riepilogo flop m5*

Inviata (modificato)

Pochi posti di lavoro trovati e troppi furbetti riusciti ad impossessarsi illecitamente del sussidio cavallo di battaglia dei grillini: dopo 3 anni di applicazione, il reddito di cittadinanza continua a dimostrarsi una riforma fallimentare e resta uno dei tanti motivi di scontro all'interno della maggioranza.

Secondo le ultime stime, ben 27,3 miliardi di euro sono stati erogati dalle casse dello Stato per rispondere alla richiesta dei cittadini che hanno aderito, molti di questi con la speranza di veder davvero migliorare la propria condizione e trovare un impiego. Le promesse del Movimento 5 Stelle, tuttavia, non si sono avverate. Dati della stessa Agenzia nazionale politiche attive del lavoro (Anpal) alla mano, di 1.055.623 percettori del reddito solo il 20% ha un rapporto lavorativo. Questa, almeno, la situazione riferita allo scorso 31 dicembre 2021.

Dalle *** raccolte, inoltre, risultano gli stranieri quelli a rappresentare la fetta maggiore di percettori che hanno trovato un impiego, specie nella zona del nord Italia. In particolare, si parla della fascia d'età media della popolazione, con prevalenza di uomini (10 punti percentuali in più rispetto alle donne).

Il risultato, comunque, è ovvio. Ad oggi, l'80% dei percettori del reddito grillino non ha un'occupazione. Numeri non proprio positivi, se si pensa ai grandi proclami del Movimento 5 Stelle, fierissimo della propria creatura.

e dire che qualcuno ancora li votano!! si ..in campania!!

 

Modificato da director12

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963