Cazzeggiando - Questa non è la vecchia fattoria

Il bel paese lo chiamavano

era un paese di bellezza e di poesia

sicuramente non sbagliavano

ma era solo coreografia.

Era un paese senza regole

mafia, camorra, cosa nostra e così via

ma anche gli onesti ci abitavano

pertanto era anche cosa mia,

e anche se questi si illudevano

di certo non era la vecchia fattoria.

Lavoratori ed industriali si impiccavano

privati di lavoro e fantasia

uniti insieme se ne andavano

i proletari con la borghesia.

Era un paese di politici …

che si arricchivano prima di andar via,

lasciando tutti quelli che protestavano

nelle mani della polizia.

Intanto i giudici processavano,

tutti impettiti nella loro biancheria,

soltanto quelli che contavano

per apparire in fotografia

nei notiziari che riempivano

tutti gli schermi di un immensa porcheria.

Così gli imbonitori ne approfittavano

vecchi comici balordi o così sia

urlando dentro alle piazze predicavano

senza arte ne parte un utopia,

e gli allocchi e gli scontenti gli credevano

accomunati dalla frenesia

più disperati che convinti si aggrappavano

a una speranza ma con malinconia.

Però io so di certo si sbagliavano

ingannati dalla dietrologia

e non volendo il paese indirizzavano

decisamente su una brutta via.

Furono in molti allora che decisero

decisamente che era meglio andare via

fu con certezza illuminata che capirono

quella non era la vecchia fattoria..............


 

ia ia ooohhhhhhhh

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963