoli, una persona affetta da un livello di  enorme  portata di  Dunnng - Kruger .  De Mita partecipo’ a quell’incontro visibilmente impreparato e ci volle tutta la pazienza di Renzi che per rispetto della persona , il personaggio politico che era stato , e per l’età gli evito una punizione .Ovviamente quel che dico e’ facilmente verificabile sui ideo dell’epoca che termino’ quell’incontro paonazzo è molto stanco . Tralascio , poi le affermazioni che il Cazzaro di Napoli rivolge a Letta ( che solo  10 giorni fa chiamava confidenzialmente “Enrico “) mentre ora lo chiama Letta democristianuccio Draghizzato , l’idio ta napoletano chiama pure in causa Rondolino che agli occhi del turbodemente Fosforuccio e’ un giornalista penoso e Renzianuccio !! Il Cazzaro e’ un individuo miserabile !! Addirittura pur di denigrare Renzi “esalta “ De Mita !! Uno che e’ stato in politica , tra prima e seconda repubblica , la bellezza di 65 anni . Uno che per i ragionamenti del Cazzaro dovrebbe apparire come un mestierante della politica , servo e garzone di tutte le banderuole possibili . Per il Cazzaro un cariatide fatto persona , un dinosaurizzato . E non prova nemmeno vergogna !! Ed allora , anche a me piace citare una frase di De Mita tratta da una intervista al Corriere della Sera :” Non potrò’ mai rinunciare a non sentirmi addosso l’esigenza di “combattere la stupidità . Sono stordito dal trionfo della stupidità in politica. Si insegue l’evento senza comprenderne le ragioni . In particolare mi riferisco ai 5 Stelle. 

 

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, mark222220 ha scritto:

Non c’è niente da fare. Il Cazzaro di Napoli e’ questo ed  a meno che non decida di togliersi dalle palle autonomamente da solo , bisogna sopportarlo e castigarlo tutte le volte che apre bocca. Ora si inventa uno scontro politico tra De Mita e Renzi . Uno scontro dove, a detta del Cazzaro napoletano , De Mita vinse addirittura per KO !!  Ci vuole una umana comprensione per individui come il Cazzaro di Napoli, una persona affetta da un livello di  enorme  portata di  Dunnng - Kruger .  De Mita partecipo’ a quell’incontro visibilmente impreparato e ci volle tutta la pazienza di Renzi che per rispetto della persona , il personaggio politico che era stato , e per l’età gli evito una punizione .Ovviamente quel che dico e’ facilmente verificabile sui ideo dell’epoca che termino’ quell’incontro paonazzo è molto stanco . Tralascio , poi le affermazioni che il Cazzaro di Napoli rivolge a Letta ( che solo  10 giorni fa chiamava confidenzialmente “Enrico “) mentre ora lo chiama Letta democristianuccio Draghizzato , l’idio ta napoletano chiama pure in causa Rondolino che agli occhi del turbodemente Fosforuccio e’ un giornalista penoso e Renzianuccio !! Il Cazzaro e’ un individuo miserabile !! Addirittura pur di denigrare Renzi “esalta “ De Mita !! Uno che e’ stato in politica , tra prima e seconda repubblica , la bellezza di 65 anni . Uno che per i ragionamenti del Cazzaro dovrebbe apparire come un mestierante della politica , servo e garzone di tutte le banderuole possibili . Per il Cazzaro un cariatide fatto persona , un dinosaurizzato . E non prova nemmeno vergogna !! Ed allora , anche a me piace citare una frase di De Mita tratta da una intervista al Corriere della Sera :” Non potrò’ mai rinunciare a non sentirmi addosso l’esigenza di “combattere la stupidità . Sono stordito dal trionfo della stupidità in politica. Si insegue l’evento senza comprenderne le ragioni . In particolare mi riferisco ai 5 Stelle. 

 

Azz, hai addirittura letto il post del Cazzaro? Io mi ero fermato al titolo e non sono neanche sicuro di averlo letto per intero.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, lupogrigio1953 ha scritto:

Succede anche a me, dopo aver visto i grillini/salvatori della patria.

Ueilaaa... 

Vecchia pellaccia, aspettavo con ansia il suo ritorno, però pensavo che ritornando avrebbe riportato le mie parole con le quali, secondo lei, avrei offeso quella santa donna di sua moglie, ed invece ritorna per vantarsi di non aver letto per intero il titolo del post del sig fosforo e per disprezzare i grillini. 

No, no, vecchia pellaccia, non si fa così, lei sa quanto apprezzi discutere con lei, ma così facendo un po' mi delude, tuttavia mi rincuora che non ci abbia dimenticati e sia venuto a trovarci ancora una volta. 

Mi raccomando però, porti i miei ossequi a quella santa donna di sua moglie, e lei venga a trovarci più spesso. 

 

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
30 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

Ueilaaa... 

Vecchia pellaccia, aspettavo con ansia il suo ritorno, però pensavo che ritornando avrebbe riportato le mie parole con le quali, secondo lei, avrei offeso quella santa donna di sua moglie, ed invece ritorna per vantarsi di non aver letto per intero il titolo del post del sig fosforo e per disprezzare i grillini. 

No, no, vecchia pellaccia, non si fa così, lei sa quanto apprezzi discutere con lei, ma così facendo un po' mi delude, tuttavia mi rincuora che non ci abbia dimenticati e sia venuto a trovarci ancora una volta. 

Mi raccomando però, porti i miei ossequi a quella santa donna di sua moglie, e lei venga a trovarci più spesso. 

 

 

 

Ma si, anche per me è un piacere tornare qui e vedere un fallіto pеzzo di mеrda come te sempre qui a impսzzоlire questo Forum, non avendo altro da fare essendo senza gambe, come hai detto tu stesso per giustificare il fatto che sei qui 10 ore al giorno, e poco importa che sia Natale, Capodanno, Pasqua o Ferragosto. E’ un grande piacere vederti buttare a tua mіsеra e inutile vita.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, ahaha.ha ha scritto:

Ueilaaa... 

Vecchia pellaccia, aspettavo con ansia il suo ritorno, però pensavo che ritornando avrebbe riportato le mie parole con le quali, secondo lei, avrei offeso quella santa donna di sua moglie, ed invece ritorna per vantarsi di non aver letto per intero il titolo del post del sig fosforo e per disprezzare i grillini. 

No, no, vecchia pellaccia, non si fa così, lei sa quanto apprezzi discutere con lei, ma così facendo un po' mi delude, tuttavia mi rincuora che non ci abbia dimenticati e sia venuto a trovarci ancora una volta. 

Mi raccomando però, porti i miei ossequi a quella santa donna di sua moglie, e lei venga a trovarci più spesso. 

Vedi egregio, non è affatto un caso che i due bulletti più maleducati e insolenti del forum siano due fanatici dell'ex bullo di Rignano. Il quale si rivelò un incapace ma ha un'indiscussa capacità nel lavare il cervello di certi soggetti fragili. È chiaro che tra il mestierante di Rignano e il politico di Nusco (che non mi è mai stato simpatico) la distanza era siderale e non c'era bisogno di quel confronto televisivo per farla emergere. Si sintetizza in una frase pronunciata da De Mita proprio in quell'occasione:

"Se la politica è mestiere dura pochi anni, se è pensiero dura tutta la vita". 

E in un'altra occasione disse di Renzi:

"Ha un eloquio che pare brillante, ma è senza pensiero". 

https://www.startmag.it/mondo/quando-de-mita-asfalto-renzi-in-tv/

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
16 ore fa, fosforo311 ha scritto:

coi i politucoli che ci ritroviamo,

tra loro ci metti anche il conte oppure esentato.....:D

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
12 ore fa, fosforo311 ha scritto:

Vedi egregio, non è affatto un caso che i due bulletti più maleducati e insolenti del forum siano due fanatici dell'ex bullo di Rignano. Il quale si rivelò un incapace ma ha un'indiscussa capacità nel lavare il cervello di certi soggetti fragili. È chiaro che tra il mestierante di Rignano e il politico di Nusco (che non mi è mai stato simpatico) la distanza era siderale e non c'era bisogno di quel confronto televisivo per farla emergere. Si sintetizza in una frase pronunciata da De Mita proprio in quell'occasione:

"Se la politica è mestiere dura pochi anni, se è pensiero dura tutta la vita". 

E in un'altra occasione disse di Renzi:

"Ha un eloquio che pare brillante, ma è senza pensiero". 

https://www.startmag.it/mondo/quando-de-mita-asfalto-renzi-in-tv/

Ah ecco ecco !! Quindi il Cazzaro di Napoli , per dimostrare il Kot tecnico di Renzi contro De Mita , oppone un articoletto su Startmag (?) a firma di una certa Chiara Geloni . Sono matematicamente certo che nessun forumista la conosco . Bene , la conosco io e spero di fare cosa gradita ai forumisti se vi presento “l’arbitro”  designato dal Cazzaro di Napoli per valutare il KO.  Chiara Geloni e’ una pubblicista ( non giornalista iscritta all’albo ) che e’ stata ( forse lo e’ ancora , nda) portavoce di Pierluigi Bersani . E’ direttrice di un Magazine ( tiratura dai 20 ali 30 collegamenti giornalieri ) di nome Starmag Questa , per il Cazzaro napoletano , e’ l’arbitro . Allora , per riportare una sorta di equità , pubblico questo articolo dell’Espresso che spiega molto bene le parole che Renzi pronuncio’ nel 2016 rivolto a De Mita . La cosa  buffa la mette in pratica il Cazzaro napoletano perché se quelle parole contro De Mita le avesse pronunciate un grillino qualsiasi l’avrebbe portato in trionfo mentre ora dichiara il Kot di Renzi !! Non c’è niente da fare il Pulcinella partenopeo e’ un turbodemente .!!                                          “Ciriaco De Mita si allea con Matteo Renzi: "E' la diccì, bellezza"

In Campania, l'ex premier Dc molla Alfano e il centrodestra e va a sostenere il Pd. E' il trionfo del brutale qui ed ora, la rivincita della sovranità provinciale e anti-napoletana che ai tempi d'oro fece dire: "Napoli cambia nome: “si chiamerà Avellino marittima"
di Susanna Turco
04 MAGGIO 2015
 3 MINUTI DI LETTURA
041336184--a2b08e64-0c8a-4241-9155-c4e54 E’ la diccì, bellezza. Il trionfo brutale del “qui ed ora”, la rivincita di quella assertiva sovranità provinciale e anti-napoletana (Avellino, Salerno, Benevento) che ai tempi d’oro del demitismo si riassumeva in una battuta: “E’ stato deciso di cambiare nome a Napoli: si chiamerà Avellino marittima”. 

Insomma, alla faccia del rinnovamento ,  Ciriaco De Mita, 87 anni, ex presidente del Consiglio e segretario della Dc (era detto “uomo del doppio incarico”), poi Ppi, Margherita, Ulivo, Pd, Udc, ora sindaco di Nusco in sostituzione del nipote, salta di schieramento.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
15 ore fa, lupogrigio1953 ha scritto:

Ma si, anche per me è un piacere tornare qui e vedere un fallіto pеzzo di mеrda come te sempre qui a impսzzоlire questo Forum, non avendo altro da fare essendo senza gambe, come hai detto tu stesso per giustificare il fatto che sei qui 10 ore al giorno, e poco importa che sia Natale, Capodanno, Pasqua o Ferragosto. E’ un grande piacere vederti buttare a tua mіsеra e inutile vita.

Vede perché è un piacere dialogare con lei vecchia pellaccia? 

Innanzi tutto perché lei si dimostra una persona educata  che nell 'esprimersi usa parole forbite, ma anche perché quando le si fa una domanda, è pronto a rispondere con quella signorilità che la contraddistingue da tutti gli altri forumisti. 

Se posso permettermi, vorrei farle solo un benevolo appunto:

se ricorda le avevo chiesto di riportare le mie parole con le quali, secondo lei, avrei offeso quella santa donna di sua moglie, il fatto stesso che non le abbia riportate  sta a significare la sua signorile magnanimità, il che vuol dire che mi ha perdonato per aver osato infierire su sua moglie che io, maldestramente, continuo a definire santa donna, per la costanza con la quale riesce a sopportare un vecchia pellaccia inacidita come lei, 24  ore al giorno per anni e anni di convivenza. 

La prego quindi di riportare i miei umili ossequi a quella grande donna che, con  ammirevole coraggio ed eroica abnegazione, porta avanti un menage con una persona come lei. 

Sperando di rivederla quanto prima, le auguro un buon pomeriggio. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
25 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

Vede perché è un piacere dialogare con lei vecchia pellaccia? 

Innanzi tutto perché lei si dimostra una persona educata  che nell 'esprimersi usa parole forbite, ma anche perché quando le si fa una domanda, è pronto a rispondere con quella signorilità che la contraddistingue da tutti gli altri forumisti. 

Se posso permettermi, vorrei farle solo un benevolo appunto:

se ricorda le avevo chiesto di riportare le mie parole con le quali, secondo lei, avrei offeso quella santa donna di sua moglie, il fatto stesso che non le abbia riportate  sta a significare la sua signorile magnanimità, il che vuol dire che mi ha perdonato per aver osato infierire su sua moglie che io, maldestramente, continuo a definire santa donna, per la costanza con la quale riesce a sopportare un vecchia pellaccia inacidita come lei, 24  ore al giorno per anni e anni di convivenza. 

La prego quindi di riportare i miei umili ossequi a quella grande donna che, con  ammirevole coraggio ed eroica abnegazione, porta avanti un menage con una persona come lei. 

Sperando di rivederla quanto prima, le auguro un buon pomeriggio. 

Scusami  se intervengo, tuttascema !! Al netto che sei la solita eroina da tastiera che testa a testa ti guarderesti bene , e non ne faresti di niente , di fare della miserabile ironia sulla  consorte  di Lupogrigio, posso salutare Ariafresca e la monolaurea che non c’è ?? 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, mark222220 ha scritto:

Scusami  se intervengo, tuttascema !! Al netto che sei la solita eroina da tastiera che testa a testa ti guarderesti bene , e non ne faresti di niente , di fare della miserabile ironia sulla  consorte  di Lupogrigio, posso salutare Ariafresca e la monolaurea che non c’è ?? 

Come potrei rifiutarmi di scusare una stupida gallina pisana diversamente intelligente e diversamente monolaureata per di più colpita da virus foetentissimus, stupida gallina pisana diversamente intelligente e diversamente monolaureata? 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

Con la presente, il Comitato, che sta osservando dall'alto come procedono le cose, altri non può fare che complimentarsi con tutti.

È oltremodo piacevole e gratificante osservare il clima disteso e amichevole che aleggia in questo luogo ameno. In modo particolare il Comitato rimarca la grande gentilezza e il profondo rispetto nei confronti di una Signora nonché la grande sensibilità che si percepisce chiaramente nei confronti di persone diversamente abili e come vengono accolte con grande apertura mentale tutte le differenti visioni.

Tutto questo è davvero notevole ed è anche motivo di orgoglio per il Comitato che evidentemente ha lavorato al meglio.

Un plauso particolare a chi dimostra di avere un non comune senso di rispetto nei confronti di una Signora. Così dovrebbe essere sempre, con la preghiera ovviamente al marito della Signora affinché si odoperi per fare pervenire anche l'omaggio del Comitato. Complimenti vivissimi, nella speranza che questo clima idilliaco prosegua ancora e si rafforzino ancora di più i segni tangibili dell'amicizia e del reciproco rispetto nei confronti di tutti, compresi naturalmente anche i Cakzari. Sarebbe veramente una bella cosa e una bellissima notizia. Il Comitato nutre grande fiducia in tutto ciò, anzi ne è praticamente certo.

Modificato da thepisan-hen

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

Il 27/5/2022 in 01:52 , sempre135 ha scritto:

tra loro ci metti anche il conte oppure esentato.....:D

Attenzione: Conte non è un politico, è uno statista. Le due categorie si intersecano, nessuna delle due include l'altra. Charles De Gaulle era un generale, Angela Merkel una scienziata. Conte è un brillante avvocato e un professore universitario molto apprezzato dai suoi allievi. Ha scoperto quasi per caso una grande e genuina passione per la politica attiva. Io sono appassionato di cucina, ma non sono un cuoco. Una volta dimenticai un uovo sodo sul fuoco: evaporata tutta l'acqua di cottura, esplose come una piccola bomba. Essendo un principiante e non un mestierante della politica, anche Conte ha commesso vari errori, alcuni anche vistosi (il principale è il non essere ancora uscito da questo governaccio) ma ha fatto imprese notevolissime, alcune senza precedenti. Come il debito europeo condiviso (innovazione importante per l'Europa, importantissima per noi) e la gestione della prima terribile ondata pandemica. Ma non trascuriamo l'ultima in ordine di tempo: senza la sua opposizione i servi degli USA e della NATO avrebbero già consegnato a questa e alle prossime generazioni la palla al piede di una spesa militare abnorme quanto inutile. Ora lo attende un'altra sfida titanica: vincere le elezioni con il partito più autolesionista della storia e salvare l'Italia dalla destraccia di Salvini e Meloni e dalla sinistraccia di Letta nipote. Tutti asserviti ai poteri forti, tutti, guarda caso, mestieranti della politica e cacciatori di poltrone. Defenestrato senza resistere da un altro piccolo mestierante come Renzi, alla prima occasione Letta si è ripreso la poltrona (e lo stipendio) in parlamento. Poteva farlo anche Conte, ma ha rinunciato. A uno statista non interessano le poltrone, interessano le svolte che cambiano la storia. 

Modificato da fosforo311

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Una volta dimenticai un uovo sodo sul fuoco: evaporata tutta l'acqua di cottura, esplose come una piccola bomba. 

Xxxxxxxxx

Diciamo che l'acqua se l'era proprio dimenticata, sig fosforo, se c'è l'avesse messa, l'uovo si sarebbe cotto e non sarebbe più esploso. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

1 ora fa, ahaha.ha ha scritto:

Una volta dimenticai un uovo sodo sul fuoco: evaporata tutta l'acqua di cottura, esplose come una piccola bomba. 

Xxxxxxxxx

Diciamo che l'acqua se l'era proprio dimenticata, sig fosforo, se c'è l'avesse messa, l'uovo si sarebbe cotto e non sarebbe più esploso. 

Egregio, ti assicuro che le cose andarono proprio così. Me le ricordo bene perché il kazziatone che (giustamente) mi inflisse mia moglie fu memorabile. Ero solo in casa nel pomeriggio e avevo un certo languorino. Ero a dieta, pensai di farmi un innocente uovo sodo. Lo misi sul fuoco a fiamma bassa in un piccolo bollilatte, appena coperto di acqua (anche in cucina mi attengo al principio guida del risparmio energetico) per farlo sobbollire dolcemente senza coperchio, e me ne andai a lavorare al computer. La cucina era vecchiotta e il timer non funzionava più. In ogni caso:

MAI ALLONTANARSI DALLA CUCINA QUANDO CI SONO CIBI SUL FUOCO.

A volte davanti al computer il tempo passa e non te ne accorgi. Passarono 30 o forse 40 o 50 minuti. La poca acqua evaporò completamente, quindi l'uovo si surriscaldò ben oltre i 100°C. Le uova purtroppo contengono aria. Fu una letterale esplosione a ricordarmi che avevo lasciato l'uovo sul fuoco. Mi trovai di fronte a una scena di guerra. Incredibile quello che può fare un uovo che esplode in cucina. La cappa contenne solo parzialmente gli effetti della deflagrazione. C'erano microschizzi di uovo cotto dappertutto: dalle pareti, ai mobili, al soffitto, alle tendine. E un odore niente affatto piacevole in tutta la casa. A quel punto l'imperativo categorico era: ripulire il tutto prima del rientro di mia moglie. Impresa disperata: nelle pulizie domestiche io valgo meno di zero. Mi ritrovò in posa fantozziana mentre usavo lo spazzolone che si usa per lavare a terra. Solo che lo usavo per pulire il soffitto. L'urlo dello donna fu più devastante dell'esplosione. Il giorno dopo mi toccò ritinteggiare il soffitto (ma qui siamo nel mio terreno). Da allora non mi allontano e non lascio la cucina accesa nemmeno se arriva una scossa di terremoto. Cosa che invece fecero i miei nel 1980, durante la tremenda scossa dell'Irpinia. Per fortuna risalii a spegnere i fornelli nonostante le ferite riportate in strada: durante il fuggi fuggi generale causato dal panico, ero stato investito di striscio da un Volkswagen maggiolino. 

A quanto pare, l'esplosione dell'uovo viene sperimentata dagli utilizzatori del forno a microonde. Mai usato, in cucina siamo tradizionalisti, ma immagino che ripulire l'interno di un fornetto sia molto più facile che ripulire l'intera cucina. Il guaio grosso può capitare se l'uovo esplode dopo averlo estratto:

https://www.ilfattoquotidiano.it/2019/01/02/uovo-esplode-dopo-la-cottura-in-microonde-ragazza-di-19-anni-perde-la-vista-per-alcuni-giorni/4870652/#:~:text=Se messe intere nel forno,intrappolato all'interno del guscio.

 

Modificato da fosforo311

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Mi spiace sig fosforo, ma lei quella volta s'era dimenticato di mettere l'acqua. L'uovo cotto non esplode al massimo si crepa il guscio. 

Da ragazzino cuocevo l'uovo posandolo direttamente sulla piastra della cucina a legna, (quindi senza usare pentolino con l'acqua) , era obbligatorio tenerlo d'occhio e girarlo ogni mezzo minuto circa fino a cottura. 

Se lo lasciavi incustodito allora sì esplodeva, mai però  con le conseguenze raccontate da lei, al massimo scaricava schizzi di tuorlo sulla piastra e sul pavimento. 

Quando invece riscaldavo l'uovo già cotto, se lo lasciavo troppo sulla piastra si fratturava il guscio e nulla più. 

 

È vero invece che l'uovo esplode se viene messo a cuocere (quindi non ancora cotto) nel microonde. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

4 ore fa, ahaha.ha ha scritto:

Mi spiace sig fosforo, ma lei quella volta s'era dimenticato di mettere l'acqua. L'uovo cotto non esplode al massimo si crepa il guscio. 

Da ragazzino cuocevo l'uovo posandolo direttamente sulla piastra della cucina a legna, (quindi senza usare pentolino con l'acqua) , era obbligatorio tenerlo d'occhio e girarlo ogni mezzo minuto circa fino a cottura. 

Se lo lasciavi incustodito allora sì esplodeva, mai però  con le conseguenze raccontate da lei, al massimo scaricava schizzi di tuorlo sulla piastra e sul pavimento. 

Quando invece riscaldavo l'uovo già cotto, se lo lasciavo troppo sulla piastra si fratturava il guscio e nulla più. 

 

È vero invece che l'uovo esplode se viene messo a cuocere (quindi non ancora cotto) nel microonde. 

Guarda egregio, stamane stavo per andare dai carabinieri perché ero convinto che mi avessero rubato la macchina. Ero certo di averla parcheggiata nel posto consueto e lì non c'era. Non c'è  divieto di sosta quindi impossibile che l'avesse portata via il carro attrezzi (come capitò una volta a mia moglie). Allora ho chiamato a casa: "Cara, ci hanno rubato la macchina, aspetta a buttare la pasta, vado a fare la denuncia dai carabinieri". A quel punto mia moglie si è affacciata al balcone e mi ha subito richiamato: "La macchina sta vicino al convento delle monache". In effetti ieri sera, non trovando altri posti liberi, l'avevo parcheggiata proprio lì e me ne ero completamente dimenticato. Però l'episodio dell'uovo accadde circa 20 anni fa e all'epoca avevo la mente più fresca. Molto improbabile che abbia cercato di prepararmi un uovo sodo senza acqua. D'altra parte 200 grammi di acqua senza coperchio non ci mettono molto a evaporare. Quindi cambia poco. La cottura a secco è certamente possibile. Infatti mi ricordo bene che da bambino, quando sul Vesuvio c'era ancora la seggiovia, mio padre mi portò a visitare il cratere. All'epoca si poteva scendere all'interno per una dozzina di metri, oggi penso molto di più perché il vulcano si è raffreddato. Ebbene, una guida turistica scavò una piccola buca e cosse lentamente due uova sode nel terriccio vulcanico. La cosa strana per me fu che un turista americano si comprò quelle uova a suon di biglietti verdi. Uno se lo mangiò in un solo boccone, l'altro se lo portò via come souvenir. Forse l'esplosione violenta può dipendere dalla temperatura e dallo spessore del guscio. Forse quello che ricordavo male era la fiamma bassa. Saluti

Modificato da fosforo311

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Sig fosforo non voglio fare inutile polemica, ma continuo a sostenere la mancanza di acqua nel pentolino. 

200 grammi di acqua sono più che sufficienti per trasformare l'uovo fresco in uovo sodo, e da sodo non esplode più. L'acqua in ebollizione poi richiede ancora diverso tempo prima di evaporare del tutto, il che vuol dire che si era proprio dimenticato dell'ovetto. 

Il fatto poi che si sia messo al computer per scrivere i suoi kilometri i pensieri fa presupporre che lei manco si accorgesse del tempo che passava. 

A dare la sveglia ci ha pensato l'ovetto di gallina. 

PS: ma è sicuro che non fosse un uovo di gallina pisana? 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 26/5/2022 in 09:04 , fosforo311 ha scritto:

Detestavo e oggi mi tocca rimpiangere politici come questo.

https://www.repubblica.it/politica/2022/05/26/news/morto_ciriaco_de_mita-351264191/

Discutibili a dir poco, ma politici veri. Indiscutibilmente giganti al confronto coi i politucoli che ci ritroviamo, cioè i tappetini di tecnucoli, poteri forti, guerrafondai americani e sceicchi arabi. Ciriaco De Mita era lui stesso un potere forte. Ma almeno era eletto dal popolo. Ed era un uomo di grande intelligenza e cultura. Me lo ricordo quasi 90enne mettere KO il giovane politucolo Renzi in un dibattito televisivo sul referendum costituzionale. Fosse stato in salute, era proprio l'ex leader Dc quello che il Tg1 avrebbe potuto intervistare ieri sera, per commentare il centenario della nascita di Berlinguer. De Mita, avversario leale ed estimatore di Berlinguer, lo avrebbe fatto meglio di ogni altro. E invece il Tg1 ha scelto il democristianuccio draghizzato Letta e il renzianuccio Rondolino. Letta ci ha parlato solo della "sobrietà" di Berlinguer. Deve averlo confuso con Veltroni o con il prof. Monti. Rondolino ha parlato di un presunto flirt in spiaggia tra un giovane Berlinguer e Gina Lollobrigida. Che pena! Questo ci ha propinato, tra i titoli di coda, il Tg1 draghizzato nel centenario di uno dei 5 o 6 politici più importanti della storia italiana del dopoguerra. Tra i quali devo inserire, mio malgrado, anche Ciriaco De Mita.

criticare quello che avviene oggi è giustissimo, ma non è che in passato andasse tutto bene, se oggi il consenso  si ottiene con il reddito di cittadinanza in passato si otteneva con il clientelismo spesso di parte; ricordo quando un famoso ministro e  parlamentare Toscano fece variare il progetto della direttissima ferroviaria a quel tempo in fase di  progettazione affinché passasse da Arezzo sede del suo collegio elettorale, con il risultato che oggi un treno ad alta velocità impiega nel tratto Firenze Roma circa mezzora di più rispetto a quanto avrebbe impiegato se fosse stato costruito un tracciato che non includesse  Arezzo;   Ciriaco de Mita, di cui parla l'utente fosforo,  non è che fosse ben visto in Toscana, perché  anziché creare nuovi posti di lavoro aveva semplicemente pensato di trasferirli, ovvero chiudere la Piaggio (quella che costruisce i motorini e le vespe) chiuderla ,dicevo,  a Pontedera e riaprirla a Nusco su collegio elettorale,  addossando allo stato il costo della costruzione del nuovo stabilimento  https://iltirreno.gelocal.it/pontedera/cronaca/2022/05/27/news/quella-volta-che-ciriaco-de-mita-voleva-portarsi-la-piaggio-a-nusco-1.41471453   clientelismi di ieri, clientelismo di oggi....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
17 minuti fa, etrusco1900 ha scritto:

ricordo quando un famoso ministro e  parlamentare Toscano fece variare il progetto della direttissima ferroviaria a quel tempo in fase di  progettazione affinché passasse da Arezzo sede del suo collegio elettorale, con il risultato che oggi un treno ad alta velocità impiega nel tratto Firenze Roma circa mezzora di più rispetto a quanto avrebbe impiegato se fosse stato costruito un tracciato che non includesse  Arezzo

Lo stesso intervento fu fatto anche per la costruenda autostrada del sole che anziché passare da Siena fu fatta passare da Arezzo https://www.arezzonotizie.it/social/autostrada-del-sole-a1-curva-fanfani.html

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963