Rituali vodoo su nigeriana minorenne

Se la ragazzina non scappava le Autorità italiane ancora facevano finta di non saperne niente? Quando finirà questo incubo demoniaco?

 

Riti voodoo per far prostituire una ragazzina: choc nel casertano, "minacce anche alla famiglia in Africa"

Riti voodoo per costringere una nigeriana minorenne a prostituirsi, ma anche botte e minacce di ritorsione verso la famiglia in Nigeria. Teatro, Castel Volturno (Caserta), 'città banlieu' di quasi 20mila stranieri, di cui quasi il 75% irregolari.

A Castel Volturno la mafia nigeriana gestisce il racket della prostituzione e dei sequestri di giovani donne, perlopiù provenienti dalla Nigeria e dai Paesi limitrofi. I tre fermati, nigeriane le due donne, ghanese l'uomo, rispondono di vari reati, tra cui la riduzione o mantenimento in schiavitù, pluriaggravato in concorso. Oltre alla minorenne, gli investigatori della Polizia di Stato hanno scoperto che il trio teneva segregate altre due straniere, che poi venivano inviate in strada, sulla Statale Domiziana, a prostituirsi.

Queste ultime non sono state trovate, ma di loro ha parlato la minore, che qualche mese fa è riuscita a scappare da Castel Volturno per raggiungere il Nord Italia, dove ha trovato il coraggio di raccontare tutto alla Polizia di Stato. Qui ha riferito dell'incubo vissuto; segregata e costretta a prostituirsi, sotto la minaccia costante che venissero toccati i suoi familiari rimasti in Patria.

La ragazza ha raccontato anche di essere stata picchiata, fin quasi ad essere soffocata. A tenerla sotto totale soggezione erano poi i riti voodoo che le venivano praticati dalla «madame», nella fattispecie una delle due donne arrestate; l'altra invece controllava sulla strada che la minore si prostituisse senza fare storie. La ragazza doveva consegnare ogni giorni i soldi guadagnati con i *** ai tre aguzzini. Ad agosto del 2017 la ragazza è poi riuscita a fuggire approfittando della distrazione dei suoi carcerieri.

continua nel link
https://www.leggo.it/italia/cronache/riti_woodoo_far_prostituire_ragazzina_choc_casertano_minacce_famiglia_africa-3548610.html

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

7 messaggi in questa discussione

...questa é la nuova cultura delle sue risorse umane alla quale una elementa di SX auspicava ci adattassimo...

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

8 minuti fa, uvabianca111 ha scritto:

...questa é la nuova cultura delle sue risorse umane alla quale una elementa di SX auspicava ci adattassimo...

E' amorale che vi sia un intero territorio al nostro Sud gestito direttamente e solo da migranti al 75% irregolari che rapiscono le minori "salvate" dai gommoni e le violentano e le fanno violentare rendendole delle zombie indemoniate senza alcuna via di uscita se non la fuga, se ne hanno la possibilità e la forza fisica, dato che le tengono prigioniere giorno e notte e le fanno abortire in continuazione in modo illegale o si vendono i neonati per farli a pezzi per i rituali voodoo. In un articolo il Vaticano ne denunzia ben 80 mila maltrattate peggio delle mucche da macello tutelate meglio dai NAS.

Modificato da frattalis
1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

Per questo sono decisamente contraria e non solo io, come donna e cittadina italiana ai gommonorroidi beatiangelici  perchè in realtà sono falsi ed amorali, non salvano proprio un bel niente, a questo punto neppure più la faccia, in quanto stanno agevolando il traffico di puscher e prostitute estere, che i nostri esperti ritengono ancora peggio della nostra mafia nostrana perchè si basa su rituali satanici, praticati anche su minori che bloccano le vittime mentalmente terrorizzandole a denunziarli.

Se vi fosse qualche partito politico che abbia compassione sia degli italiani che di queste povere ragazzine, che trovi un rimedio istantaneo e duraturo affinchè tutto questo marciume sia completamente estirpato dal nostro territorio.

Modificato da frattalis

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

Vedi una cosa sono le azioni che avvengono in modo nascosto, magari nel segreto degli appartamenti e per scoprire le quali occorrono indagini, studi, pedinamenti, altra cosa sono le azioni che tutti vediamo in modo aperto alla luce del sole o, se preferisci, alla luce della luna o di qualche lampione; le prost....Nigeriane che agiscono apertamente sulle strade le vedono tutti , organi dello stato compresi, se non si agisce in modo energico togliendo il fenomeno è perchè c'è tolleranza verso queste cose,i provvedimenti dei  sindaci di alcuni comuni che avevano tentato di arginare il fenomeno colpendo i c l i e n t i  con sequestri delle auto mi sembra che non siano stati premiati dai ricorsi fatti alla magistratura... o sbaglio?

Modificato da etrusco1900

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

Non sbagli affatto, gli italiani sono un popolo di opportunisti idioti, e lo vediamo anche nella politica, fai 10 leggi e trovano il modo per fregarti, le fatture dei medici professionali non le ho mai ricevute tranne il nostro dentista che è una persona onesta, ma è 1 su 10, questa per dirne una, poi ci lamentiamo che chi governa ci ruba tutto alla grande, ma noi siamo un popolo di incoscienti perfetti. La corruzione nell'impero romano, gli intrighi, gli inciuci, gli avvelenamenti, le sgambettate era la base di detta società e noi siamo ancora quelli, i furbetti, da nord a sud passando per il centro. Le nazioni più oneste fanno poche leggi e buone e le osservano tutti quanti, noi invece ne facciamo miliardi e viviamo come il terzo mondo.

Modificato da frattalis

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
18 ore fa, frattalis ha scritto:

Se la ragazzina non scappava le Autorità italiane ancora facevano finta di non saperne niente? Quando finirà questo incubo demoniaco?

 

Riti voodoo per far prostituire una ragazzina: choc nel casertano, "minacce anche alla famiglia in Africa"

Riti voodoo per costringere una nigeriana minorenne a prostituirsi, ma anche botte e minacce di ritorsione verso la famiglia in Nigeria. Teatro, Castel Volturno (Caserta), 'città banlieu' di quasi 20mila stranieri, di cui quasi il 75% irregolari.

A Castel Volturno la mafia nigeriana gestisce il racket della prostituzione e dei sequestri di giovani donne, perlopiù provenienti dalla Nigeria e dai Paesi limitrofi. I tre fermati, nigeriane le due donne, ghanese l'uomo, rispondono di vari reati, tra cui la riduzione o mantenimento in schiavitù, pluriaggravato in concorso. Oltre alla minorenne, gli investigatori della Polizia di Stato hanno scoperto che il trio teneva segregate altre due straniere, che poi venivano inviate in strada, sulla Statale Domiziana, a prostituirsi.

Queste ultime non sono state trovate, ma di loro ha parlato la minore, che qualche mese fa è riuscita a scappare da Castel Volturno per raggiungere il Nord Italia, dove ha trovato il coraggio di raccontare tutto alla Polizia di Stato. Qui ha riferito dell'incubo vissuto; segregata e costretta a prostituirsi, sotto la minaccia costante che venissero toccati i suoi familiari rimasti in Patria.

La ragazza ha raccontato anche di essere stata picchiata, fin quasi ad essere soffocata. A tenerla sotto totale soggezione erano poi i riti voodoo che le venivano praticati dalla «madame», nella fattispecie una delle due donne arrestate; l'altra invece controllava sulla strada che la minore si prostituisse senza fare storie. La ragazza doveva consegnare ogni giorni i soldi guadagnati con i *** ai tre aguzzini. Ad agosto del 2017 la ragazza è poi riuscita a fuggire approfittando della distrazione dei suoi carcerieri.

continua nel link
https://www.leggo.it/italia/cronache/riti_woodoo_far_prostituire_ragazzina_choc_casertano_minacce_famiglia_africa-3548610.html

Navigando in rete ho trovato questo interessante articolo; ti consiglio di aprire la versione PDF per leggerlo meglio  http://www.radiomaria.it/archivio4me.aspx?itemID=2dec7070-7d82-4095-879d-47d2b0834b1b

 

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora