clichés

spesso siamo sottoposti a pressioni da parte della società:

le donne devono truccarsi, tutti devono amare le feste (che sia natale, un matrimonio o altro), bisogna invitare anche i parenti che non ci piacciono perchè altrimenti non va bene... e potrei continuare per ore.

chi non lo fa, spesso è tacciato di essere negativo, o di non "rispettare" le regole, chi dice di non amare quello che tutti amano (salvo poi lamentarsene), spesso èadditato.

 

ecco, io, alle volte, mi domado, perchè? perchè dobbiamo fare quello che non ci va, perchè non possiamo dire di odiare certe cose, perhè dobbiamo vivere male per rispettare degli insegnamenti che, almeno per quel che mi riguarda, quando abbiamo chiesto che senso avessero, ci veniva risposto "si fa così perchè altrimenti non sta bene ?

a proposito di non sta bene, che vuol dire?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

8 messaggi in questa discussione

si può fare, ma in una stanza da sole e davanti allo specchio :-(

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Secondo me non è una questione di "pressione" ma di appartenenza... in una società è normale avere codici, etichette etc. se tu ti senti a disagio a rispettarle forse devi cercare di condividere la cosa con gente come te che soffre quelle e ne segue altre 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
51 minuti fa, aljadida5 ha scritto:

si può fare, ma in una stanza da sole e davanti allo specchio :-(

non ho capito.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
31 minuti fa, mariallen ha scritto:

Secondo me non è una questione di "pressione" ma di appartenenza... in una società è normale avere codici, etichette etc. se tu ti senti a disagio a rispettarle forse devi cercare di condividere la cosa con gente come te che soffre quelle e ne segue altre 

io ho scritto che mi domando perchè, non ho mai parlato di sofferenza.

non sono affatto il tipo che fa una cosa perchè "si deve fare così", lo trovo assurdo e volevo che qualcuno, che lo trova giusto, mi spiegasse le sue motivazioni.

per dire, non frequento alcuniparenti, non li chiamo, non li invito e non vado ai loro eventi. sono persone a cui, onestamente, non voglio bene, mi sono capitate nella vita per caso, perchè sono nata dai miei genitori, ma non sento di avere nulla in comune.

altro nodo di cui avevo parlato è il trucco, perchè una donna deve truccarsi?

e poi, perdonami, chiedere perchè certe cose non si fanno vuol dire stare male?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
In questo momento, ameliadespell ha scritto:

io ho scritto che mi domando perchè, non ho mai parlato di sofferenza.

non sono affatto il tipo che fa una cosa perchè "si deve fare così", lo trovo assurdo e volevo che qualcuno, che lo trova giusto, mi spiegasse le sue motivazioni.

per dire, non frequento alcuniparenti, non li chiamo, non li invito e non vado ai loro eventi. sono persone a cui, onestamente, non voglio bene, mi sono capitate nella vita per caso, perchè sono nata dai miei genitori, ma non sento di avere nulla in comune.

altro nodo di cui avevo parlato è il trucco, perchè una donna deve truccarsi?

e poi, perdonami, chiedere perchè certe cose non si fanno vuol dire stare male?

No no scusami se ho frainteso... bè ma se tu non vuoi frequentare i tuoi parenti non c'è nulla di male... chi ti impone iil contrario? Il trucco non è un' imposizione, io vedo un sacco di ragazza e donne struccate e felici

Non capisco chi dice che queste cose si "devono" fare?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
In questo momento, mariallen ha scritto:

No no scusami se ho frainteso... bè ma se tu non vuoi frequentare i tuoi parenti non c'è nulla di male... chi ti impone iil contrario? Il trucco non è un' imposizione, io vedo un sacco di ragazza e donne struccate e felici

Non capisco chi dice che queste cose si "devono" fare?

questisono solo esempi, ma, per esempio nella mia famiglia e tra molti miei conoscenti non frequentare, non invitare i parenti è un'onta assurda. così come lo è non voler essere madre o non ascoltare i consigli di chi è stata madre prima di te, se lo sei appena diventata.

c'è una larga fetta d'italia che pensa queste cose, basta girare anche un po' in internet per leggerle. e agli uomini non va meglio.

in un altro forum, ho letto che un uomo rimorchia per 2 motivi: se è bello o se è ricco.

potrei continuare per ore a scrivere esempi, ma credo che la cosa diventerebbe noiosa.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, ameliadespell ha scritto:

questisono solo esempi, ma, per esempio nella mia famiglia e tra molti miei conoscenti non frequentare, non invitare i parenti è un'onta assurda. così come lo è non voler essere madre o non ascoltare i consigli di chi è stata madre prima di te, se lo sei appena diventata.

c'è una larga fetta d'italia che pensa queste cose, basta girare anche un po' in internet per leggerle. e agli uomini non va meglio.

in un altro forum, ho letto che un uomo rimorchia per 2 motivi: se è bello o se è ricco.

potrei continuare per ore a scrivere esempi, ma credo che la cosa diventerebbe noiosa.

Non so a me frega poco di quello che la gente dice e pensa... se non pesto i piedi a nessuno e mi muovo rispettando le regole di convivenza il resto è solo un inutile borbottio... secondo me ovviamente

 

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
In questo momento, mariallen ha scritto:

Non so a me frega poco di quello che la gente dice e pensa... se non pesto i piedi a nessuno e mi muovo rispettando le regole di convivenza il resto è solo un inutile borbottio... secondo me ovviamente

 

è la stessa identica cosa che penso io.

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963