ma che gente c'è in giro?

2 messaggi in questa discussione

Inviata (modificato)

I pazzi sono in aumento esponenziale, si vede dalle famiglie che si massacrano, o che ammazzano le loro mogli e compagne o addirittura una strage completa: moglie, figli e chi ci capita sotto.

Si pensa che sia colpa del sovraffollamento mondiale, pare che ogni razza o specie animale, ed anche noi abbiamo una parte del nostro cervello molto più antica e primitiva, abbia un numero limite massimo per moltiplicarsi dopodichè si impazzisce, o ci si ammazza a vicenda o si giunge al suicidio per follia mentale, qualcuno giura che lo abbiamo non solo raggiunto da anni, ma addirittura superato.

Il nostro pianeta ha un suo equilibrio e noi che ne siamo parte integrante ne risentiamo a nostra volta, la Terra è squilibrata attualmente in tutto e per tutto ed anche noi la rispecchiamo con l'autolesionismo e l'annichilamento esistenziale con violenza contro noi stessi e gli altri.

Modificato da frattalis

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

Nelle carceri sovraffollate questo disagio psicologico che sfocia nella violenza su se stessi e sugli altri è stato già verificato, e tale violenza o follia collettiva si verifica anche  per chi abita nelle  grandi metropoli strapiene di condomini e cemento, mi pare che la zona dove questo signore infilava aghi nei sedili sia Roma, ed infatti anche se la trovo affascinante e meravigliosamente artistica, ci resisto massimo per 1-2 giorni di seguito poi devo tornare in larghi spazi con poco traffico e tanto verde intorno, dove la notte in estate ci si addormenta con i grilli e la mattina presto già dalla primavera ti svegli con il trillio degli uccellini che saltellano felici sugli alberi di mandorlo e di pesco che inizano a fiorire.

https://www.liberties.eu/it/news/questione-sovraffollamento-carcerario/11706

Modificato da frattalis

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora