Aveva ucciso il marito che la picchiava: Hollande le concede la grazia

Jacqueline Sauvage era stata condannata a dieci anni per avere ucciso il marito che la picchiava e violentava le sue tre figlie. Hollande ha deciso di concederle la grazia. E così è diventata il simbolo della lotta alla violenza contro le donne.

Secondo me un atto dovuto!

http://www.vanityfair.it/news/storie/16/12/29/jacqueline-sauvage-grazia-françois-hollande-marito-violento

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

10 messaggi in questa discussione

Da un lato mi sembra giusto dall'altro però reatino ha ragione si rischia il Far West

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
42 minuti fa, mariallen ha scritto:

Da un lato mi sembra giusto dall'altro però reatino ha ragione si rischia il Far West

in effetti, difficile bilanciare le due cose

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Direi che - senza conoscere i dettagli - la notizia mi fa solo piacere.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Mamma mia Roby, quanto sei esagerata! Senza squartare, impalare, bruciare nessuno, semplicemente la legge in questi casi dovrebbe ammettere il proprio fallimento e chiedere scusa alla signora (e figli della stessa) per non averla difesa e averla costretta a farsi giustizia da sola. Il tizio ha fatto la fine che meritava, ma nessuno aveva il diritto di fargli fare quella fine, ma doveva essere reso inoffensivo da chi era preposto (e obbligato) a farlo e invece non lo ha fatto. Non è la signora che deve essere perdonata, ma è chi aveva la responsabilità di applicare la legge che dovrebbe essere messo sotto accusa per non aver fatto il proprio dovere.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
17 ore fa, roby26102 ha scritto:

Certo certo,tutto tranquillo,ma se mi toccassero i miei figli divento una tigre feroce..

 

Ma io giustifico in pieno la sig.ra Jaqueline Sauvage, sono le istituzioni che avevano la responsabilità di cercare di impedire i crimini di quel personaggio che non dovrebbero uscirne come se nulla fosse.  

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963