Suicida Luca, il marito della biker Jojo non ha retto al dolore

Luca Simionato, 54 anni, si è ucciso in un cantiere edile a Quinto di Treviso, aveva perso qualche giorno fa la moglie Giovanna di 55 anni, come lui molto nota nell’ambiente dei «bikers» trevigiani. Luca ha scritto un biglietto per spiegare i motivi del suo gesto.

Giovanna aveva avuto un malore improvviso di quelli che non lasciano scampo, un arresto cardiaco, che dopo qualche giorno di coma se l'è portata via: "Si è accasciata su di me e non si è più svegliata" aveva raccontato Luca che condivideva tutto con lei da 26 anni, compresa la passione per le moto Harley-Davidson che aveva reso un’icona la coppia trevigiana. L’officina-negozio Shop74 era un punto di riferimento per il mondo degli appassionati.

Gli amici sconvolti li descrivono così: "Erano una coppia affiatatissima. Lei vivace, determinata, una forza della natura. Lui amabile, sorridente, che apriva a tutti le porte della sua officina», poi il suicidio, aveva parlato con il parroco don Stefano Bressan il giorno prima, che dice: "La sua voce al telefono non sembrava quella di un uomo disperato, pronto a compiere un gesto estremo" e invece probabilmente aveva già preso la decisione di non vivere senza la sua Giovanna

jojo.JPG

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

2 messaggi in questa discussione


This works really well for us, thank you! Facing same issue here. *** is appreciated.

 

MyKohlsCharge

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963