Ma che tristezza stare da soli a San Valentino! Ma il 15 è San Faustino

Inviata (modificato)

Ma coraggio! il 15 Febbraio è San Faustino, il patrono dei single, volevo sapere il motivo, la storia e ho scoperto che...San Faustino è acclamato protettore dei single ma non si sa bene perché, non sta da solo neanche nel calendario: condivide infatti il 15 febbraio con il fratello Giovita, martire con lui. Della loro storia si sa poco, anche se la collocazione nel II secolo li pone nel pieno della vita accidentata dei primi cristiani, quando essere fedeli a Cristo implicava persecuzioni e disponibilità a mettere la vita in gioco a causa della fede. Arrestati a Brescia, città in cui si erano convertiti e di cui sono diventati nei secoli patroni, vi sono stati condannati a morte e decapitati. 
È molto verosimile che San Faustino sia diventato, magari suo malgrado, protettore dei single solo per il fatto di trovarsi lì, il giorno successivo a San Valentino, pronto per essere acciuffato dal mercato determinato a dare, un po’ per par condicio, un po’ perché ogni scusa è buona, un’occasione di far festa anche a chi il giorno prima non avrebbe avuto da festeggiare.
Chi si consola domani? Magari facendosi un regalo?

Immagine correlata

Modificato da mia-2017

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

4 messaggi in questa discussione

Ma si niente tristezza, per molti è solo un rituale senza slancio, auguro agli innamorati veri di passarlo come desiderano senza tante stupidaggini di rito

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Oggi, a quanto ho letto sono le "ceneri"? Un giorno di penitenza e digiuni cristiano, per cui come fanno le giovani coppie innamorate a regalarsi una cenetta fuori o quantomeno una pizza al bistrò per chi ha ancora la paghetta dei genitori, che ne so un dolce tipico, come si fa a mettere assieme due giorni completamente opposti? Uno di espiazione, penitenza e digiuno che con questo gelo, anche se fossi cristiana praticante non lo farei assolutamente, ed un giorno tanto gioioso che festeggia l'Amore? Mah!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

Il 14/2/2018 in 16:09 , frattalis ha scritto:

Oggi, a quanto ho letto sono le "ceneri"? Un giorno di penitenza e digiuni cristiano, per cui come fanno le giovani coppie innamorate a regalarsi una cenetta fuori o quantomeno una pizza al bistrò per chi ha ancora la paghetta dei genitori, che ne so un dolce tipico, come si fa a mettere assieme due giorni completamente opposti? Uno di espiazione, penitenza e digiuno che con questo gelo, anche se fossi cristiana praticante non lo farei assolutamente, ed un giorno tanto gioioso che festeggia l'Amore? Mah!

Frattalis, é molto semplice: dalla mattina digiuno, preghiera ed osservanza cristiana della festa; dalle 20 in poi... let's go e sotto a ki tocca così si salvano capra e cavoli!

nn é una bella idea?

Modificato da uvabianca111

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 14/2/2018 in 16:09 , frattalis ha scritto:

Oggi, a quanto ho letto sono le "ceneri"? Un giorno di penitenza e digiuni cristiano, per cui come fanno le giovani coppie innamorate a regalarsi una cenetta fuori o quantomeno una pizza al bistrò per chi ha ancora la paghetta dei genitori, che ne so un dolce tipico, come si fa a mettere assieme due giorni completamente opposti? Uno di espiazione, penitenza e digiuno che con questo gelo, anche se fossi cristiana praticante non lo farei assolutamente, ed un giorno tanto gioioso che festeggia l'Amore? Mah!

Non ci pensare..anzi se credi cerca di non fare del male e aggiungi dolcezza....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora